Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Come aiutare un padre depresso durante la separazione?

Inviata da Francesca · 13 feb 2018 Depressione

I miei genitori si stanno separando dopo che è stato mio padre a farne richiesta. Purtroppo credo che sia depresso ed ho paura che possa pentirsi di questa decsione. Premetto che circa un anno fa è morta la mia nonna paterna e l'anno prima il nonno paterno. Purtroppo c'è sempre stato un rapporto conflittuale tra mio padre e i suoi genitori a causa di incomprensioni dovute ad un cugino (figlio del fratello di mio padre) che ha sempre vissuto dai nonni paterni a causa dell'abbandono della madre. Negli anni da parte loro sono sempre state fatte delle discriminazioni nei miei confronti, non solo di natura economica, e mio padre che ha sempre considerato suo nipote come un figlio ad un certo punto si è sentito di prendere le mie difese. Da lì i nonni ci hanno allontanato per circa 5 anni per poi riprendere i rapporti solo per loro motivi di salute. Dopo la morte di mio nonno, mia nonna ci ha allontanati definitivamente dicendo che mio padre non le aveva mai voluto bene ( ho omesso che mio padre ha dei problemi di salute per cui lo stress è molto dannoso). Non curante di tutto ciò non abbiamo più avuto notizie nonostante le mie richieste di riavvicinamenti. Fin quando ci hanno detto che la nonna se ne era andata. All,apertura del testamento mio padre ha scoperto che era stato completamente escluso. Da lì la situazione è sempre peggiorata, si e sentito rifiutato da loro per l'ennesima volta. In tutto ciò si e sentito accusare di cose impensabili da suo fratello peggiorando il suo stato d'animo. Nel frattempo mio padre era in terapia da uno psicoterapeuta perchè erano raffiorati i suoi problemi derivanti dalla malattia, quelli dll'infanzia causati da un padre violento e l'ultimo rifiuto subito, in più i problemi con mia madre. Perchè si dice che si sia sentito rifiutare anche da lei perche da circa tre anni diceva a mia madre dei loro problemi di coppia ma lei ha sempre minimizzato perche in certi momenti sembrava andasse tutto bene (io credo che mio padre si sforzasse di fingere). Hanno provato ad andare da uno psicoterapeuta di coppia ma dopo poche sedute hanno mollato per la morte della nonna paterna. Così ado oggi mio padre ha richiesto la separazione e ha smesso di andare anche dal suo psicoterapeuta per motivi economici. Io non so cosa fare vprrei aiutarlo, sono preoccupata perchè vedo che non sta bene, si sente escluso da tutti, (anche alcuni amici con cui aveva ripreso ad uscire si e litigato), vede tutto nero adesso. In più non è atento e fa le cose d'istinto e senza pensare alle conseguenze perchè dice che è stufo di subire. Io non sono una bambina vado all'università e non sono sempre in caasa vicino a lui, soprattutto ora che si sta separando e andrà in un'altra casa. Come posso fare per aiutarlo?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 20 FEB 2018

Gentile Francesca, comprendo la tua preoccupazione per tuo padre. Potresti, dati i problemi economici, provare a proporgli di rivolgersi presso il CSM (centro di salute mentale) della tua zona, con richiesta del medico di base per sostegno psicologico/ psicoterapia. Nel caso tuo padre non accetti la proposta potresti provare a parlare della situazione tu con il suo medico di base, così che anche lui/lei possa aiutarti.
Vedrai che con il tuo sostegno riuscirà ad intraprendere un percorso per farsi aiutare a rivedere la sua storia familiare e guardare con fiducia al futuro.
Dr.ssa Sara Stancari

Dott.ssa Sara Stancari Psicologo a Treviso

8 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 FEB 2018

Gentilissima, posso aiutare te ad aiutare tuo padre, ho esperienza di anni nel disturbo da depressione. Tutto si supera, ma non da sola, è impossibile. Se vuoi ti spiego come e perché. Non so dove vivi, ma se desideri potremmo provare a sentirci via Skype.
Ti lascio prima il mio numero di telefono

Alessandra Monticone

Monticone Alessandra Psicologo a Asti

225 Risposte

87 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 FEB 2018

Purtroppo, sino a quando tuo padre non riterra' di avere un disagio emotivo e cerchera' aiuto c'è veramente poco che tu possa fare

Anonimo-157342 Psicologo a Montebelluna

554 Risposte

401 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Depressione

Vedere più psicologi specializzati in Depressione

Altre domande su Depressione

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 21850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16200

psicologi

domande 21850

domande

Risposte 82350

Risposte