Vita da fuori sede, non so se riesco a farcela

Inviata da Martina Gallo · 29 set 2016 Orientamento scolastico

Salve,
sono una ragazza di 19 anni e dalla Campania mi sono trasferita nelle Marche per studiare economia. Qui c'è il mio fidanzato ma ho scelto anche questa sede perché economia sembra essere ottima...sono qui da circa una settimana e sto malissimo. Non riesco a non piangere ovunque, appena sento i miei familiari al telefono scoppio. In alcuni momenti sento di non farcela, di non riuscire ad affrontare questa facoltà lontana da casa, vorrei mollare tutto e stare vicino alla mia famiglia, non mi importa più della laurea, non mi sento motivata a stare qui. Ma sto male anche perché ho scelto io di venire qui, sarei potuta stare vicino casa insieme a tutti i miei amici e invece no, voglio sempre complicarmi la vita. Non so che fare, mi sento in un tunnel senza uscita. Cosa mi consigiate di fare?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 29 SET 2016

Gentile Martina,
anch'io sono d'accordo con le Colleghe che ti consigliano di non trarre conclusioni affrettate.
Se per studiare hai voluto trasferirti nelle Marche vi erano i due buoni motivi che hai citato (soprattutto il primo) e se ora senti la mancanza e la nostalgia della tua famiglia potrebbe essere che stando a casa sentirai poi la mancanza e la nostalgia del tuo fidanzato. Forse molto conta proprio la qualità di questa relazione che se è buona potrebbe rappresentare un buon incentivo per restare.
Ad ogni modo, ti invito a prenderti del tempo, riflettere con calma e possibilmente fare queste riflessioni in qualche seduta di psicoterapia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7126 Risposte

20287 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 OTT 2016

Buongiorno,
ringrazio per la richiesta ma ritengo inadeguato e poco professionale secondo il mio modo di lavorare, fornire risposte senza conoscere il destinatario e senza poter valutare insieme i vai aspetti del problema. Infatti occorre valutare il funzionamento dal punto di vista psichico del richiedente, quindi almeno un incontro per garantire un minimo di chiarezza che permetta di affrontare il problema e/o decidere se fare un percorso o comunque trovare un'alternativa e una soluzione. Sono contattabile tramite portale.

Cordiali saluti,
Dr. Cristina Zendrini

Dr. Cristina Zendrini Psicologo a Verona

1 Risposta

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 SET 2016

Cara Martina, sei come un pulcino che è uscito dal nido. Sicuramente farai parte di una famiglia calda e affettuosa. Hai seguito il tuo istinto e sei andata lontana da casa. Il tuo istinto ti ha consigliato bene! Ti consiglio di far passare almeno 6 mesi prima di prendere la decisione di rientrare! Ci sono ragazze alla tua età che vanno a studiare all'estero lontane dalla famiglia e con problemi di lingua.
Sei stata coraggiosa, hai fatto un primo passo verso l'indipendenza, sii fiera di te stessa e cerca di cogliere i lati positivi rappresentati dal tuo ragazzo, da altri amici e aspetti di una regione che non conosci ma che è ricca di cose belle e persone belle!! Guardati intorno e stai serena! la Campania è vicina e nessuno ti impedisce di tornare quando vuoi a farti riabbracciare dai tuoi! Ma non demordere! Un abbraccio e auguri
dr. Annalisa Lo Monaco

Dott.ssa Annalisa Lo Monaco Psicologo a Roma

551 Risposte

802 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 SET 2016

Gentile Martina, la fase di vita che sta affrontando è di sicuro ricca di cambiamenti, a maggior ragione quando per motivi di studio ci si allantana temporaneamente dalla famiglia. Provi ad attendere qualche tempo per capire se la sofferenza legata al distacco si attenua un pochino. Mal che vada potrà sempre prendere in considerazione un trasferimento di ateneo.
Penso comunque che ogni decisione presa a "caldo" possa essere fonte di rimpianti e ripensamenti... per cui si dia ancora un pò di tempo.
Cordialmente
Dott.ssa Annalisa Caretti

Studio Dott.ssa Annalisa Caretti Psicologo a Verbania

127 Risposte

109 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 SET 2016

Salve Martina, ha dovuto affrontare un cambiamento molto grande e molto importante che può generare tanto stress e molta insicurezza.
La reazione che descrive non è rara nei ragazzi che si trasferiscono lontano da casa per studiare all'università. Dal momento che si trova lì soltanto da una settimana, potrebbe essere un po' prematuro arrivare a mollare tutto e tornare a casa. La sua, infatti, potrebbe essere soltanto una difficoltà momentanea. Provi ad aspettare un po' di tempo per vedere se ci saranno dei miglioramenti oppure no e, di conseguenza, valuti quello che fare. Non abbia fretta di prendere una decisione.
Buona fortuna

Dott.ssa Erica Tinelli Psicologo a Orte

234 Risposte

309 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Altre domande su Orientamento scolastico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88200

Risposte