Sto malissimo tra una seduta e l'altra perchè mi manca la psicologa

Inviata da Fabrizio · 13 apr 2017 Dipendenza

Ho già scritto un post sulla mia psicologa, mi fido, la considero un angelo. Tutto positivo, solo che, in pieno "transfert" bello pesante, tra una seduta e l'altra sto malissimo. Mi manca ogni singolo istante dalla mattina alla sera, è veramente dura. Lo so che non è amore etc etc ma il sentimento che provo fa lo stesso effetto di quando si è innamorati e si viene lasciati, non so se mi spiego. Oltretutto è anche una bella donna, piu giovane di me di qualche anno e questo non giova. Intendiamoci non mi faccio alcun tipo di idea e di illusione, lo so che lei è li per lavorare, che non ci potra' mai e poi mai esserci qualcosa al di la della terapia. E oltretutto se anche arrivasse il genio della lampada ed esaudisse questo 'desiderio' sarebbe solo un disastro dato che sono sposato. Razionalmente so tutto perfettamente. MA il cuore batte lo stesso per conto suo e mi sento come un ragazzino idiota innamorato e questo sta compromettendo quel poco che funzionava nella mia vita... Non faccio altro che pensare a lei, è più forte di me e mi vengono delle crisi di pianto improvvise. Non so che fare, ovviamente glie ne parlerò (anzi l'ho già fatto) ma intanto non so come gestire il periodo tra una seduta e l'altra. D'altra parte non c'è dubbio che quello che cerco non me lo può certo dare lei, ma intanto cosa faccio? Mi manca da morire.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 13 APR 2017

Buonasera Fabrizio, visto che lei è già consapevole di tante cose (transfert, che glielo dovrebbe dire, che è sposato, etc. etc.), proprio perché è in pieno lavoro clinico, la inviterei a riflettere (e quindi portandolo anche in seduta dalla collega) su questo: in realtà, lei non è tanto attratto dalla collega ma da come lei si sente quando sta con la terapeuta. Questo è molto differente in quanto le permette di generalizzare i suoi sentimenti. Ad es., ogni volta che l'esterno ha determinate caratteristiche o qualità lei si sente in un certo modo. Insomma, cosa deve avere l'esterno per far sì che lei si senta attratto, innamorato, etc.? E queste qualità dell'esterno come si "agganciano" con i suoi significati personali (soprattutto con il suo sentire emotivo)? Perciò, tra una seduta è l'altra (in accordo con la collega e dopo averne parlato) potrebbe lavorare anche su questi temi (in aggiunta a quelli sui quali già siete impegnati).
Buona fortuna,
dott. Massimo Bedetti
Psicologo/Psicoterapeuta
Costruttivista-Postrazionalista Roma

Dott. Massimo Bedetti Psicologo/Psicoterapeuta Psicologo a Roma

723 Risposte

1077 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 APR 2017

Gentile Fabrizio,
la razionalità non dovrebbe mai scontrarsi con l'emotività e queste due aree dovrebbero integrarsi l'una con l'altra senza entrare in conflitto.
Uno dei compiti dello psicoterapeuta è anche lavorare col paziente affinchè questo accada ed è ovvio che questa sua "sbandata" con conseguente senso di dipendenza non dalla psicoterapia ma dalla psicoterapeuta che l'ha in carico è uno degli aspetti della sua fragilità da curare.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7134 Risposte

20297 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Dipendenza

Vedere più psicologi specializzati in Dipendenza

Altre domande su Dipendenza

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17300

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88550

Risposte