Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Forte senso di colpa dopo essere stata lasciata

Inviata da Girasole83 il 11 mag 2017 Terapia di coppia

Gentili Dottori,
Sono stata fidanzata e convivente per un anno e mezzo con un uomo più grande di me di 9 anni. Siamo molto diversi caratterialmente, io molto sensibile, emotiva, curiosa, divertente, lui più maturo, diretto, spigoloso. Andando avanti con la relazione i nostri conflitti si sono fatti sempre più acuti fino a che io mi sono ritrovata ad avere quasi tutti i giorni delle vere e proprie crisi isteriche, pianti di ore, scatti di rabbia, urla. Sottolineo che già da prima di conoscerlo e dopo per capire e superare queste mie esternazioni invalidanti sono in cura da una psicoterapeuta, ormai da due anni e mezzo.
Non eravamo più felici, lui non capiva me è spesso rispondeva con aggressività ai miei momenti "no" e questi si esacerbavano, io d'altronde non capivo le sue necessità essendo concentrata sulle mie. Un paio di settimane fa lui, esasperato, mi ha lasciato nonostante il bene che è comunque rimasto tra noi. Mi sento unica responsabile della situazione e sto morendo di senso di colpa e rimpianti per aver ucciso il suo amore per me. Era da tanto tempo che non si innamorava più dopo la fine della sua precedente relazione e diceva che con me si era sbloccato. A volte, parlando con lui in questi giorni, ho percepito rabbia nei miei confronti, addossando la responsabilità sulle mie spalle. Dice che lui ha fatto di tutto per tentare di salvare il rapporto mentre io continuavo con quelle crisi e la mia gelosia sul suo passato. Ora la casa dove vivrvamo è tornata ad essere un ambiente sereno, dice, ma altre volte mi dice che gli manco, che ogni cosa gli parla di me e che non troverà mai un'altra donna con le mie caratteristiche (in positivo). Io mi sto logorando, oltre al dolore per averlo perso mi sto affliggendo di un senso di colpa che non mi lascia a tratti respirare. Probabilmente mi direte di confrontarmi con la mia dottoressa, già lo sto facendo, ma vorrei avere altri pareri, i Vostri perché spero possiate darmi un po' di conforto nel vedere più lucidamente la situazione.
Grazie per la pazienza e disponibilità.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile utente,
se lei era in terapia già prima di conoscere quest'uomo, è strano che non sia stata aiutata a gestire meglio questa relazione diventata progressivamente difficile.
Ad ogni modo, lei non dovrebbe sentirsi unica responsabile per come sono andate le cose e di conseguenza non dovrebbe alimentare e coltivare il suo senso di colpa che è un sentimento inutile e nocivo bensì prendere atto di quelli che sono stato gli errori di sua competenza e, se possibile, correggerli o comunque non ripeterli.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6573 Risposte

18403 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Girasole,
La rottura di una relazione comporta sempre una responsabilità condivisa. Purtroppo non sempre le cose procedono come noi avevamo immaginato. D'altra parte il fidanzato ha un proprio carattere, spigoloso e impegnativo.
Non sembra averla supportata a sufficienza in un momento di crisi personale.
Non eravate più felici, lei era centrata sulle proprie difficoltà da risolvere. E' andata così.
Credo sia importante per lei ora continuare il percorso terapeutico intrapreso per elaborare la perdita e i sensi di colpa.
Cominci a fare chiarezza in se stessa poi il resto arriverà.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2442 Risposte

2061 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20100 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20100

domande

Risposte 77900

Risposte