Sono andata da uno psicologo

Inviata da Sofia · 20 dic 2017 Psicologia risorse umane e lavoro

Ma non so perché devo continuare...non ha sbagliato niente, anzi. Ma non so perché devo fare una terapia. Sono 90 euro a seduta, e io ho già un sacco di spese, e mi sembra inutile... Secondo me si finisce per andare anni e non concludere niente. Poi ho paura che mi siano appioppate diagnosi antipatiche; e anche se non mi si dicesse una diagnosi, incomincerei a temere che ci sia, e quindi non accettarla. In pratica non riesco a relazionarmi con le persone: mai riuscita. Ho una madre molto severa che urla sempre e mi sgrida sempre. Ma non mi piace parlare di lei... Per molti anni ho voluto amici e un fidanzato. Ho passato dall'asilo ai 29 anni ad aspettare il miracolo, che qualcuno volesse essermi amico. Mi sento patetica, perché ho i ricordi di quando da bambina pregavo di trovare un amichetta...pregavo tutte le sere, ma niente ( infatti ora sono atea) mi avvicinavo ai bambini, ma non mi volevano; e chi si avvicinava, lo faceva solo per prendermi in giro, fingendosi amico. Volevo un fidanzato: ho aspettato per anni che un principe azzurro mi venisse a salvare dalle urla di mia mamma, ma non è mai arrivato nessuno. E ho sperato per anni che qualcuno si accorgesse di me. Mi sono fidanzata con un ragazzo con problemi schizoaffettivo, ma non provava niente per me perché era schizofrenico( solo per perdere la verginità perché le donne mi prendevano in giro) non posso avere amici uomini: vogliono solo portarmi a letto. Il problema è che io a 30 non voglio più nessuno. Gli altri mi manipolano facilmente...sono troppo delicata e fragile. Non posso frequentare nessuno: non voglio rischiare di essere manipolata. Poi mi annoio tantissimo con gli altri. È noioso stare con gli altri. Mi annoio. Non mi diverto: è pesante. Ho gusti diversi e modo di pensare diverso dagli altri. Non mi va di andare a feste o discoteca o di bere alcolici. La cosa assurda, e che penserete che vivo da reclusa, ma in realtà sto sempre fuori...mi piace la compagnia delle persone, ma in maniera superficiale...ci parlo, ma poi mi annoio. Frequento i tirocini in ospedale e le lezioni (mi sto laureando in medicina) fino a poco tempo fa lavoravo, ma non ho fatto amicizia con i colleghi, ci parlavo, mi hanno manipolata per ottenere favori come cambi orario( se non gli facevo cambio, mi davano della stronza) mi sono fatra odiare solo perché ho rifiutato la manipolazione. Ma poi mi chiedo? Se anche la mia famiglia mi odia e mi manipola, come potrebbero mai amarmi degli estranei? Secondo me lo sentono che sono una barbona affettiva che non ha nessuno al mondo che le vuole bene. Infatti non penso che uno psicologo potrebbe risolvere questo problema. Non sarei dovuta nascere, questa è la verità...sono troppo fragile per questo mondo. È assurdo che sono ancora viva a 30 anni...strano che non mi abbiano ancora uccisa o violentata o altro... Non so che fare...non voglio diagnosi; né voglio spendere 90 euro a seduta, per un problema che alla fine è congenito. Sono fragile? C'è una cura per la fragilità? Non piacio a nessuno, c'è una cura per questo? Non penso proprio. Se non piacio è perché sono diversa, ed normale non piacere in queste condizioni. Non so perché sono diversa: lo sono punto. Non penso nemmeno di avere patologie mentali. Non ho ansia e paura del prossimo; non ho un disturbo evitante( non mi sento inferiore a nessuno) né sono schizofrenica o altro. Non mi drogo; non mi taglio e non ho paura dell'abbandono ( non sono bordeline, quindi) non sono dipendente, perché in realtà non voglio nessuno tra le palle e le decisioni me le prendo da sola. In pratica non ho nessuna patologia, ma sono diversa e fragile, e a quanto pare per gli altri sono solo un fastidio, qualcosa che non dovrebbe nemmeno esserci. Non voglio suicidarmi( non ci riuscirei) ma non ho paura della morte. Non so bene perché sto al mondo, ma poi mi rendo conto che scientificamente non c'è una risposta...è solo il caso. Lo psicologo mi ha proposto 10 sedute, ma ma verrebbero 900 euro. Tantissimo. E non ho nessuna patologia. Mah come se fosse curabile la debolezza? Non ho una personalità forte: questo è il mio problema.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 21 DIC 2017

Gentile Sofia,
sorprende il fatto che lei mentre si dichiara delicata e fragile si mostra allo stesso tempo dura e inflessibile nel disprezzare e rifiutare l'aiuto della psicoterapia con la scusa che è troppo costosa.
Sappia che la stragrande maggioranza degli psicoterapeuti applica tariffe molto al di sotto di quella che lei ha citato ed inoltre è possibile ricorrere anche al servizio pubblico di psicoterapia delle ASL tramite la richiesta del medico curante.
Ancora più strane risultano le sue parole dal momento che lei si sta laureando in medicina.
E' auspicabile quindi che lei modifichi quanto prima le sue convinzioni contraddittorie e pessimistiche e si decida a farsi aiutare mediante un adeguato percorso di psicoterapia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7615 Risposte

21281 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 DIC 2017

Buonasera Sofia,
Mi dispiace che abbia una visione così distorta della psicologia, esiste per fortuna la possibilità di cambiare ma occorre motivazione per fare tutto ciò. Forse ha avuto esperienze negative ed è rimasta ferita dal punto di vista affettivo.
Lei mi sembra si stia formando per diventare medico, l'aspetto relazionale nella propria professione sarà di fondamentale importanza, mi creda.
In ogni caso le auguro di trovare equilibrio e serenità nella vita.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2768 Risposte

2321 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 DIC 2017

Cara Sofia, dalla Tua lettera, senza fare diagnosi che pare Ti siano antipatiche, molto in sintesi Ti direi che 10 sedute non bastano. Ne occorrerebbero non meno di 120, ( forse anche di più) per non meno di tre alla settimana, di durata di tre ore cadauna, secondo la metodologia micropsicoanalitica.

Ho usato la stessa franchezza che hai usato Tu nella Tua comunicazione.
Stà a Te decidere. Se non lo fai resti come sei.
Forse Ti sembrerà strano ma Ti saluto con la simpatia che provo per Te, avendo letto la Tua lettera.
Dr. Marco Tartari,

Dott. Marco Tartari Psicologo a Roatto

755 Risposte

473 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 DIC 2017

Buonasera, mi sorge leggendo la sua lettera una domanda, ma chi è che la mandata da uno psicologo visto che lei pensa non le serva. Comunque lo psicologo non serve solo per avere una diagnosi ma anche per migliorarsi, stimarsi di
più. Non penso sia solo una questione di prezzo anche perché con internet c'è molta scelta di prezzo!!

Psicologia E Benessere Psicologo a Roma

311 Risposte

231 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 DIC 2017

Gentile Sofia,

le sconsiglio di recarsi da questo psicologo, sarebbe tutto inutile se lei non è motivata al trattamento, non potrebbe comunque ottenere alcun risultato. D'altra parte delle diagnosi in questo senso non hanno tutta questa importanza. Fondamentale è valutare le risorse ed i punti di debolezza che ogni persona ha per cercare di colmare le seconde facendo leva sulle prime. Mi chiedo come abbia accumulato tutta questa sfiducia nei confronti della psicologia, ci sono state precedenti esperienze che l'hanno delusa o il suo è un preconcetto?
Qualora decidesse di rivolgersi ad uno psicoterapeuta le consiglierei qualcuno che adotta le tecniche cognitivo-comportamentali.

Rimango a disposizione per qualsiasi chiarimento
Se vuole mi contatti pure privatamente

Cordialmente,

Dott.ssa Silvia Picazio

Dott.ssa Silvia Picazio Psicologo a Roma

342 Risposte

130 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Altre domande su Psicologia risorse umane e lavoro

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30550 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19000

psicologi

domande 30550

domande

Risposte 104850

Risposte