Ipocondria e ansia hanno fermato la mia vita

Inviata da Francesco Rossi · 19 nov 2017 Ansia

Salve, ho 20 anni sono uno studente universitario, da un mese circa la mia vita è in stallo a causa delle mie ossessioni e paure legate al terrore di avere qualcosa di grave. Da un mese circa mi sento totalmente debilitato è spento, non sento più energie, non esco di casa da 20 giorni, avverto una sensazione di malessere in tutto il corpo che non riesco a spiegare, volte in cui la avverto meno ma comunque c’è smepre, cefalea, palpitazioni, tremori, non mangio quasi nulla e ho già perso 5 kg. Tutto questo nonostante abbia fatto tantissimi esami e i tutti i medici che mi hanno assistito finora mi ripetano che non ho nulla, a questo punto non mi resta che pensare che si tratti veramente di ansia legata ad una forte ipocondria dato che la situazione non cambia nonostante tutte le “rassicurazioni” da parte dei medici. Ho bisogno di aiuto.
Cordiali saluti
Francesco

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 20 NOV 2017

Cia Francesco...
il senso di malessere legato a cefalea, palpitazioni e tremori, possono essere campanelli di allarme, segnali importanti che il tuo corpo ti sta inviando affinchè tu possa accoglierli e cercare di capire cosa, in questo momento, non va della tua vita. Forse la realtà nella quale ti trovi a vivere che fino adesso era funzionale, adesso si rileva inadeguata rispetto alle tue reali esigenze. Credo sia importante allora capire cosa ci sia dietro questo senso di malessere, in modo che tu possa riscoprire nuove risorse e ripristinare un adattamento più funzionale per te e maggiormente rispondente ai tuoi bisogni.
Per far luce però su ciò di cui necessiti per superare questa fase per te critica, penso sia opportuno consultare uno specialista che ti accompagni lungo questo cammino di autoconsapevolezza.
spero di esserti stato di aiuto.
Buona giornata.

Dott. Andrea Guerrini Psicologo a Empoli

29 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 NOV 2017

Caro Francesco, lei sta soffrendo troppo e il fatto che i medici la tranquillizzino e le diano giustificazioni razionali non serve a nulla, anche se lei ha fatto bene a eseguire i controlli adeguati. Ci sono strumenti veramente efficaci attraverso la consulenza breve strategica, i migliori per panico ansia e ipocondria. In tre o quattro incontri si sentirà veramente meglio e sicuro di sé. Mi creda. Resto a disposizione per ulteriori informazioni. Dott. Alessandra Monticone, Asti

Monticone Alessandra Psicologo a Asti

304 Risposte

124 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 NOV 2017

Gentile Francesco,
sa dal punto di visto organico è stato rassicurato, i sintomi manifestati dal suo corpo sono dovuti ad un malessere psicologico.
E' la prima volta che avverte questa forma di disagio? Ci sono stati cambiamenti significati nella sua vita, a livello universitario, familiare o relazionale?
Rimango a disposizione
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1359 Risposte

1248 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 NOV 2017

Gentile Francesco,
se da un punto di vista organico non sono emersi disturbi, le cause vanno ricercate a livello psicologico.
Valuta l'opportunità di un percorso psicologico, sia per avere una diagnosi più sicura, sia per intraprendere la terapia adeguata alla remissione dei sintomi e del malessere ad essi associato.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1359 Risposte

1248 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 NOV 2017

Buongiorno Francesco,
visto che ha fatto tutti gli esami del caso è molto probabile che ciò che sta vivendo sia una somatizzazione dell'ansia. In realtà era già immaginabile per il fatto che da 20 giorni non riesce a uscire di casa, un problema di natura organica se a livello fisico non impedisce il movimento e l'autonomia non blocca a casa le persone.
Bisognerebbe avere qualche informazione in più su di lei e la sua storia e siccome non è facile parlare di sé in un ambito così ampio se vuole può scrivermi in privato.
Mi sarebbe utile sapere cosa è successo nell’ultimo mese della sua vita. Probabilmente un accumulo di fattori precedente sulla spinta di ulteriori accadimenti che hanno fatto da detonatore ha prodotto questo esito.
Sarebbe comunque interessante oltre a conoscere un po’ di più la sua storia capire cosa sia successo da un mese a questa parte.
Anche se avere l’ansia non equivale a non avere niente è altrettanto vero che dall’ansia si esce se si accetta di lavorarci.
E' necessario mettere meglio a fuoco la situazione.
Buona giornata e a presto.

Dott.ssa Lucia Rinaldi

Lucia Rinaldi Psicologo a Roma

94 Risposte

161 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 NOV 2017

Buongiorno Francesco, le consiglio di iniziare una psicoterapia con l'ausilio dell' EMDR, in quanto tecnica che serve per elaborare i ricordi ed i pensieri che sono diventati disfunzionali e traumatici. I quali mantengono in vita tali disturbi. Cordialmente

Dott. Davide Perrone Psicologo a Torino

86 Risposte

18 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 NOV 2017

Caro Francesco, immagino quanto sia dura combattere contro questi sintomi. Bisogna ricostruire un po' la storia di questo tuo disturbo e definirlo per bene così da attuare una terapia specifica. Ad esempio le terapie cognitive comportamentali sono le più indicate al trattamento dei disturbi di ansia e di ipocondria che sembra tu stia vivendo.
A presto
Virginia Valentino

Dott.ssa Virginia Valentino Psicologo a Avellino

76 Risposte

25 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 NOV 2017

Buongiorno, Francesco.
Dalle Sue parole emerge il Suo malessere e la Sua preoccupazione, ma poco rispetto ai motivi di tutto ciò che, invece, sarebbe bene approfondire attraverso una psicoterapia. Le consiglio, quindi, di rivolgersi ad uno psicoterapeuta.
Cordialmente
Dott.ssa Ilaria Gisondi

Dott.ssa Ilaria Gisondi Psicologo a Trezzano sul Naviglio

78 Risposte

18 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 NOV 2017

Caro Francesco, si potrebbero dare diverse etichette diagnostiche alla sintomatologia di cui parli, senza peró a mio avviso che questo sia utile per te. Sarebbe importante conoscere altri elementi della tua storia, cosa che in questo spazio diventa difficile fare. Ció che ě innagabile ě che vivi un periodo di difficoltá e grande preoccupazione per quello che ti sta succedendo: sei stato coraggioso a scrivere qui, e credo che lo stesso coraggio debba portarti a cercare un professionista che ti ispiri fiducia per iniziare un percorso di psicoterapia che possa darti uno spazio di sfogo ed elaborazione delle tue paure. Con la certezza che potrai farcela, ti faccio un grosso in bocca al lupo per la tua vita!

Daniela Cannistrà - Psicologa e Psicoterapeuta Psicologo a Seregno

580 Risposte

290 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27700

domande

Risposte 95400

Risposte