Non riesco a prendere decisioni facili e scontate.

Inviata da Daria Carnevali il 7 nov 2015 Autorealizzazione e orientamiento personale

Da sempre ho questo problema che mi tormenta e mi impedisce di godermi la vita... Come giorni fa, per esempio: una amica mi aveva invitato a fare qualcosa insieme il sabato sera: io subito le ho proposto di venire da me, poi lei ha detto che le andava bene anche se io venivo da lei, poi però non sapendo decidere ho accettato la sua proposta. Poi lei mi ha rivolto un'altra domanda: andare al cinema o guardare un film a casa sua? dopo quella domanda sono come andata in "panico" e non ho fatto altro che pensare a quella decisione che dovevo prendere per tutta la giornata impedendomi anche di studiare. Dopo di ciò, presa dal panico e dall'impulso le ho detto che non potevo venire perché mi ero ammalata. Inutile dire come mi sono sentita dopo aver rifiutato... anche perché lei è un'amica a cui tengo parecchio.
La cosa che non sopporto è proprio il fatto di non riuscire a prendere le decisioni, anche quelle più stupide. Mi chiedo quindi come posso fare per non agitarmi e perché reagisco così.
grazie in anticipo

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Cara Daria,
la tua difficoltà a prendere decisioni, anche banali, nasconde un problema di grande insicurezza di base, scarsa assertività e bassa autostima, problema che ha origini lontane e che può trovare soluzione attraverso un percorso di psicoterapia che ti consiglio vivamente di intraprendere perchè ti cambierà in meglio la vita.
Nel frattempo, ti do un consiglio molto semplice che puoi mettere in pratica con questa amica a cui tieni molto ed anche con altre persone : invece di nascondere la tua indecisione e insicurezza col rischio di peggiorare le cose, è preferibile che tu dica semplicemente " decidi tu perchè io non mi so mai decidere e per me va bene lo stesso".
Ovviamente questa risposta va bene solo, come ti dicevo, nel frattempo che non acquisirai, con la psicoterapia, quella assertività ed autostima che per adesso ti difettano.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo cklinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6461 Risposte

18092 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno gentile Daria,
il suo agitarsi e rimanere come ferma nel tentativo di prendere una decisione, cosi come il costante ripensarci, potrebbero nascondere un problema di gestione dell'ansia sopratutto se, come ci dice, questa difficoltà avviene anche con persone che le sono care. Le capita di sentirsi presa dall'ansia anche in altri momenti riguardanti la sua vita quotidiana? Come reagisce di fronte a cambiamenti negli eventi quotidiani come il lavoro, lo studio, in famiglia?
Un percorso psicologico di sostegno potrebbe mettere a fuoco il problema ed eventualmente avviarla verso una psicoterapia per gestire e superare l'ansia immobilizzante.
Cordiali saluti
Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Roma

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Daria
è davvero sconcertante questa tua insicurezza che si riflette nella difficoltà di scegliere tra due cose, peraltro entrambe positive e fattibili.
Ho usato la parola "scelta" invece di "decisione" in quanto mi sembra più appropriata alla situazione che descrivi.
Nel tuo racconto si parla di scelte e di cose molto quotidiane da fare: andare da una amica, andare al cinema, stare in casa...cose semplici come tu stessa dici.
A me sembra che tu non sia affatto abituata a fare riferimento a te stessa e ai tuoi bisogni e, soprattutto, per le cose che ti piacciono non ti dai il permesso di farle.
Ti faccio notare che anche il rimanere a casa è stata una scelta ben precisa; una scelta punitiva verso te stessa e la tua amica; quindi una scelta l'hai fatta!
Se tu imparerai a dare valore a quello che desideri e che rappresenta un bene per te, imparerai anche a scegliere di farlo; inoltre in queste cose quotidiane se per te le modalità di scelta sono indifferenti puoi anche lasciare che sia l'altro a scegliere.
Allenati in questo guardare dentro te stessa e andare dove senti positivo per te.
Allenati (ti ripeto) perché quando davvero la vita ti porrà davanti a decisioni importanti e serie (è inevitabile che succeda) tu dovrai essere pronta e non dovrai demandare ad altri.
L'arte del decidere, secondo me, dovrebbe essere insegnata a scuola.
Prendere decisioni importanti e mantenerle è uno dei segreti del successo di tutte le persone che sono riuscite nella loro realizzazione personale, compresa quella economica.
Lavora in te stessa per acquisire questa capacità, Se da sola non riesci fatti aiutare; gli psicoterapeuti esistono anche per questo!
Un caro saluto
Dott Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6693 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Daria, di fronte alla difficoltà di prendere decisioni a volte, si può nascondere una certa insicurezza di base. Questa può essere dovuta a tratti caratteriali, ad esperienze negative passate che l'hanno condizionata per cui necessita spesso di rassicurazioni e appoggi esterni. Capisco come si può sentire nell'affrontare sempre tale "agitazione" (Come la definisce lei), e nel non riuscire a vivere serenamente i propri eventi quotidiani. Lei chiede come fare a non agitarsi più del dovuto. La risposta a questa domanda sta nell'affrontare una terapia che la porti ad essere più rilassata, ad aumentare la propria sicurezza, e a saper dividere ciò che è davvero importante, da ciò che invece non lo è. Come ha reagito la sua amica dopo che lei ha rifiutato il suo invito? Cordiali saluti

Dr.ssa Gloria Godioli Psicologo a Pavia

31 Risposte

13 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamiento personale

Vedere più psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamiento personale

Altre domande su Autorealizzazione e orientamiento personale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15200

psicologi

domande 19650

domande

Risposte 77150

Risposte