Come affrontare il lutto

Inviata da Chiara Zavarelli · 11 ott 2022 Elaborazione del lutto

Ho perso da poco mio marito, la mia vita è cambiata radicalmente, passo le giornate a piangere, non riesco a concepire una vita senza di lui, i ricordi sono tanti, non abbiamo figli e per me lui era tutto, con lui ho fatto tanti viaggi, vacanze, adesso sono come in un limbo, provo tanto dolore, tristezza nostalgia e anche tanta rabbia, avevo solo lui e improvvisamente se ne è andato dopo 46 anni di matrimonio, Spero che il tempo mi aiuti a trasformare questo dolore in qualcosa di più accettabile

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 18 OTT 2022

Cara Chiara,
ti ringrazio per aver condiviso questo evento. E' sempre coraggioso riuscire a trovare il tempo, il momento o semplicemente le parole per riuscire a mettere "nero su bianco" quando si tratta di raccontare il carico emotivo e il fluire di pensieri causato da una perdita.
In seguito a un accadimento di questa importanza, molto spesso risulta difficile riuscire a percepire passato, presente e futuro nella stessa maniera ed intensità come eravamo soliti fare prima di questo momento.
Molto spesso ti sentirai intrappolata nel passato con tutti i suoi ricordi, altre volte avvertirai la sensazione di non riuscire a vivere a pieno ciò che sta accadendo in questo preciso momento, altre volte ancora, guarderai il futuro come un qualcosa lontano da te.
"Il dolore lascia sempre il segno." - E per quanto questo, nella migliore delle ipotesi ci consentirà di essere persone diverse anche grazie a ciò che stiamo vivendo attualmente, nella maggior parte dei casi ci ferisce e ci lacera indelebilmente evidenziando il fil rouge che esiste tra le diverse emozioni che caratterizzano l'evento, di cui hai descritto. precedentemente, nel tuo scritto.
Davanti a momenti di questa forte intensità e di grande impatto per te, sicuramente il tempo ti aiuterà ad accettare la tua perdita e a trovare un modo per affrontare quanto stai provando ma, a volte, parlare di tutto ciò con un professionista, potrebbe consentirti di affrontare, in maniera graduale, il cambiamento (situazionale, percettivo, emotivo ecc..) che la vita ti ha messo davanti; a lavorare sul tuo carico emotivo e percettivo; a ricollocare gli eventi nel passato; a gestire il presente che oggi risulta essere spaventoso e a guardare con speranza il tuo futuro.

Ti abbraccio!!

Dott.ssa Nicoletta Del Monaco Psicologo a Caserta

5 Risposte

12 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 NOV 2022

Chiara, le faccio le mie più sentite condoglianze e contemporaneamente le esprimo una sottile invidia per i suoi quasi cinquant'anni di vita coniugale felice che credo siano una rarità più delle mosche bianche.

Tiziana Viol Psicologo a Vittorio Veneto

580 Risposte

1932 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

31 OTT 2022

Gentile Chiara, grazie per la tua condivisione. Mi rattrista leggere della tua perdita e ti sono umanamente vicina. La perdita di una persona amata è uno degli eventi più dolorosi che noi esseri umani sperimentiamo durante le nostre esistenze. Se quella persona amata, come scrivi, era il nostro tutto, il nostro centro gravitazionale, il dolore della perdita rischia di ottenebrare ciò che di bello la vita può ancora regalare e soffocarci di tristezza, nostalgia e rabbia.
Concedi del tempo al tuo dolore per guarire. Prenditene cura.
Se senti o ritieni di avere bisogno di un sostegno o di voler intraprendere un percorso, resto a tua disposizione.

Cordialmente, un caro saluto

Dott.ssa Saponaro

Dott.ssa Antonietta Saponaro Psicologo a Torino

2 Risposte

1 voto positivo

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 OTT 2022

Mia cara la perdita di una persona cara è uno degli eventi più dolorosi che l'uomo sperimenta. Detto questo, grazie alla capacità che l'essere umano ha di adattarsi alle situazioni, con il tempo anche tu riuscirai ad uscire da questo momento terribile. Ora al dolore si alternano fasi che vanno dall'incredulità al rifiuto, e come tu stessa affermi dalla rabbia alla ribellione. Quest'alternanza di emozioni con il tempo lascerà posto all'accettazione e la tua vita troverà di nuovo senso.
Quello che posso suggerirti è di non chiuderti in te stessa, di non trascurarti. Puoi provare a sperimentare forme di aggregazione in cui puoi sentirti utile offrendo il tuo contributo. Spendere del tempo per gli altri, che sia un'attività ricreativa o di sostegno può essere un modo per aiutarti a sopportare meglio la perdita e dare un nuovo impulso alla tua vita.
Fermo restando che se il tuo umore entro un lasso di tempo di circa sei mesi non ha subito miglioramento la cosa da fare è rivolgersi ad un professionista che si occupa di elaborazione del lutto.
Auguri
Dott.ssa M.A. Consalvi
Studio Roma/Online
.

Dott.ssa Maria Assunta Consalvi Psicologo a Roma

94 Risposte

25 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 OTT 2022

Gentile Chiara,
la comprendo e condivido il suo stato d'animo e il suo dolore.
Per facilitare il processo di elaborazione del lutto, le consiglio di dare spazio ad attività (sia in casa che fuori) che le riempiano la giornata, di non isolarsi ma incontrare persone amiche con cui confidarsi e parlare della sua vita ed infine avvalersi di un sostegno psicologico.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

8291 Risposte

22543 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 OTT 2022

Cara Chiara,
certamene il tempo ti aiuterà a rendere accettabile la tua perdita ma per ora stai attraversando un periodo di lutto stretto e i sentimenti che tu elenchi, tanta rabbia compresa, sono assolutamente congruenti con la tua perdita. "Ha da passà a nuttata" direbbero nel Sud Italia, il che significa: "devo reggere il dolore e attraversare questo momento perchè poi, passata appunto la nottata e il buio, comincerà ad andare un pò meglio".
Quale consiglio posso darti in questo momento? So per esperienza che la fatica fisica attenua il dolore del lutto. Quindi appena puoi ti consiglio di riprendere a camminare, non a passeggiare, proprio a camminare di buon passo; vedrai che sarai grata alla stanchezza fisica.
Poi ti consiglio anche di parlare con qualcuno che capisca quello che stai passando e che non ti liquidi con poche parole di circostanza perchè staresti peggio. Dovresti parlare di tuo marito, delle cose che avete vissuto insieme e del tuo stato d'animo attuale; un pò come hai fatto nella lettera indirizzata al nostro sito.
Se vicino a te non c'è nessuno disposto ad aprirsi al dolore della morte allora ti consiglio di rivolgerti ad uno psicologo onesto e capace di fare il suo mestiere che potrà accompagnarti anche in questo difficile tratto di strada.
Ti abbraccio.

Dott.ssa Rinalda Sabbadini Psicologo a Arese

71 Risposte

59 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 OTT 2022

Buongiorno Sig.ra Chiara, purtroppo non ci sono parole che possano diminuire il dolore della perdita improvvisa di una persona così importante come è stato suo marito con cui era legata da tanti anni. Solo il tempo ed eventuale supporto psicologico può aiutarla ad "accettare" l'inevitabile e l' imprevedibilità della vita.
Un caro abbraccio.
Monica Altare

Dott.ssa Monica Altare Psicologo a Roncadelle

7 Risposte

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 OTT 2022

Buongiorno Chiara,

posso solo lontanamente immaginare il dolore che sta vivendo. Dopo tanti anni di vita insieme a suo marito è normale che si senta persa, triste, addolorata e arrabbiata, in difficoltà ad accettare una perdita così grande, che inevitabilmente ha lasciato un vuoto nella sua vita.

Purtroppo queste emozioni così pesanti da vivere sono inevitabili e ineludibili. L'unica cosa che può fare è trovare dei momenti che le consentano di svagarsi e pensare ad altro, magari svolgere attività che le piacciono e/o condividere del tempo con persone amiche.

Con il tempo e gradualmente riuscirà ad uscire da questo momento così doloroso.

Un caro saluto.

Dott.ssa Claudia Cioffi

Dott.ssa Claudia Cioffi Psicologo a Ancona

45 Risposte

25 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 OTT 2022

Carissima Chiara
Mi dispiace veramente tanto per il dolore che sta provando, certamente indescrivibile. La perdita di un pezzo di vita è un'esperienza forte e comporta grosse difficoltà per la sua accettazione. Lei a maggior ragione credo debba intraprendere un percorso psicologico di sostegno, in modo da avere un appoggio, una sicurezza (come preferisce) che le permetta di non annegare da sola di fronte alla situazione.
Per qualunque cosa rimango a disposizione.
GM

Dott. Gianmarco Mellini Psicologo a Bibbiena

128 Risposte

23 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 OTT 2022

Cara Chiara,

il lutto che sta attraversando deve essere intollerabile per lei e, a questo proposito, la invito a intraprendere un percorso di elaborazione della perdita che le consenta di mitigare man mano l'immane dolore che sta provando in questo momento.
L'obiettivo è quello di onorare suo marito, rivivendo insieme gli eventi significativi che hanno sancito e dato valore al vostro rapporto, in modo da trovare insieme una o più modalità per "lasciarlo andare", sapendo allo stesso tempo, che rimarrà per sempre nel suo cuore e nei suoi ricordi, ma in un modo nuovo e più accettabile per lei.
A questo proposito, sono a sua completa disposizione, anche online.

Dott.ssa Francesca Orefice.

Dott.ssa Francesca Orefice Psicologo a Bologna

824 Risposte

289 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 OTT 2022

Chiara,
permettimi di restituirti la mia più intima vicinanza rispetto al tuo dolore; le tue parole hanno il peso delle lacrime che ti attanagliano il cuore e dell'angoscia che questa perdita ha addensato. La scomparsa di un compagno è un evento che come una ferita lacera l'anima, comprendo la tristezza e la nostalgia di cui parli. Il lutto è un processo complesso che va elaborato nelle sue diverse fasi, rabbia compresa.. perchè è legittimo sentirsi ingiustamente privati di un affetto così importante.. e proprio per la complessità e vulnerabilità che caratterizza tale processo mi sento, cara Chiara di restituirti un prezioso consiglio: condividi il tuo dolore con un professionista che, nello spazio intimo e protetto della relazione terapeutica possa offrirti una dimensione solo tua dove poter riversare tutto questo dilaniante dolore, dove poterti arrabbiare, piangere, ricordare.. sostenuta e aiutata da una presenza sensibile e competente. In questo modo il tuo lutto prenderà le connotazioni di un evento cui poter riscrivere un orizzonte di senso riattivando le risorse per vivere senza esser schiacciata da questo dolore.
Io resto quì, a te disponibile anche online.
Ti abbraccio forte Chiara.

Dott.ssa G. Clarissa

Dott.ssa Clarissa Guercioni Psicologo a San Benedetto del Tronto

398 Risposte

153 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 OTT 2022

Buongiorno Chiara,
comprendo come sia difficile per lei attraversare questo momento di lutto così doloroso.
Ritrovarsi improvvisamente soli dopo una lunga vita trascorsa insieme porta con sé un grande vuoto. Per poter elaborare un lutto ci vuole del tempo. Credo che rivolgersi ad un professionista le possa essere di grande aiuto così da poter esplorare assieme queste emozioni.
Rimango a disposizione anche per una consulenza online.
Un caro saluto
Dottoressa Laura Chiuselli

Dr.ssa Laura Chiuselli Psicologo a Pesaro

104 Risposte

12 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 OTT 2022

Gentilissima Chiara,
La perdita di un caro è un dolore immenso, che ci segna nel profondo. Purtroppo non esiste una “ricetta” per curare la mancanza, la tristezza e la rabbia. Il tempo, il saperlo tenere nel suo cuore e nella sua mente, vivo nei ricordi piú belli potrà aiutarla. Nel frattempo, il mio consiglio è quello di potersi affidare ad uno psicologo che possa ascoltarla, capirla e aiutare a gestire, insieme, questo dolore.
qualora fosse interessata, rimango a disposizione, anche online

Cecilia Scuratti

Dott.ssa Cecilia Scuratti Psicologo a Ceriano Laghetto

29 Risposte

3 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 OTT 2022

Salve Chiara, mi spiace molto per la situazione che descrive poichè comprendo il disagio che può sperimentare e quanto sia impattante sulla sua vita quotidiana. Ritengo fondamentale che lei possa richiedere un consulto psicologico al fine di esplorare la situazione con ulteriori dettagli, elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi e trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.
Credo che un consulto con un terapeuta cognitivo comportamentale possa aiutarla ad identificare quei pensieri rigidi, disfunzionali e maladattivi che le impediscono il benessere desiderato mantenendo la sofferenza in atto e possa soprattutto aiutarla a parlare con se stessa utilizzando parole più costruttive.
Credo che anche un approccio EMDR possa essere per lei l'ideale al fine di rielaborare il materiale traumatico connesso ad eventi del passato che possono aver contribuito alla genesi della sofferenza attuale.
Resto a disposizione, anche online.
Cordialmente, dott FDL

Anonimo-181068 Psicologo a Roma

1811 Risposte

530 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Elaborazione del lutto

Vedere più psicologi specializzati in Elaborazione del lutto

Altre domande su Elaborazione del lutto

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36450 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21250

psicologi

domande 36450

domande

Risposte 124000

Risposte