Periodo di forte ansia e depressione

Inviata da virginia · 23 gen 2020 Attacchi di panico

Ho 29 anni e da 10 soffro di ansia forte con attacchi di panico. Premetto che sono stata in terapia, ho seguito anche una cura farmacologica e fino a qualche mese fa stavo molto meglio. I miei attacchi di panico erano molto forti, accompagnati da agorafobia. 10 anni fa, quando mi successe la prima volta, arrivai a un punto in cui non riuscivo più ad uscire di casa, vivevo costantemente con l’ansia e con tutti i sintomi fisici che ad essa si accompagnano, nausea, giramenti di testa, senso di svenimento, tachicardia e in generale uno stato di malessere. Ho affrontato il problema andando in terapia per quasi 4 anni e seguendo una cura, che ho terminato un paio di anni fa. Stavo molto meglio, a volte l’ansia tornava, ma mai così invalidante e soprattutto avevo gli strumenti per non farla diventare invalidante. Nel frattempo mi sono laureata, ho cominciato a lavorare, ho conosciuto il mio attuale compagno, insomma una vita normale. Da settembre a questa parte però, lentamente sento che sta tornando tutto. Sono obbligata ad affrontare le mie paure perché devo uscire per lavorare quindi non posso starmene a casa come facevo anni fa, ma se potessi lo farei. Ho di nuovo tantissimi sintomi fisici che mi invalidano tutta la giornata, ho di nuovo difficolta a stare fuori casa, o andare in luoghi affollati (vi dico solo che sono avvocato e frequento il tribunale quasi tutti i giorni, un vero incubo per me!). Ho avuto nuovamente episodi di attacchi di panico molto forti che non avevo da anni, questo sempre quando sono fuori casa. Il tutto accompagnato nuovamente da un senso di depressione (non so se sia depressione vera e propria) dovuta a questa situazione e al fatto di non sentirmi mai in forma a causa di tutte le somatizzazioni che ho. Cosa devo fare? Ha senso ricominciare una terapia? Mi ha fatto molto bene, ho acquisito molta consapevolezza che metto in pratica tutti i giorni, non so quanto sarebbe utile tornare nuovamente in terapia ma sento che mi sta di nuovo scivolando la vita tra le mani e ho paura. Ho paura persino di uscire la sera con amici, andare nei locali o anche solo a casa di amici, non mi va neanche di farmi una passeggiata o entrare in un negozio. Esco solo per andare a lavoro e spero che arrivi il prima possibile il momento di tornare dilla casa.. sto di nuovo impazzendo , come è possibile che dopo tanti anni e dopo tutto il lavoro fatto sono di nuovo a questo punto? Può accadere o devo indagare su cause fisiche?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 GEN 2020

Salve Virginia, da quanto scrive, si evince come l' approccio terapeutico che l' ha tenuta probabilmente in carico, l' abbia certamente supportata ma forse non avvalendosi dell' utilizzo di specifiche techiche per il fronteggiamento del quadro sintomatologico, gestito farmacologicamente. Per cui il mio suggerimento è certamente quello di affidarsi con fiducia ad un terapeuta cognitivo comportamentale della sua zona: le linee guida della NICE suggeriscono tale orientamento come approccio piu indicato in quanto presenta considerevoli evidenze di efficacia per il trattamento del disturbo di panico. Resto comunque a disposizione. Cordialmente. Dott.ssa Alessandra Melli

Dott.ssa Alessandra Melli Psicologo a Mestrino

37 Risposte

15 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 GEN 2020

Gentile Virginia,
mi sembra descriva manifestazioni ansioso depressive con somatizzazioni, che limitano la qualità della sua vita e il suo interrogativo è legittimo. Il suo percorso terapeutico durato quasi 4 anni che tipo di orientamento era, con quale frequenza, che tipo di lavoro avete fatto?
Mi sono soffermata sul a volte l'ansia tornava, che mi fa pensare a una latenza del segnale ansia non completamente sciolto, elaborato che a distanza di tempo e in relazione alla sua attuale vita si ripropone.
Disponibile per approfondimenti
Dr.ssa Elisabetta Ciaccia

Dott.ssa Elisabetta Ciaccia studio di psicologia Psicologo a Milano

504 Risposte

175 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Attacchi di panico

Vedere più psicologi specializzati in Attacchi di panico

Altre domande su Attacchi di panico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18600

psicologi

domande 29650

domande

Risposte 100900

Risposte