Sono innamorato ma non capisco se lo è anche lei

Inviata da Alessandro · 30 dic 2013 Terapia di coppia

Salve, sono un ragazzo di 25 anni, questa estate ho conosciuto una ragazza che ha iniziato a uscire con noi. Con lei ci provava un altro ragazzo che lei respingeva però a me non diceva nulla cioè riconoscevo che era carina però niente di più...poi a inizio ottobre è successo qualcosa una sera siamo usciti per caso e mi ha colpito e da li non più smesso di pensare a lei, andavo a trovarla e piano piano ci siamo avvicinati finche una sera ho provato a baciarla e lei si è scansata...da li ho pesato che non volesse e va beh ci poteva stare ma quando lo ho riportata alla macchina prima di scendere ci siamo baciati e da li è iniziato tutto. Premetto che lei esce da una storia di due anni con uno s.....o, questo non gli ha mai fatto un regalo mai una rosa mai niente di niente gli diceva sei più di un amica ma non voglio impegnarmi e lei ci è stata malissimo. Comunque scrivo perchè non so quello che devo fare, da quando è iniziata la nostra storia gli ho dato tutto regali, letterine fiori pensieri e tanto altro gli ho detto che la amavo come mai nessuna ed è vero non mi sono mai sentito così, ma una sera dopo un mese al mare lei mi disse che non era innamorata che era confusa, al che gli chiesi allora cosa eravamo noi e lei mi disse non lo so e poi è stata una serata molto movimentata e alla fine mi disse che vuole stare con me che stiamo insieme...in questi due mesi non abbiamo mai fatto l'amore, non che sia l'unica cosa importante per me, sono disposto ad aspettare per lei farei tutto. Pero non so che fare vorrei che mi dicesse qualcosa di dolce di carino che mi scrivesse qualche letterina che mi facesse sentire amato e glielo ho chieste queste cose ma lei non mi da una risposta....io la amo però vorrei essere amato anche io in parte da lei..una sera mentre le parlavo sono scoppiato a piangere come un bambino dicendole che lei era tutto per me.... Ma non voglio stare così aiutatemi devo lasciarla o andare avanti così' e nel caso come devo comportarmi?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 31 DIC 2013

Caro Alessandro, la situazione che riporti mi sembra molto complessa. Penso sia importante per te chiarirti profondamente. Da quello che hai descritto rilevo i seguenti aspetti: hai scelto una ragazza che è stata con due anni con una persona che la trattava male e faticava a stare dentro una relazione. Ora questa ragazza sta facendo lo stesso con te: rifiuta le tue manifestazioni di affetto e non sa se ti vuole bene. Chiediti, Alessandro, cosa vuoi per te? Cosa è buono per te? Un caro saluto e un augurio di felicità (non smettere di cercarla!) Un caro saluto Dott.ssa Rossella Grassi

Dott.ssa Rossella Grassi Studio Amorevol-Mente Psicologo a Romano di Lombardia

82 Risposte

105 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 GEN 2014

Io credo che questa persona sia confusa di per sè da questa relazione, per sue problematiche personali, ma quello che conta sei tu: se una situazione del genere non ti sta bene, come mi pare che sia, allora devi dirlo chiaramente e, se non ottieni un ritorno, allora abbandonare il campo. In una storia bisogna essere in due, ed è giusto e doveroso avere le proprie gratificazioni. Se lei non ti sa dare neanche 1/3 di quello che le dai tu allora credo che questa storia non abbia i presupposti per continuare.

Dott.ssa Chiara Pica - Studio SomaticaMente Psicologo a Grosseto

317 Risposte

365 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 GEN 2014

Gentile utente,
ogni scelta è una perdita. Perdiamo ciò che non scegliamo e non possiamo essere noi a dirle cosa fare.
Credo che dovrebbe soppesare "benefici e dolori", senza insistere nel chiedere alla sua ragazza di essere diversa da come è. E' probabile che queste sua richieste la irrigidiscano, portandola a fuggire.
Che ne pensa?

Restiamo in ascolto

Dr Mori, Psicologo Sessuologo Psicoterapeuta Psicologo a Siena

573 Risposte

380 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

31 DIC 2013

Caro Alessandro,
i piccoli segnali che le manda la sua compagna indiretamente /linguaggio corporeo/, possono eserle d'aiuto per capire che cosa nè prova nei suoi confronti.
In bocca al luppo

Dott.ssa Stoyanka Georgieva Psicologo a Omegna

225 Risposte

140 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88200

Risposte