Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

trauma durante seduta di ipnosi-terapia

Inviata da Mario Rossi il 8 set 2017 Ipnosi

salve dottori, anni fa, mi sono rivolto a uno psicologo per parlare dei miei dubbi e difficoltà..era uno psicoterapeuta, ipnotista-clinico, che mi ha fatto fare un bel po' di sedute di ipnosi. Ognuna di queste seduta ha lasciato o confusione, o disturbi, paura e malesseri vari: vi racconto tra i tanti un episodio: a scuola non riuscivo più a scrivere perché mi si irrigidiva il braccio, o ero diventato intrattabile, con i compagni, e ho passato l'ultimo anno di liceo in una situazione raccapriccainte; non riuscivo più a studiare, pensavo solo a questa psicoterapia e non vedevo l'ora che finisse il liceo per poter prendere la mima strada...purtroppo mi sono sentito veramente male, ance in gita di quinto e l'esame di maturità invece di andare bene come tra l'altro speravo ha fatto un po' schifo..il punto è che fino ad ora ero comunque consapevole di quello che mi accadeva. Tieni presente che quando mi faceva le sedute io rare volte cadevo completamente in trance, nel senso che durante la seduta mi rendevo conto di quello che mi diceva l'ipnotista e mi succedeva..altre volte avevo in mente di parlare durante la seduta ma non l'ho fatto per paura che mi succedesse qualcosa, o di alzarmi dalla sedia e camminare, nemmeno questo ho fatto perché pensavo di non riuscire poi a svegliarmi più. una seduta riguardava mia mamma e di immaginarla in alcune scende in cui mi cullava da piccolo in un lettino con il lenzuolino azzurro, cose che ci penso mi viene il dubbio della autorevolezza, autenticità ed etica di queste pratiche. Come utilià ho già capito che per me non mi sono servite a niente, anzi mi hanno causato più problemi di quelli che avevo. L'ultima seduta (per arrivare al titolo) di ipnosi mi sono lasciato convincere a farla, perché io non volevo e volevo andarmene via (ero andato solo per salutare lo psicologo in studio). Lì ho avuto un vero e proprio trauma, perché mi ricordo che dopo la seduta mi misi a piangere perché avevo paura di quello che mi avesse fatto mi ero reso conto soprattutto che da quel momento in avanti la mia vita non sarebbe stata più la stessa.negativamente parlando.
guerriero della luce (altra immagine che mi veniva proposta), tecniche di ancoraggio, visualizzare il futuro e le possibili scelte che volevo fare.in più questa ultima seduta sulla "rabbia" in cui un "cd" (pensa) mi guidava in un percorso per scaricare la rabbia verso cinque persone che ero arrabbiato. Punto primo, un cd mi lascia a pensare la superficialità dello psicologo, che sono sicuro ha voluto sperimentare su di me questa tecnica, perché l'ha proprio detto espressamente. 2) mi piacerebbe essere prima consapevole del perché sono arrabbiato e soprattutto con chi, visto, che non ero arrabbiato con nessuno.

Vi chiedo dei consigli, alla luce di quanto ho scritto:
1) come mi devo comportare con questo psicologo che ha "compiuto" un esperimento durante un percorso di psicoterapia con me? querela, denuncia?
2)querele e denuncia sull'esperimento e i danni che mi ha provocato
3) querela o denuncia per l'intero percorso psicoterapeutico perché gravi problemi ho avuto anche prima di questa seduta incriminata. Grazie mille per l'attenzione

P.S. un metodo per rimarginare questa ferita?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Mario,
non tutti i pazienti si giovano dell'impiego della terapia ipnotica che è fondamentalmente basata sulla suggestione e che trova indicazioni prevalentemente nella gestione del dolore cronico.
Se questa esperienza nel suo caso è stata negativa e non risolutiva dei suoi problemi psicologici le conviene rivolgersi ad un terapeuta di diverso orientamento teorico e che non pratica ipnosi preferendo che il paziente sia ben sveglio e interattivo nel corso della seduta.
Reagire con querele non mi sembra la cosa più saggia perchè non fa altro che riacutizzare l'effetto di questa esperienza che per lei è stata inutile ed anzi traumatica.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6726 Risposte

18819 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Mario,
Lei non specifica quanto tempo è trascorso dall'esperienza fallimentare. Probabilmente questo tipo di terapia non era adeguata per il suo caso, nonostante ciò eviterei querele e ritorsioni varie.
E' molto difficile a posteriori valutare il danno provocato tanto maggiore è il tempo trascorso.
Mi concentrerei su me stesso ed inizierei un nuovo percorso terapeutico serio, il passato non lo può modificare.
Cordialmente
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2500 Risposte

2097 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Mario ,
non è chiaro quanti anni abbia ora . Parla di una esperienza avuta anni fa ; ma quanti? Inoltre , perchè si è rivolto ad un ipnotista , che cosa si aspettava? Quale era il suo problema? Supponendo , lei stesse attraversando un periodo d'incertezza o paura , quale aiuto pensava l'ipnosi avrebbe potuto fornirle? Onestamente , sono più le domande che vorrei farle , rispetto a risposte che potrebbero causarle oggi come allora più problemi che soluzioni. E' sicuro che denunciare questa persona , sia la via migliore? Se ritiene di essere stato raggirato,sarebbe meglio lei si rivolgesse all'ordine degli psicologi della città cui appartiene lo psicologo a cui si riferisce e, spiegando il suo problema , cercare di capire come muoversi per chiarire l'intera vicenda di cui è stato protagonista.
Chiede a chi possa rivolgersi ora , dopo un'esperienza che ritiene più dannosa che positiva . Naturalmente , a qualcuno con cui parlare , confrontarsi , sfogarsi , cercare di capire e soprattutto, che non le proponga senza prima conoscerla bene , modalità terapeutiche che potrebbero rivelarsi inadeguate.
Cordiali saluti
Dott.ssa Giuseppina Cantarelli
Parma

Dott.ssa Giuseppina Cantarelli Psicologo a Parma

191 Risposte

641 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ipnosi

Vedere più psicologi specializzati in Ipnosi

Altre domande su Ipnosi

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20250 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15850

psicologi

domande 20250

domande

Risposte 80000

Risposte