Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Perché sono ossessionata dalla nuova compagna del mio ex?

Inviata da Micol il 18 giu 2014 Disturbo ossessivo compulsivo

Buongiorno. Vi ho già scritto uno o due mesi fa e le cose stanno andando molto meglio grazie anche ai vostri gentilissimi consigli, ma ora mi ritrovo con un problema che mi è incomprensibile.
Vi chiedo la cortesia di farmi capire perché sono "ossessionata" dalla nuova compagna del mio ex e cosa posso fare.
Mi martella la testa la sua immagine che non riesco a visualizzare, il suo modo di essere che conosco minimamente e mi confronto con lei uscendone sconfitta. E' come se la stessi idealizzando e la sentissi "vincitrice" nei miei confronti, ma non so perché!! Devo incontrarla per ridimensionarla alla realtà o cos'altro?? Non capisco...vorrei poter dimenticare e non pensarci più, ma è più forte di me.
Vi ringrazio in anticipo se potrete rispondere.
Micol

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Cara Micol,
secondo me lei pensa che la nuova compagna del suo ex è in una maniera superiore di lei. Ma come lei stessa dice non nè conosce ne sa come è fatta. Bisogna porsi la domanda se non è ancora tanto innamorata nel ex, per vedere una minaccia nei confronti della nuova compagna.
Cerca di rifarsi la vita senza scrupoli nè pentimenti. Probabilmete è meglio non conoscerla.
In bocca al lupo

Dott.ssa Stoyanka Georgieva Psicologo a Omegna

225 Risposte

136 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

lei è ossessionata forse perchè lei ha ottenuto ciò che ha perso?

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Micol, la domanda alla quale dovresti rispondere mi apre sia perché hai bisogno di confrontarsi con la compagna del tuo ex e soprattutto uscirne sconfitta tu? Come dici la conosci minimamente ma addirittura aggiungi fantasie su di lei come migliore di te. Probabilmente un confronto diretto sarebbe comunque meglio di questo confronto fantastico in cui tu ti concentri solo su quello che vuoi vedere ( non perché tu lo faccia volontariamente ma perché la nostra mente funziona in questo modo). Forse la cosa più saggia è riconoscere questi pensieri e dargli spazio senza combatterai perché non fanno che aumentare e invece focalizzarti sul tuo percorso e sulle cose per te importanti. Rimango a tua disposizione
Un caro saluto
Dott.ssa Elisa Zocchi

Dott.ssa Elisa Zocchi Psicologo a Samarate

109 Risposte

101 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Carissima,
tra le tante risposte, a me non riesce per niente facile prendere in considerazione la tua domanda impostata in modo così egocentrico. Dovrei confrontarmi con tutti i colleghi che ti hanno risposto e ,credo anche ognuno di loro con me (impossibile!). Mah, ti suggerisco caldamente di sceglierne uno per volta, se intendi procedere nella tua personale ricerca, meglio se riesci trovare uno specialista delle tue parti, se non intendi perdere tempo in successive elucubrazioni mentali. Un caro saluto.
Dott.ssa Carla Panno
psicologa-psicoterapeuta

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

623 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Micol,
potrebbe esserci più di una risposta alla sua domanda. Lei potrebbe avere qualche problema di autostima e un confronto, anche se ormai dovrebbe essere remoto, con la nuova compagna del suo ex, può metterla "in crisi". Oppure la sua storia sentimentale con il suo ex non è completamente "chiusa" e perciò qualunque riferimento la disturba.
Ho indicato due possibili cause, ma ce ne potrebbero forse essere altre, solo un consulto di persona potrebbe darle maggiori chiarimenti e, considerati i rischi della seconda ipotesi, è consigliabile. Cordiali saluti

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

710 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Micol,
vista la lunga mole di domande che ci arrivano quotidianamente è difficile risalire al suo precedente consulto.
In ogni caso è abbastanza comune provare "rabbia" mista ad "invidia" nei confronti della nuova compagna dell'ex. Nonostante la separazione c'è comunque un legame che vi unisce su un piano emotivo ed i confronti possono essere innescati proprio da questo. In fin dei conti questa persona ha occupato un posto che fino a poco tempo fa era il suo.

Restiamo in ascolto

Dr Mori, Psicologo Sessuologo Psicoterapeuta Psicologo a Siena

573 Risposte

373 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Vedere più psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Altre domande su Disturbo ossessivo compulsivo

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15700

psicologi

domande 19850

domande

Risposte 79250

Risposte