Perché ho paura del giudizio degli altri? 5 cause principali

Perché quello che la gente pensa di me mi influenza così tanto? Cosa posso fare per affrontare il giudizio degli altri? Scopri cosa può causare questa paura.

8 SET 2022 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

paura del giudizio degli altri

La paura del giudizio degli altri è un tipo di ansia che può colpire molte persone. Sebbene tutti noi possiamo provare un po' di paura quando gli altri parlano di noi, le persone che soffrono d'ansia possono arrivare a non fare alcune (o molte) cose proprio per questo motivo.

Ma perché nasce la paura di essere giudicati?

Ho paura di essere giudicato dagli altri

Ci sono diversi comportamenti che possono indicare che si soffre di una certa paura di essere giudicati dagli altri. Tra gli atteggiamenti più comuni a questa particolare tipologia d'ansia, i più diffusi sono sono quelli che elenchiamo di seguito.

  1. Evitare gli eventi sociali: le persone che hanno paura delle persone, a causa del timore di essere giudicate possono smettere di partecipare ad alcuni eventi a causa della paura che provano quando interagiscono con gli altri.
  2. Tendenza a non voler uscire dalla propria zona di comfort: chi ha questa fobia spesso si convince di non voler uscire di casa. In realtà, chi ne soffre spesso vive un conflitto interno sull'opportunità di uscire o meno.
  3. Paura del cambiamento: ogni volta che si deve affrontare un piccolo cambiamento, per esempio relativo al proprio aspetto, si manifesta immediatamente la paura del giudizio degli altri, e questo accade anche quando si tratta delle cose più importanti.
  4. Avete convinzioni limitanti: quando si prova questa paura di essere giudicati, si può arrivare a credere che gli altri non vogliano essere tuoi amici o addirittura che ti escludano in certe situazioni sociali.
  5. Avere la sensazione di essere al centro dell'attenzione altrui: un altro segno che indica che potreste provare questa paura, è che avete costantemente la sensazione che gli altri vi giudichino, anche se non siete al centro della loro conversazione o della loro attenzione.
  6. Paura dei social media: se sentite paura del giudizio altrui, è probabile che i social media siano una fonte di estrema ansia. Questo può significare che vi sentite obbligati a far sì che tutto ciò che pubblicate sia percepito come impeccabile.

Questi possono essere alcuni segnali che indicano che si ha paura di essere giudicati dagli altri o che si soffre di ansia sociale. In questi casi, è importante rivolgersi a un terapeuta professionista prima che questi sintomi vi limitino e compromettano ulteriormente la vostra salute mentale.

Ovviamente sono solo delle semplici possibilità, non delle certezze: in caso di dubbi, evita "autodiagnosi" e rivolgiti a un professionista specializzato.

Perché temiamo il giudizio degli altri?

Alcuni dei principali motivi per cui possiamo avere paura di ciò che pensano gli altri sono i seguenti:

  • Mancanza di autostima: avere poca fiducia in se stessi può rendere più probabile subire critiche e giudizi. In effetti, quando la fiducia in se stessi è insufficiente, si può pensare che le critiche degli altri (reali o immaginarie) siano un attacco personale alla propria autostima. Al contrario, se abbiamo un'autostima più sana, invece di concentrarci sulle opinioni degli altri, diamo meno importanza a cosa gli altri pensano di noi e diamo invece priorità a ciò che noi pensiamo di noi stessi.
  • Abbiamo un locus of control esterno (l'espressione locus of control indica la percezione del controllo sugli eventi che ognuno di noi possiede, controllo che può essere attribuito a se stessi o a fattori esterni): avere un locus of control esterno significa che siamo motivati da ciò che gli altri vedono in noi. Pertanto, si tende a raggiungere i propri obiettivi per trovare la convalida altrui.
  • Mancanza di un sistema di supporto: il modo in cui siamo stati cresciuti dai nostri genitori può influenzare la percezione di noi stessi. La mancanza di apprezzamento e di sostegno da parte delle persone più vicine può essere uno dei motivi per cui si è maggiormente colpiti dal giudizio degli altri.
  • Un brutto periodo: anche attraversare un brutto periodo può portarci a temere il giudizio degli altri. Questo perché stiamo lottando con le nostre insicurezze e ci sentiamo sminuiti dalla percezione che gli altri hanno di noi.
  • Ansia sociale: uno dei motivi principali per cui possiamo temere il giudizio degli altri è proprio il disturbo d'ansia sociale, che può limitare le nostre relazioni con gli altri e il nostro stile di vita.

come fregarsene del giudizio degli altri?

Qual è la differenza tra la "normale" paura di essere giudicati e l'ansia sociale?

È del tutto normale che le persone, in certe occasioni, provino una certa paura del giudizio degli altri. Soprattutto quando ci si ritrova di fronte a situazioni cui non siamo abituati. Questi sentimenti non devono necessariamente portare al disturbo d'ansia sociale. Si può invece soffrire di disturbo d'ansia sociale quando ci si trova in determinate situazioni sociali e si inizia a provare molta paura, oltre ai seguenti sintomi:

  • sudorazione, nausea o tachicardia;
  • sentirsi come se la mente fosse vuota e non riuscire a parlare;
  • cercare di nascondersi, di parlare a bassa voce o di confondersi con gli altri;
  • ci si sente molto in imbarazzo;
  • si finisce per evitare del tutto alcune interazioni sociali o situazioni.

Se pensate di soffrire di ansia sociale, è importante che cerchiate di affrontare questo problema con l'aiuto di uno psicologo professionista.

Come non preoccuparsi del giudizio degli altri?

Per evitare la paura del giudizio altrui, vi consigliamo di prendere in considerazione i seguenti consigli.

  1. Conoscere le proprie capacità e i propri limiti: tutti sappiamo in cosa siamo bravi e in cosa, invece, abbiamo qualche difficoltà. Invece di concentrarti sugli aspetti negativi della vostra personalità, cerca di trarre vantaggio da ciò che vi riesce bene.
  2. Non lasciate che le opinioni degli altri vi definiscano: le persone avranno sempre un'opinione. Capire che questo giudizio non rispecchia necessariamente la realtà è un primo passo per smettere di sentire la paura del giudizio altrui. Inoltre, se ritenete di preoccuparvi troppo di ciò che gli altri pensano di voi, potreste concentrarvi sulla vostra autostima e sulla fiducia in voi stessi e iniziare a lavorarci per migliorarle.
  3. Diventare consapevoli del proprio critico interiore: tutti noi abbiamo uno specifico modo di parlare a noi stessie, troppo spesso, questa voce tende a essere negativa. Riconoscere e prendere coscienza di questo nostro implacabile giudice interiore può aiutare a gestire i pensieri negativi e a migliorare la propria autostima. In questo modo, smetterete di dare tanta importanza al giudizio negativo degli altri.
  4. Fare di se stessi una priorità: per lasciar perdere ciò che gli altri pensano di voi, è importante iniziare a mettere voi stessi al primo posto. Questo significa preoccuparsi di più dei propri valori e delle proprie esigenze, e non di chi ci circonda.

Se sentite di avere troppa paura di essere giudicati dagli altri, è fondamentale che iniziate a prendere in considerazione l'idea di rivolgervi a uno psicologo professionista. La terapia vi aiuterà a (ri)prendere in mano la vostra vita.

PUBBLICITÀ

Scritto da

Dott. Matteo Agostini

Psicologo
Nº iscrizione: 26275

Sono il Dott. Matteo Agostini, laureato in Scienze Psicologiche Applicate e con Laurea Magistrale in Psicologia Clinica. Ho acquisito competenze nell’ambito della psicologia clinica, della neuropsicologia clinica, e della psico-sessuologia. Sono Tutor per bambini e ragazzi con ADHD/DSA presso il CCNP San Paolo di Roma e consulente sessuale e nutrizionale.

Bibliografia

  • Anthropophobia (Fear of People). Cleveland Clinic. https://my.clevelandclinic.org/health/diseases/21948-anthropophobia-fear-of-people
  • Coss, K (2019). Psychology of Fear: How Anxiety Turns the Everyday into a Threat. University of Minnesota. https://research.umn.edu/inquiry/post/psychology-fear-how-anxiety-turns-everyday-threat
  • Fritscher, L (2020). What Is Fear? Very Well Mind. https://www.verywellmind.com/the-psychology-of-fear-2671696 

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su ansia