Non puoi recarti in nessun centro?
Trova uno psicologo online
Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Studentessa fuori sede con problemi d'ansia

Inviata da Giada il 14 feb 2017 Ansia

Salve, scrivo per riuscire ad ottenere delle delucidazioni riguardo al mio stato d'animo, Sono una studentessa fuori sede che ha la possibilità di tornare a casa dai propri famigliari circa una/due volte al mese, per pochi giorni. è il secondo anno che mi trovo qui e non ho mai riscontrato nessun problema, nessun malessere, fino a pochi mesi fa quando ho avuto il mio primo attacco d'ansia, Premetto che è stato un periodo di forte stress per me, dovuto principalmente ad una quotidianità frenetica e a problematiche varie, sopratutto a livello interpersonale, che mi hanno portato ad avere un forte attacco d'ansia che mi ha scombussolata parecchio. Ho preso una pastiglia di erbe che mi hanno consigliato in farmacia e questa mi ha aiutata molto. non ne ho più avuti, se non dei principi, inizialmente fermati con le erbe e poi successivamente con tutta la mia volontà. Ieri, a distanza di mesi, ne ho avuto un altro, non forte come la prima volta, ma comunque molto fastidioso. Non so che fare. Il mio medico di base mi disse che se sono eventi sporadici di pur continuare con le erbe, ma io vorrei essere più tranquilla. Ho appena concluso la sessione invernale di esami e ho ricominciato le lezioni, non è stato un periodo leggero e ora sono di nuovo lontana dalla mia famiglia e dai miei amici di sempre. è possibile che tutto ciò sia dovuto al fatto che non ho avuto un momento di vero e proprio stacco tra la fine degli esami e l'inizio delle lezioni e che i miei pensieri sia legati a questo? non è stato un periodo tranquillo neanche per quanto riguarda le relazioni, ho avuto diversi "pesi sul cuore" con cui convivere. Credo che tutto ciò sia legato al fatto che sono una persona molto sensibile che non riesce ad esprimere a fondo le proprie emozioni lasciandosi sopraffare da esse, senza dargli libero sfogo se non attraverso pensieri tristi e cupi che mi fanno avere solo visioni pessimistiche. Spesso penso a come sono stata a causa dell'ansia ed è come se me la facessi tornare consapevolmente, sopratutto la sera.
Di giorno essendo occupata riesco a controllarmi di più.
Vorrei solo sapere se mi devo seriamente preoccupare di tutto questo, se dovrei cominciare a vedere qualcuno, come lo psicologo dell'università...ringrazio in anticipo tutti coloro che mi aiuteranno.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Salve Giada,
Dalla sua descrizione sembra un persona molto attenta e capace di guardarsi dentro e analizzare le proprie difficoltà.

Come ha intuito e descritto, quando le emozioni non vengono espresse nel contesto in cui si presentano, possono trasformarsi in attacchi di ansia che arrivano solo dopo e inaspettatamente. Questo vale sicuramente se le emozioni che vengono di solito "nascoste" o trattenute sono rabbia o tristezza.

Spesso gli attacchi di ansia si manifestano in periodi di stress o di carico di impegni, ma è possibile con un po' di lavoro terapeutico comprendere quali emozioni lavorano sotto l'ansia e imparare a gestirle in modo diverso e per lei più efficace.
È una buona idea partire da uno sportello psicologico in università, da lì sapranno indirizzarla.

Spero di averle in parte risposto,
Buona giornata.

Camilla Marzocchi
Bologna BO

Dott.ssa Camilla Marzocchi Psicologo a Bologna

341 Risposte

167 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16000

psicologi

domande 20650

domande

Risposte 80300

Risposte