Sono troppo fragile

Inviata da Licia · 29 dic 2017 Autostima

Buongiorno, scrivo perché sono troppo debole e fragile. Se qualcuno mi critica, mi sgrida, o mi dice cose scomode, ci rimango di merda. Lo stesso se non ricevo complimenti. Devo sentirmi dire ogni due per tre che sono bellissima e intelligentissima...se me lo sento dire poche volte durante la giornata sto male. In più, mi sembra di essere troppo passiva/ agressiva. Mi monta troppa rabbia, e poi accumulo e ho paura di litigare... Non voglio essere così fragile e debole. Mi infastidisce; e non voglio dipendere così dagli altri. Poi sono abbastanza stufa di nascondere di essere narcisista. Mi viene l'ansia. Si vede lontano due km che lo sono. La gente si diverte a stuzzicarmi e a mettermi i bastoni tra le ruote, perché si vede...vorrei aprirmi di piu, e imparare a difendermi. Spesso gli altri sono invidiosi di me( non lo dico perché sono marcisista...purtroppo è così) perché sono molto bella, e vincente...cioè, non sono come gli altri ragazzi che puagnuccolano dando la colpa dei loro fallimenti al mondo e alla società...non sono di quelli che non si impegnano, e partecipano a concorsi; esami ecc sapendo di fallire, per poi dire che vanno avanti solo i raccomandati. No, io sono una che si fa il culo, e si impegna...e sono in gamba. Questo mi fa odiare molto. È ovvio che una narcisista ha una certa sucurezza e forza di volontà, che un non narcisista si sogna. Spesso mi prendono per raccomandata perché mostro molta sicurezza in tutto, e perché sembro molto combattiva. Il problema è che vedono anche il mio nervo scoperto...vedono che stuzzicandomi possono far passare questa frustrazione. Mi verrebbe di sfotterli sprezzante. Si, sono narcisista! Vuoi stuzzicarmi, giusto? Vuoi un foglio protocollo, così ti è più facile elencare tutti i miei difetti? Perché non deve essere facile inventarseli...forse hai bisogno di tempo per rifletterci...perché diciamocelo io sono una dea perfetta e tua una merda...perché devo fare la buona...e non dire chiaramente agli altri: si, sei una merda e io sono figa... Vorrei giocare a carte scoperte, altrimenti così incasso un sacco di insulti alla mia persona. Poi perché nascondersi??Mi sentirei davvero rinata...e anche l'ansia scomparirebbe, se potessi trattare le persone per quello che sono davvero: merde. No, invece mi viene da fare la perfettina educata...che rabbia...potrei anche buttarla sullo scherzo, ma fargli capire che sono merde e basta.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 31 DIC 2017

Gentile Licia,
si coglie in lei un evidente contrasto tra una parte, come lei stessa dice, debole e fragile ed un'altra sprezzante e narcisistica che però (anche se non le sembra) è anch'essa un indicatore di fragilità e di bassa autostima.
Inoltre, nel linguaggio che lei adopera si coglie molta rabbia e questa cosa non le è di alcun giovamento.
Per tali motivi è consigliabile un percorso di psicoterapia che la alleggerisca e migliori le sue competenze relazionali.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7339 Risposte

20669 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 GEN 2018

Gentilissima, il suo animo è veramente stanco di essere giudicato, e il giudice peggiore siamo noi stessi. Sarebbe utile per lei trovare nuove modalità di percezione degli altri e di se stessa. La invito anche a riflettere sul fatto che spesso cadiamo nella trappola che ci siamo costruiti noi stessi, come lei ben evidenzia. Un percorso breve di consulenza potrebbe aiutarla, senza doversi ' sforzare' di essere diversa, ma agendo e sentendo dentro di sé in modo diverso. La saluto cordialmente.
Dottoressa Alessandra Monticone
Psicologa in Asti

Monticone Alessandra Psicologo a Asti

304 Risposte

124 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 GEN 2018

Gentile Licia,
Intitola il suo quesito con quello che a me lettore appare come un giudizio: "Sono troppo fragile". Scrive, con forza e sicurezza, di essere passiva/aggressiva e narcisista. Racconta di sentirsi spesso oggetto dell'invidia delle altre persone e dei loro giudizi.
Non deve essere facile vivere constantemente esposta a questo giudice, sia interno che esterno, così attivo.
Tra le righe emergono ambivalenze sia rispetto al rapporto con gli altri che rispetto alle sue aspettative personali.
A volte non è la forza ciò che ci permette di essere persone felici. Capisco che possa apparire come una frase fatta ma la invito prendere in considerazione la possibilità di riflettere su questo in una relazione terapeutica.

Rimango a disposizione per approfondimenti o chiarimenti

Dott. Nicola Lazzarini

Dott. Nicola Lazzarini Psicologo a Viareggio

37 Risposte

119 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 DIC 2017

Buongiorno Licia,
Sentirsi fragile e debole rappresenta in sostanza una visione di se con bassa autostima. Lei cerca di far fronte a questa fragilità mostrando un immagine vincente e impeccabile, un se ipertrofico.
Sono presenti delle difficoltà relazionali e probabilmente un vissuto emotivo non ascoltato.
Per tale motivo le consiglierei di intraprendere un percorso psicologico per innalzare l'autostima e migliorare la relazione con gli altri.
Cari saluti
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2757 Risposte

2281 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 DIC 2017

Buonasera
Leggendo le sue parole mi sono chiesta “ come si sente veramente Licia ? Come sta nella sua vita ?”.

Questo in quanto da un lato lei porta la sua domanda rispetto al fatto che si sente fragile e vulnerabile alle critiche ed allo sguardo altrui e dall’altro esibisce una vera e propria corazza luccicante ed invincibile pronta a schiacciare ogni minimo ostacolo o soggetto che disattende le sue aspettative e richieste...

Si descrive come una ragazza molto determinata e focalizzata sui suoi obiettivi, decisa a raggiungerli ad ogni costo. Una ragazza profondamente arrabbiata aggiungerei.
E pare le manchi qualcosa di fondamentale: sentirsi accolta, sentirsi parte, avere una rete forte e vicina.
Deve sentirsi molto sola.

Le suggerirei cara Lucia di dare spazio ad un percorso psicoterapeutico. Lei ha necessità di ritrovare un equilibrio interiore e pace e serenità nell’animo.
Un caro saluto
Dott.ssa Fabiana Nicolini

Dott.ssa Fabiana Nicolini Psicologo a Bologna

124 Risposte

51 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autostima

Vedere più psicologi specializzati in Autostima

Altre domande su Autostima

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27700

domande

Risposte 95400

Risposte