Dover scegliere tra amore e famiglia

Inviata da Just_a_normal_guy · 24 ago 2018 Terapia familiare

Buonasera a tutti,
Scrivo qui perché ho letto varie discussioni davvero sagge e perciò avrei bisogno di un consulto.... cercherò di farla breve, dopo che i miei fratelli si sono trasferiti con le rispettive compagne mia madre ne ha fatto un altro malattia e posso dire che con rammarico anche io ci sono rimasto ma perché sapevo che li avrei visti di meno ma tutto ciò alla fine mi importava fino ad un certo punto perché era giusto che si facessero la loro vita, ora è passato più di un anno ed io dopo la mia ultima storia mai avrei pensato di trovare la persona adatta a me..... fino a che sono arrivato ad oggi per poter dire di aver trovato la persona che mi ha fatto risentire quel calore nel cuore che da tempo ( 2 anni dalla mia ultima storia ) non sentivo più... è andato tutto bene fino a che è arrivata la notizia che lui ritornerà giù dalla sua famiglia e che per poter continuare a stare insieme L unica soluzione è andare a vivere insieme a Roma... perché lui non reggerebbe la distanza è me la detto molto sinceramente... il problema è che so che vorrei... ma allo stesso tempo non voglio e non posso abbandonare mia madre ( per il motivo prima citato ) e perciò mi ritrovo sul serio a pensare che se per seguire la strada verso la mia famiglia dovrò abbandonare L idea di avere una storia sentimentale ( perché prima o poi capiterebbe che io voglia vivere nella mia casa con il mio ragazzo ) o se debba deludere la mia famigli andandomene e inseguendo L amore.... chiedo un aiuto perché questa situazione mi sta facendo passare gli unici momenti liberi che ho a piangere, grazie per la vostra attenzione

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 26 AGO 2018

Gentile Just A Normal Guy,

è difficile scegliere all'interno di una situazione come la sua nella quale viene meno la razionalità e predomina il senso di colpa. Qualsiasi scelta comporta aspetti positivi e negativi. Credo che nel suo caso effettuare un bilancio con l'aiuto di uno psicologo possa esserle d'aiuto per valutar con più serenità quale decisione prendere in considerazione.

Un cordiale saluti.

Dott. Alessandro Visini
Psicologo - Brescia

Dott. Alessandro Visini Psicologo a Cellatica

24 Risposte

28 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 AGO 2018

Gentile utente,
se questa persona ha scelto di stare vicino alla sua famiglia, perchè non dovrebbe poter fare anche lei la stessa cosa?
Quando in una coppia il sentimeno di uno è più forte di quello del partner, non per questo dovrebbe essere penalizzato e si dovrebbe trovare un punto di incontro e un modo per risolvere il problema.
A questo scopo può essere utile una consulenza psicologica individuale o di coppia .
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7088 Risposte

20219 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 AGO 2018

Gentile utente,
se questa persona ha scelto di stare vicino alla sua famiglia, perchè non dovrebbe poter fare anche lei la stessa cosa?
Se in una coppia è più forte il sentimento di uno dei due, non per questo dovrebbe essere penalizzato e si dovrebbe riuscire a trovare un punto di incontro e un modo per risolvere il problema.
A quersto scopo può essere utile una consulenza psicologica individuale o di coppia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7088 Risposte

20219 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 AGO 2018

Gentilissimo,
da come racconta sembrerebbe coinvolto in una "empasse": qualsiasi scelta si prenda, qualcuno ne rimarrà male.
E' possibile che l'idea di causare sofferenza o al suo compagno o alla sua famiglia la blocchi, aumentando il suo senso di frustrazione e di smarrimento. Ne consegue la difficoltà nel prendere una decisione.
Quello che posso consigliarle, almeno per iniziare a diradare queste "nubi, è chiedersi: se magicamente potessi accantonare il senso di colpa, cosa sceglierei di fare?
Una volta avuta questa risposta: come posso gestire le emozioni che ne derivano?
Quindi andando più nel profondo: perchè mi sento così quando devo prendere una decisione che, penso, possa far star male qualcuno a cui tengo?
L'aiuto di uno psicologo può aiutarla in questa intricata "matassa".

I miei migliori auguri,
Dott.ssa Giuly Bertoli

Dott.ssa Giuly Bertoli Psicologo a Viareggio

30 Risposte

30 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 AGO 2018

Buongiorno,
lei vive una contraddizione paradossale, se lei è felice con un'altra persone e ha una storia sentimentale allora delude e far star male la sua famiglia, allo stesso tempo se deve precludere la sua vita dalla possibilità di vivere autonomamente la sua vita di coppia sarà comunque insoddisfatto e infelice.

È piuttosto difficile comprendere quale comportamento debba mettere in atto, potrebbe esserle utile richiedere una consulenza psicologica online o da uno specialista della sua zona per trovare il supporto necessario in questo difficile momento.

Cordialemente,

Dr. Gianmaria Lunetta,

Psicologo Clinico a Torino

Dr. Gianmaria Lunetta Psicologo a Torino

249 Risposte

400 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Altre domande su Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86900

Risposte