Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

I vari tipi di arte terapia

<strong>Articolo rivisto</strong> dal

Articolo rivisto dal Comitato di GuidaPsicologi

È una terapia che funziona a tutte le età, sia con bambini che con adulti.

9 OTT 2015 · Tempo di lettura: min.
I vari tipi di arte terapia

Fra i vari tipi di tecniche di sostegno psicologico troviamo l'arteterapia che utilizza le varie forme d'arte a scopo terapeutico. In cosa consiste l'arteterapia? Quanti tipi di arteterapia esistono?

Cos'è l'Arteterapia?

Fra le varie tecniche psicologiche, quella dell'arteterapia viene utilizzata a scopo terapeutico e come cura per diversi tipi di disagi psicologici (depressione, ansia, schizofrenia, ecc.). Utilizza diversi tipi di arte (teatro, danza, disegno, ecc.) come forma di espressione dell'interiorità del paziente. Spesso, infatti, questa tecnica permette di tirar fuori emozioni e disagi che a parole sono difficili da esprimere.

L'arteterapia può essere realizzata in maniera individuale, tramite un rapporto terapeuta-paziente, o in gruppo, migliorando, inoltre, le capacità sociali e relazionali della persona. Può essere uno strumento per conoscersi più a fondo, per l'espressione di persone con disabilità fisiche o neurologiche o per curare eventuali disagi psicologici. È una terapia che funziona a tutte le età, sia con bambini che con adulti. L'espressione non verbale, infatti, aiuta qualsiasi tipo di paziente a conoscere in maniera più approfondita le proprie capacità relazionali.

Il compito del terapeuta è quello di dare gli strumenti opportuni per lo svolgimento dell'attività, sostenere il paziente durante il percorso, interpretare il processo creativo ed entrare in contatto con la psicologia del paziente.

Diversi tipi di arteterapia

Esistono molti tipi di arteterapia, a seconda del tipo di attività svolta. Tra le più usate troviamo:

Danzaterapia. Utilizza il movimento per allentare le tensioni psico-fisiche del paziente e per migliorare il rapporto con il proprio corpo e con gli altri.

Writing therapy. Attraverso la scrittura di piccoli brani, il paziente fa affiorare pian piano le proprie emozioni per rielaborarle e dialogare con sé stesso.

Musicoterapia. In questo caso i suoni vengono utilizzati come strumento per la comunicazione fra paziente e terapeuta. La musica, infatti, aiuta il paziente ad aprirsi verso l'esterno.

Teatroterapia. Attraverso il teatro e le rappresentazioni teatrali è possibile mettere in scena il proprio disagio, in modo da poterne prendere coscienza e rielaborarlo.

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Lascia un commento
1 Commenti
  • giorgia simonelli

    La Musicoterapia in quali casi può essere utile? Per praticarla è necessario essere psicologi?

ultimi articoli su psicoterapie