Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Come posso risolvere questo problema per me da incubo?

Inviata da Sara Ferraro · 29 gen 2018 Terapia familiare

Abito purtroppo attaccata a mia suocera rimasta vedova....con il mio compagno ci siamo sposati 3 anni fa, e abbiamo un bimbo di 15 mesi che è la nostra vita....appena sposati mia suocera é risultata molto invadente...veniva spesso a trovarci sopratutto a pranzo o a cena..io all epoca lavoravo e quando tornavo a casa la trovavo sempre li seduta comoda vicino al fuoco...dopo la nascita di mio figlio é peggiorata...mi spiava,veniva ogni ora..era gelosa dei miei genitori e parenti...non potevo stare un giorno tranquilla perché pretendeva di tutto...io stavo male ho avuto un parto e una gravidanza difficile..avevo bisogno di aiuto,cosi ho lasciato fare sia a mia madre che a lei. Mio marito si é rivelato incapace in tutto. Andiamo avanti così per piu di un mese..noto che mia suocera guardava mio figlio in maniera possessiva,voleva sempre prenderlo in braccio io non ero piu padrona di godermi la mia famiglia. C è stato un episodio che mi ha segnato. Ero seduta sulla mia poltrona che allattavo mio figlio..entra lei..non so cosa gli scatta nella testa ma me l ha letteralmente rubato dalle braccia mentre stavo allattando. Da li non ci ho visto piu. Mio marito non mi ha difeso anzi per lui era tutto normale fino a quando non mi sono ribellata. Un giorno gli abbiamo detto che volevamo i nostri spazi e che volevamo stare di piu con nostro figlio. L ha presa malissimo si arrabbia con noi mettendo link su Facebook offensivi riguardo la mia persona io ovviamente contraccambiavo. Arriviamo a litigare pesantemente per poi chiarirci ma....non fu cosi..lei ha fatto in modo che mio figlio di solo 7 mesi si attaccasse a lei in modo ossessivo..io mi fidavo perché avevamo chiarito e ogni tanto gli lasciavo mio figlio..errore madornale. Mio figlio si lega a lei come se fosse sua madre,la vedeva e piangeva che voleva solo e soltanto lei,non esistevano piu nessuno é come se mio figlio fosse suo e mio figlio si sentiva suo.Incubo totale. Inizialmente pensavo che io fossi solo gelosa e che tutto si sarebbe sistemato ma non fu cosi. La situazione peggiorò tantissimo tant é che mio figlio mi rifiutava e lei godeva di questo. Mi ammalai e andai dallo psicologo. Lei nel frattempo riusci ad allontanare mio figlio da me e quando glielo lasciavo per faccende mie mio figlio vedendomi piangeva disperato perche non mi voleva. Lei continuava a farmi dispetti e carriverie fino a quando ho detto basta. Ho chiuso i rapporti con lei e il mio matrimonio è entrato in crisi. Non ci siamo viste per 2 mesi,e nemmeno mio figlio ha visto. Dopo 2 mesi con le feste di mezzo mi chiede scusa dicendomi che ha sbagliato e non si mettera piu in mezzo tra me e mio figlio. Io ho deciso di darle un altra possibilità. Grazie a Dio mio figlio verso di lei è cambiato la cerca ma in modo tranquillo e non piu ossessivo. Ma non mi fido di lei mio figlio con lei non ci stara piu da solo e mai piu permettero che ritorni tra loro quel rapporto ossessivo. Ad oggi Ci vediamo poco.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 29 GEN 2018

Gentile Sara,
è evidente che non c'è molta simpatia tra lei e sua suocera e suppongo che non c'è stata neanche in passato.
Tuttavia lei non ha disdegnato il suo aiuto (insieme a quello di sua madre) quando ne ha avuto bisogno dopo il parto.
E' poi da dare una corretta interpretazione al gesto di prendere in braccio il bimbo mentre lei lo allattava. Infatti lei non dà una spiegazione che certamente ci sarà, come pure ci saranno dei motivi per i quali il bambino a soli 7 mesi si è molto legato a questa nonna.
D'altra parte sua suocera avrà pure il diritto di fare la nonna e se il problema è che è troppo invadente, basta spiegarle con garbo che deve esserlo di meno.
Tenga conto che i bambini hanno bisogno anche dei nonni come figure di riferimento per cui ha fatto bene a riappacificarsi con sua suocera sia pure tenendo educatamente a freno la sua invadenza e cercando di essere ancora più presente col bambino stesso.
Se dovesse trovarsi nuovamente in difficoltà, si faccia consigliare dallo psicologo che già ha contattato in precedenza ed eviti brutti scontri con la madre di suo marito perchè, come ha già visto, ciò potrebbe anche ripercuotersi negativamente sul suo matrimonio.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6874 Risposte

19176 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Altre domande su Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16350

psicologi

domande 22400

domande

Risposte 83400

Risposte