Gelosia ossessiva, ma lui è sposato, che fare?

Inviata da Anonima25 · 4 set 2013 Disturbo ossessivo compulsivo

Vi scrivo perche' ho bisogno di aiuto.. sono una ragazza di 25 anni e da circa un mese ho scoperto una cosa che.mi sta facendo stare male.. premetto che da quasi due anni ho una relazione con un uomo gia' impegnato..tutto e' nato per caso, ho ceduto a Lui dopo un bel po' di tempo che mi corteggiava.. E alla fine mi sono innamorata di Lui.. e cosi' e' iniziata la nostra storia.. ma dai primi giorni di luglio ho iniziato a provare delle sensazioni strane: gelosia nei confronti della sua donna "reale".. e un senso di inadeguatezza,"come se mi sentissi il "terzo incomodo"!! Ma devo dire che piano piano ho cercato di superare la cosa... ma dopo un mese durante uno dei nostri ennesimi litigi lui mi confida che ormai da mesi mi spia!! Sia attraverso il noto social network sia seguendomi con la machina perche' nn si fida di me,perche' troppo geloso di me!! Dice che per Lui sono diventata la sua ossessione.. Io dopo questa cosa ho iniziato ad avere paura.sento di aver perso la mia liberta'.. mi sento sempre osservata!!ho paura che possa arrivare a farmi del male fisico.. ormai ho perso sia la fame sia il sonno!!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 9 SET 2013

Gentile anonima25, il mio campo di lavoro è proprio quello delle coppie e delle dipendenze affettive e ti dico che sicuramente questa persona sta invadendo la tua privacy in modo talmente molesto che possiamo definirlo stalking. E in questi casi si può anche beccare una denuncia perchè le molestie non sono solo fisiche ma anche psicologiche, in questi casi. Da un lato ti senti ancora legata a lui perchè è la persona con cui hai intrapreso questa relazione, e di certo alle volte non possiamo immaginare che le persone hanno dei lati che proprio non immaginavamo, al punto che ci chiediamo se quella persona sia davvero la stessa che avevamo scelto. Di fatto non puoi ignorare un lato di lui così "entrante" e decisamente pericoloso, affronta seriamente con lui il discorso e fagli capire che così la relazione sarà destinata a finire...perchè di fatto già le cose sono cambiate!

Dott.ssa Chiara Pica - Studio SomaticaMente Psicologo a Grosseto

316 Risposte

450 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 SET 2013

Ringrazio immensamente tutti voi dottori per il vostro aiuto.. Devo dire che in questi giorni mi sento piu' tranquilla..E vedo che anche Lui si e' calmato!! Resta il fatto che la fiducia sta venendo sempre meno!! Perche' come ha detto la gentilissima Dott. Pica io ora nn so quale uomo davanti: se quello di cui mi sono innamorata o quell uomo oscuro che mi ha fatto del male!! Abbiamo trattato il discorso ha quattr'occhi dicendogli cosa mi ha fatto provare e soprattutto dicendogli che nn mi fido piu' molto di Lui.. Lui d'altro canto ha detto che la sua gelosia e' motivata dall' amore che prova per me... ma questa per me non e' gelosia ma ossessione se si arriva a fare dei gesti come i !! Gli ho anche fatto capire che i suoi comportamenti hanno leso la mia liberta'.. avrei preferito che Lui mi parlasse dei suoi dubbi o delle sue incertezze invece di assumere questi comportamenti sbagliati.. ora aspetto di vedere comevsi evolve la situazione e prendere delle decisioni..

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 SET 2013

Gentile signora credo che consultare vis à vis uno psicoterapeuta possa risultare più utile che una risposta scritta. Quella che descrive è una situazione contorta ed è comprensibile che lei si senta a disagio e provi sofferenza. Le consiglio di consultare uno pscioterapeuta
Cordiali saluti

Studio Di Psicologia In Corso Vittorio Psicologo a Torino

124 Risposte

58 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 SET 2013

Cara anonima, comprendo la difficoltà della situazione in cui si trova. Scegliendo un uomo sposato si è tolta la possibilità di costruire una relazione che abbia un futuro e nella quale ottenere la considerazione ed il rispetto che merita. Penso sia importante per lei comprendere i motivi di questa scelta. Rispetto al comportamento attuale del suo compagno mi sembra sia importante che lei impari a proteggersi. Un caro saluto Dott.ssa Rossella Grassi

Dott.ssa Rossella Grassi Studio Amorevol-Mente Psicologo a Romano di Lombardia

82 Risposte

108 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 SET 2013

Cara 25,
l'ossesione fa perdere la testa e specialmente quando in gioco cè l'affeto sentimentale. Secondo me deve a più presto parlare con questa persona e vedere se è veramente una minaccia reale o è tutto frutto della sua immaginazione, perchè molte volte quando una cosa si desidera che sia cosi, il nostro subconscio comincia di assecondarla.
Buona fortuna

Dott.ssa Stoyanka Georgieva Psicologo a Omegna

225 Risposte

149 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 SET 2013

Lui mi ha confessato di avermi seguito piu volte raccontandomi per filo e per segno cosa facessi in quei momenti che Lui mi ha vista.. quando l' ho saputo e' salito in me il terrore.. Poi sto provando in questi giorni delle emozioni strane..una sorta di conflitto in me... un senso di rabbia,di mancanza di fiducia e dirispetto..

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 SET 2013

Grazie a tutti voi dottori per le vostre risposte.. davvero non immaginavo di trovarmi a vivere un' esperienza del genere... Da un lato ho paura di quello che potrebbe succedere se continuassi la storia con Lui.. dall'altro lato ho paura di perderlo.. so di aver sbagliato ad innamorarmi di Lui.. ma e' successo e nn avrei mai immaginato che l' amore potesse essere anche cosi doloroso..

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 SET 2013

Gentile signora anonima 25,
compito dello psicoterapeuta è quello di fare star bene le persone. Si tratta quindi di capire le cause per cui una persona sta male (per esempio soffrendo come lei per "gelosia ossessiva") e successivamente predisporre tutti quegli interventi terapeutici (ogni orientamento psicoterapeutico ha i suoi distribuiti nel tempo) necessari e personalizzati per ridurre , se non eliminare , le cause che fanno star male una persona, non ostante ciò che succede.
dr paolo zucconi, sessuologo clinico e psicoterapeuta di orientamento comportamentale a udine

Dr. Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia) Psicologo a Udine

1087 Risposte

1613 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 SET 2013

Gentile signora,
la gelosia "patologica" raggiunge in breve tempo forme non controllabili e l’insicurezza affettiva porta alla ricerca del controllo e del possesso del partner , limitandone gli spazi personali.
La distruttività della reazione è aggravata dal fatto che la persona gelosa spesso percepisce consapevolmente la sua incapacità di auto-controllarsi e di mediarne gli effetti, subendoli automaticamente.
Non sottovaluti questi segnali e se la situazione dovesse cronicizzarsi, contatti le autorità competenti.
Cordialmente,
Dott.ssa Raffaella Orlando

Dott.ssa Raffaella Orlando Psicologo a Napoli

201 Risposte

107 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 SET 2013

Gentile Signorina,
i timori e le angosce che vive rispetto ai comportamenti del suo partner sembrano sommarsi ai suoi personali vissuti emotivi legati a questo rapporto di coppia e forse sarebbe utile per lei riflettere sui motivi che l'hanno spinta e la spingono tuttora a mantenere una relazione tanto complessa da cui ora si sente quasi minacciata. Una consulenza psicologica con un professionista della sua zona potrà aiutarla a focalizzare la situazione, comprendere quali sono i suoi bisogni in questo rapporto e se ci sia, come traspare dalle sue parole, un reale rischio di diventare vittima di stalking.
Un cordiale saluto, dott.ssa Lucia Mantovani, Milano

Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

994 Risposte

501 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 SET 2013

Gentile Utente,
potrebbe essere utile fare una consulenza psicologica.
Come mai pensa che questa persona possa arrivare e farle del male fisico?

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo Viterbo

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

793 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 SET 2013

Gentile utente,
quanto ci riporta è una situazione delicata, al limite tra lo psicologico ed il legale. Bisogna comprendere quanto il senso di persecuzione è "fantasia" e quanto è legato ad effettivi "tampinamenti". In ogni caso, se per il controllo sui social network c'è poco da fare (sono fatti quasi apposta), il controllo "reale" è quantomeno minaccioso, una limitazione della sua libertà. E' necessario che ne parli esplicitamente con lui. E' probabile che l'uomo in questione (se non si era mai comportato così) abbia cominciato a percepirla distante. Quindi ribadisco, vada in chiaro con lui, gli espliciti i suoi disagi e che con il suo comportamento rischia di allontanarla DAVVERO.

Restiamo in ascolto

Dr Mori, Psicologo Sessuologo Psicoterapeuta Psicologo a Siena

573 Risposte

402 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Vedere più psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Altre domande su Disturbo ossessivo compulsivo

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 34650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 20600

psicologi

domande 34650

domande

Risposte 118350

Risposte