Rabbia repressa e non sfogata

Inviata da giovanni · 23 nov 2016 Aggressività

Se qualcuno mi fa un torto non riesco ad agire, mi porto dentro quel torto e rimugino e mi pento di non aver reagito, tornando sempre l'ossessione di aver fatto la figura di un soggetto diverso da come mi reputo e da cio che penso di me

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 NOV 2016

Caro Giovanni,
cosa la porta a non reagire? Cosa si immagina succederebbe se lo facesse?
Immagino che reagire le costi molta piú fatica che non farlo. Sarebbe interessante capire meglio perché, se lo ritiene anche consultando un terapeuta della sua zona con cui comprendere meglio le ragioni di tale comportamento.
Rimango a disposizione.
Cordialmente

Annalisa Anni
Psicologa Psicoterapeuta Padova

Alternativamente-Centro di psicologia di Annalisa Anni Psicologo a Padova

505 Risposte

927 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 NOV 2016

Gentile Giovanni
il problema non è non rispondere alle provocazioni o non reagire a torti subìti, ma il fatto che questa sua condotta la fa arrabbiare. La causa, se ci pensa, è comune: l'incapacità di esprimere le proprie emozioni, riuscire a verbalizzarle e condividerle con gli altri, senza essere costretti a soffocarle dentro. Deve imparare a far questo, altrimenti prima o poi scoppierà!
Generalmente questo tipo di atteggiamento porta nel tempo a scoppi di rabbia eccessiva o, se autodiretta, a malattie psicosomatiche. Insomma, le emozioni, qualunque esse siano, generano energia, la quale in qualche modo troverà necessariamente un canale di sfogo, una strada per uscire allo scoperto.
Dietro alla sua chiusura ci sono sicuramente motivazioni antiche e profonde che vanno comprese e su cui bisogna lavorare; pertanto le consiglio di rivolgersi ad uno psicoterapeuta (psicodinamico).
Cordialmente

D.ssa Cristina Giacomelli
Lanciano (CH) - Pescara

Dr.ssa Cristina Giacomelli Psicologo a Lanciano

294 Risposte

563 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 NOV 2016

Gentile Giovanni,
penso che il tuo sia un problema di scarsa autostima e insufficiente assertività (che non vuol dire aggressività).
Per correggere questi deficit dovresti iniziare un percorso di psicoterapia preferibilmente cognitivo-comportamentale.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7331 Risposte

20657 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 NOV 2016

Caro Giovanni, per imparare a manifestare le proprie emozioni bisogna prima conoscerle. Il suo caso è abbastanza comune. Le consiglio vivamente di rivolgersi a uno psicologo per un percorso di sostegno. Imparerà così a riconoscere le sue emozioni e a manifestarle nel dovuto modo e nei momenti giusti. Auguri dr. Annalisa Lo Monaco

Dott.ssa Annalisa Lo Monaco Psicologo a Roma

551 Risposte

819 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 NOV 2016

Caro Giovanni non avendo posto un quesito esplicito, immagino voglia sapere come fare per "cambiare"questo suo comportamento che la fa stare cosi male. Se è questa la sua richiesta le rispondo che dovrebbe rivolgersi, cercando anche in questo portale, ad uno psicologo della sua zona per avere quel sostegno di cui ha bisogno. Certamente conoscendo di più i motivi personali che la portano ad avere questo comportamento potrà anche imparare a gestirlo meglio, migliorando così la sua salute, i suoi stati d'animo, ma anche le relazioni con gli altri.
A disposizione
Cordiali saluti
dott.ssa Denaro Francesca.Prato

Dott.ssa Francesca Denaro Psicologo a Prato

103 Risposte

141 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Aggressività

Vedere più psicologi specializzati in Aggressività

Altre domande su Aggressività

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27650

domande

Risposte 95350

Risposte