Non accetta il mio passato sessuale.

Inviata da Luisa. 14 apr 2019 4 Risposte  · Terapia di coppia

Salve, ho 20 anni e da circa due mesi sono fidanzata... Anche se da poco, siamo entrambi predisposti ad instaurare un rapporto duraturo, andando contro al pensiero di molti ho già conosciuto la sua famiglia e lui la mia in modo molto informale. Dall'inizio sono stata sincera, quando lui mi chiese quanti ragazzi avessi avuto gli ho risposto apertamente che ho avuto rapporti con 5 ragazzi, e che non sono mai stata innamorata, il discorso finì li. Dopo qualche settimana sono cominciate le domande insistenti, intime, sul luogo, sul modo, sul perchè lo avessi fatto. Per poi finire con insulti pesanti, critiche un giorno si e uno no. Un giorno mi portò all'esasperazione e sono arrivata addirittura a chiedergli scusa per quello che avevo fatto anni prima di conoscerlo, ogni volta che mi insultava e chiedeva spiegazioni non riuscivo a dire una parola, credevo a tutte le accuse che mi faceva, pensavo vivamente di aver sbagliato ogni cosa, poi ho ragionato e capito che non avevo sbagliato nulla. L'altra sera dopo l'ennesima scenata l'ho messo avanti ad una scelta, doveva accettare me e il mio passato, altrimenti non potevamo continuare così... Ho specificato che non lo stavo lasciando, volevo solo fargli capire che questa situazione non mi stava più bene e che non potevo aiutarlo in nessun modo a superare il mio passato (come mi aveva chiesto lui) ma era una cosa che doveva risolvere da solo. Mi ha lasciato lui, dicendo che non mi riconosce, che non sono come aveva immaginato, e che una donna così non può stare al suo fianco. C'è modo di fargli cambiare idea? Dovrei lasciar perdere? Grazie in anticipo!

famiglia , donna , capire

Miglior risposta

Buongiorno Luisa,

mi spiace dirlo, ma se questa persona possiede questo limite difficilmente cambierà idea, a meno che si penta della sua decisione, ma deve essere lui a tornare. Non possiamo farci influenzare dal passato di chi abbia accanto, anche perché lei ha 20 anni si immagini le relazioni che iniziano a 40 o dopo? Il fatto che lui non la riconosca che non si immaginava fosse così è un limite del suo ex compagno non suo e le consiglio di lasciarlo andare.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, se vuole mi può scrivere
Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Luisa,
in una sana relazione di coppia non è normale una gelosia retroattiva e pervasiva nei confronti del partner.
Quindi lei ha fatto bene a mettere questo ragazzo di fronte ad una scelta che ne ha evidenziato i forti limiti e, vista la sua reazione, farebbe bene ora a lasciarlo perdere.
Ovviamente, se lei dovesse ritenere di aver commesso degli errori nelle relazioni passate, dovrebbe imparare da essi ed utilizzarne i relativi insegnamenti nel presente.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

15 APR 2019

Logo Dott. Gennaro Fiore Dott. Gennaro Fiore

6210 Risposte

17371 voti positivi

Carissima Luisa,
la situazione che descrivi è molto particolare.
Ciò che può essere messo in luce è che quest'uomo ha incontrato un impossibile che tocca la sua propria storia nel tuo racconto. Sentirsi rispondere che altri ci sono stati prima di lui, non è stato gradito.
La reazione al Suo ultimatum ha messo in campo la verità che accompagna quest'uomo: non la riconosce perché lui aveva un'immagine diversa di Lei, chiaramente non corrispondente alla realtà.
Ora, Lei sembra confusa, sarebbe interessante capire che cosa non le agevoli la scelta. Quest'uomo La sta esasperando per il Suo passato, ma qualcosa Le impedisce di chiudere la storia. Che cosa Le rende difficile decidere sarebbe interessante approfondirlo.

A disposizione per ulteriori chiarimenti.

Un caro saluto

Dott.ssa Fornari Daniela

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

15 APR 2019

Logo Dott.ssa Daniela Fornari Dott.ssa Daniela Fornari

371 Risposte

415 voti positivi

Gentile Luisa,
ha ragione quando scrive che è il suo ragazzo a dover risolvere questa sua gelosia retrospettiva, sembra quasi che lui si sia creato un'immagine di lei che corrisponde solo in parte a come lei è davvero e per il resto risponde a bisogni che lui ha all'interno della coppia.
Non è giusto che lei si senta in colpa davanti al suo ragazzo per il suo passato, ma è' anche vero che se tiene molto a questo rapporto può provare a proporgli un breve percorso di coppia per affrontare questo tema con un aiuto professionale.
Se lo desidera rimango a sua disposizione
Un cordiale saluto,
drs Lucia Mantovani

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

15 APR 2019

Logo Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani

992 Risposte

450 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Perché non accetta il mio passato sessuale?

9 Risposte, Ultima risposta il 12 Novembre 2014

Come si accetta il passato di una partner?

5 Risposte, Ultima risposta il 13 Aprile 2016

Non accetto il suo passato che temo sia ancora il presente

7 Risposte, Ultima risposta il 16 Agosto 2016

Come si accetta il passato di una partner (parte II)

2 Risposte, Ultima risposta il 10 Marzo 2016

Passato sessuale della mia compagna

2 Risposte, Ultima risposta il 23 Febbraio 2017

Esperienze sessuali passate della mia compagna..

4 Risposte, Ultima risposta il 11 Novembre 2016

Il passato sessuale della mia ragazza

7 Risposte, Ultima risposta il 19 Settembre 2014

Passato sessuale e non propria compagna.

4 Risposte, Ultima risposta il 13 Dicembre 2016

Gelosia ossessiva del passato sessuale

2 Risposte, Ultima risposta il 11 Giugno 2019