Fidanzato che soffre d'ansia

Inviata da Francesca · 6 apr 2016 Ansia

Salve, il mio problema è questo. Sono fidanzata con un ragazzo che soffre di depressione e ansia da un giorno a quell'altro l'ho visto cambiare radicalmente.. Non vuole più uscire, lo spaventa il fatto di andare da qualche parte lontano, tutte le cose che prima lo facevano star bene adesso misteriosamente non le considera più, ha sempre cattivi pensieri. Si sta facendo aiutare da chi di dovere, ci amiamo molto il nostro rapporto non è cambiato anzi si e intensificati mi rendo conto che sono il suo più grande punto di riferimento, il problema è che non so
Come comportarmi con lui molte volte ho paura che ogni mia parola possa ferirlo e farlo stare peggio ,e quando mi arrabbio con lui dopo mi sento in colpa vorrei tanto aiutarlo e cercare di farlo uscire da questa situazione perché anche lui lo vuole dato che sta facendo di tutto per guarire ..sto facendo un sacco di rinunce e non conduco più la mia vita come sempre pur di stargli accanto .. E sono tante le paure che mi fanno pensare che magari un giorno arrivi a non amarmi più .. Grazie in anticipo ..

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 6 APR 2016

Cara Francesca
in questo momento difficile non farti prendere da pensieri cupi sul vostro rapporto.
Il fatto che lui soffra per problemi personali non è affatto detto che lo porti a "non amarti più" (ho riportato tra virgolette il tuo pensiero), anzi, probabilmente ti amerà anche per il tuo aiuto e per il sostegno che gli stai dando in questo difficile momento.
Tu però, nell'aiutarlo, non perdere nemmeno completamente di vista te stessa, cerca di mantenerti in equilibrio e di riposarti.
Lui è importante che segua la psicoterapia e che abbia momenti positivi insieme a te.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci psicologa psicoterapeuta.

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6957 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 APR 2016

Cara Francesca, vedere un partner che soffre è un'esperienza molto dolorosa e che ci spiazza da molti di vista. Il dolore di chi amiamo ci rende impotenti e spesso non sappiamo come comportarci pensando di poter amplificare in qualche modo quella sofferenza attraverso certi comportamenti. Dal tuo messaggio emerge però che il tuo fidanzato si sta facendo aiutare per superare queste sue difficoltà e questo è fondamentale! E' molto importante sopratutto perché avrai capito che ci sono problematiche dove l'aiuto non può arrivare solo da chi ci ama, ma anche da chi ha le competenze e gli strumenti per farlo. Insieme a tale aiuto ci sei anche tu. Dal tuo messaggio si capisce una forte unione e un forte affetto che vi lega e la tua grande preoccupazione per lui, questo senza dubbio è di aiuto al tuo fidanzato che può contare sul tuo sostegno in questi momenti così difficili. Proprio per questo è importante che tu riesca a mantenere un tuo spazio (momenti della giornata dedicati solo a te, persone a cui rivolgerti per parlare o passare del tempo, attività che ti piacciono o rilassano), per poter avere delle energie da cui attingere ed essere così più 'carica' per lui. Inoltre, attraverso questi spazi potrai dare un bellissimo esempio al tuo fidanzato che lotta invece per uscire dalla sua ansia per poter tornare a fare le sue cose. Un rapporto a due sopravvive anche attraverso le differenze che compongono i due partner, attraverso queste differenze si possono dare nuovi input e risorse a se stessi, all'altro e alla coppia. Non dimenticarti che ci sei anche tu. Buona fortuna!
Dott.ssa Sara Pasquini

Dott.ssa Sara Pasquini Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Ancona

4 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 APR 2016

Gentile Francesca,
dal tuo messaggio emerge il calore e la cura con cui stai gestendo questa situazione. Questi due aspetti sono due elementi importanti da utilizzare nelle relazioni.

Mentre il tuo ragazzo si fa aiutare e piano piano tornerà ad essere autore della sua vita, cosa puoi fare tu, per stare bene? Quali attività potrebbero aiutarti? Quali persone?

Resto a disposizione nel caso desiderassi condividere le tue riflessioni

Un saluto
Dott.ssa Francesca Fontanella

Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo a Rovereto

1030 Risposte

2061 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 APR 2016

Gentile Francesca,
se dici che il rapporto con questo ragazzo non è cambiato, anzi si è intensificato e per lui sei il riferimento più importante, non si capisce per quale motivo pensi che un giorno lui possa non amarti più.
E' più probabile, invece, che questo pensiero sia una tua proiezione cioè che sei tu che hai dei dubbi di poterti stancare di lui e non amarlo più anche perchè evidentemente a volte i suoi sintomi e le sue paure ti limitano e ti infastidiscono facendoti arrabbiare , da cui poi ti derivano sensi di colpa.
Questo ragazzo è consapevole e sta cercando di farsi aiutare.
Se, come dici, lo ami, dagli un pò di tempo e di fiducia!...
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico,psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6976 Risposte

19370 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 APR 2016

Buongiorno Francesca,
Capisco la sua fatica, stare accanto a una persona che soffre è difficile.
Quello che lei sta facendo è però qualcosa che va oltre l'amore e il sostegno, lei sta annullando se stessa ed i suoi bisogni in nome di questo aiuto che vuole dare.
Ciò alla lunga è dannoso per il suo benessere e per la sua salute.
Le consiglio vivamente di farsi aiutare a trovare un giusto equilibrio tra il sostegno da dare al ragazzo e la tutela di se è del proprio benessere.
Dr.ssa Mazzini Monica
Psicologa psicoterapeuta

Studio di Psicologia Franciacorta - Monica Mazzini Psicologo a Provaglio d'Iseo

12 Risposte

7 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16650

psicologi

domande 23050

domande

Risposte 84450

Risposte