Rapporto padre-figlia dopo separazione

Inviata da DeCampo · 12 giu 2020 Terapia familiare

Dopo la separazione avvenuta a dicembre 2019, il rapporto con mia figlia (17 anni) è andato progressivamente deteriorandosi, soprattutto dopo che ho conosciuto una nuova compagna. In precedenza eravamo piuttosto legati, adesso manifesta un forte malessere per questa evoluzione che imputa al fatto che io l'ho trascurata e anche comportamenti aggressivi, inoltre fa degli atti di ribellione come sparire da casa (dove abita con la madre) senza dire dov'è o dicendo che non vale la pena vivere se le persone che la circondano non la capiscono. Ho provato a chiamarla o a incontrarla, ma ultimamente non risponde nemmeno ed evita situazioni di incontro. Ha già svolto delle sedute presso una psicologa, ma poi ha detto che non voleva più andarci. Adesso ho cercato anch'io un sostegno presso un consultorio familiare.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 12 GIU 2020

Mi sembra si sia creata una frattura nel vostro rapporto, successivamente alla separazione. Può capitare, anzi capita (quasi) sempre.
La separazione coniugale mette a dura prova la stabilità del legame.
In questo momento, come sta già facendo, cerchi un aiuto anche per lei.
Mi può contattare
Dott. Masucci A.

Dott. Armando Masucci Psicologo a Avellino

332 Risposte

287 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 GIU 2020

Salve,
Le separazioni sono transizioni complicate, che possono essere vissute in modo molto difficile sia dai genitori che dai figli. È dura mantenere una continuità nonostante la trasformazione che richiede un processo di questo tipo...solitamente maggiore è il
grado di accordo e di collaborazione tra genitori, nel progetto educativo comune verso i propri figli,migliori sono i riscontri dal punto di vista della serenità dei figli stessi. Valuti l'opportunità di discutere la cosa con la sua ex moglie.. magari potete chiedere un consulto insieme per ricevere un supporto,solo dal punto di vista genitoriale naturalmente. Di modo che aiutandovi potrete aiutare anche vostra figlia.
Se ne ha bisogno io mi occupo di genitorialità e sono anche mediatrice familiare.
Dott.ssa Comi

Dott.ssa Gabriella Comi Psicologo a Reggio Calabria

83 Risposte

30 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 GIU 2020

Gentile Utente, la reazione di sua figlia potrebbe essere la manifestazione di un malessere dovuto alla separazione e all'ingresso, nella vostra relazione, di una terza persona. Sembra che il suo comportamento rappresenti una ricerca di attenzione che agisce in maniera oppositiva ed aggressiva. Continui con il sostegno di uno specialista che la aiuterà nella gestione della situazione.
Un augurio.
A disposizione per ulteriori chiarimenti.
Saluti, Dott.ssa Ferraro Francesca

Dott.ssa Francesca Ferraro Psicologo a Firenze

46 Risposte

25 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Altre domande su Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29750

domande

Risposte 101200

Risposte