Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Ho scoperto che mia madre tradisce mio padre. Cosa posso fare?

Inviata da Anna Laura il 22 ago 2013 Terapia familiare

Buongiorno, poco tempo fa è successa una cosa..una cosa che mi ha un po' turbato.
una sera mia madre era uscita e mio padre non era ancora rientrato dal lavoro. Dopo poco mi accorgo che mia madre aveva dimenticato il telefono a casa. Dopo l'anno in cui i miei genitori si sono separati (e poi rimessi insieme) io ho iniziato a controllare il telefono di mio padre perché la separazione era dovuta ad un tradimento di mio padre, così ho deciso di controllare una volta tanto quello di mia madre. Non mi aspettavo di trovare quello che poi in realtà cercavo, e invece ho trovato dei messaggi che lasciavano intendere in maniera espicita il tradimento. Io non so come conportarmi, dopo questa cosa mi è venuta l'ansia e crisi di pianto. Se sapeste darmi un consiglio ve ne sarei grata. Ho 15 anni, grazie.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Il desiderio di ogni bambino, ch epoi cresce ma il desiderio rimane in parte, è quello di vedere i genitori uniti, così da poter garantire al figlio sicurezza e serenità. Penso che nella sua situazione sia importante affrontare il discorso con qualcuno, poter parlare con qualcuno, indipendentemente che sia sua madre stessa o un altro parente, o un'amico/amica o il proprio ragazzo. Le consiglio di parlare con qualcuno con il quale ha una relazione di fiducia, di non tenere tutto dentro di sè.

Dr Francesco Bocci Psicologo a Palazzolo sull'Oglio

7 Risposte

9 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Anna Laura,
venire a sapere cose tenute segrete all'interno della famiglia pone sempre in una posizione difficile, in un forte conflitto di lealtà, e scoprire un tradimento nella coppia genitoriale provoca una grande sofferenza, che in te si manifesta con ansia e pianto. E' importante in questo momento che tu non ti faccia carico di conflitti e problemi che riguardano i tuoi genitori, ma che trovi uno spazio di ascolto tuo dove esprimere i tuoi vissuti e i tuoi pensieri, per poi riflettere su come gestire la situazione attuale. Ti consiglio di rivolgerti ad un consultorio o ad uno psicologo della tua zona per un supporto psicologico; tuttavia essendo minorenne, è necessario il consenso dei genitori, quindi ti suggerisco di parlare con loro del fatto che in questo periodo stai vivendo un forte disagio e potrebbe esserti di aiuto un supporto psicologico. In bocca al lupo! dott.ssa Lucia Mantovani, Milano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

993 Risposte

458 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Anna, è meglio che prima parli con la sua madre per capire i suoi ragioni per un comportamento simile. Eventualmente se ci sono problemi tra i suoi genitori potrebbe consigliarli una adeguata terapia di coppia.
Buona fortuna

Dott.ssa Stoyanka Georgieva Psicologo a Omegna

225 Risposte

136 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Carissima, sarebbe utile un percorso terapeutico. Indico ub libro che racconta ka storia di una bambina con genitori separati do in seguito a un tradimento. Titolo: predisporre percorsi di gioco. Casa editrice Kimerik. Cordialmente, dr. Cisternino

Dottor Antonio Cisternino MDPAC Psicologo a Torino

481 Risposte

623 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Anna Laura,
secondo la mia esperienza e competenza conviene parlarne non prima di essersi ben documentata.
dr paolo zucconi, psicoterapeuta e sessuologo clinico comportamentale a udine

Dr. Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia) Psicologo a Udine

1087 Risposte

1554 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Anna Laura
è in una posizione difficile e che fa soffrire tantissimo.
le consiglio di iniziare a parlare con sua madre della sua scoperta e di come sta. per la sua famiglia sarebbe opportuno un percorso di terapia familiare.

cordiali saluti
dott.ssa Manuela Vecera

Dott.ssa Manuela Vecera Psicologo a Torino

131 Risposte

141 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Anna Laura, il desiderio di ogni figlio è quello di avere una coppia di genitori che si amano ma non sempre purtroppo è così e non è il tuo compito fungere da intermediario tra loro. Evita di metterti in situazioni (vedi controllo dei telefoni..) che finirebbero per crearti tante tensioni inutili, con ripercussioni negative sul tuo benessere. Lascia piuttosto che i tuoi genitori abbiano la possibilità di confrontarsi apertamente tra loro: tacere verità può essere molto doloroso e spesso la presenza di una figura intermediaria (come sembri essere tu per loro) finisce per evitare che determinate situazioni vengano a galla. Non credo debba essere tu a pagare il prezzo per una mancanza di chiarezza tra i tuoi:"lasciali soli" nell'affrontare le loro questioni e vedrai che nonostante il polverone inevitabile che potrà crearsi poi sarà più chiaro per tutti (e soprattutto meno pesante per te) quale strada intraprendere.

Dott.ssa Elena Arestia Psicologo a Perugia

16 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Anna Laura, ne parli con sua madre e non si faccia carico di funzioni che dovrebbero svolgere gli adulti. Forse sarebbe utile una terapia famigliare.. o comunque un percorso per te dove portare i tuoi problemi da legati a un periodo di vita che di per sé e gia complicato. Cordiali saluti. Dr. Cisternino

Dottor Antonio Cisternino MDPAC Psicologo a Torino

481 Risposte

623 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Altre domande su Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20000 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20000

domande

Risposte 77800

Risposte