come faccio a farmi passare gli attacchi di panico?

Inviata da giosualda · 2 set 2013 Attacchi di panico

Tre mesi fa ero a scuola e delle mie amiche decisero di dirmi che dovevo cambiare il mio comportamento con loro e con me stessa.
da quel giorno iniziai ad avere attacchi di panico quando mi sento un po' oltre le mie capacità, quando guardo film in presenza di tante persone, quando una persona parla di argomenti riguardanti gli amici e la scuola.
Tre mesi fa parlai 2 volte con la mia insegnante riguardo questa situazione e lei mi diede dei consigli ....però ora a volte si ripresentano questi attacchi di panico...come faccio a farmeli passare?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 2 SET 2013

Gentile utente,
non esiste una formula magica per far passare gli attacchi di panico. Quello che le consiglio è di rivolgersi ad uno psicologo vis a vis. Gli attacchi di panico, se di quello si tratta (bisogna andarci piano con l'autodiagnosi), possono cronicizzarsi se non affrontati.
Sembra che le sue amiche siano riuscite a destabilizzarla, perché?

Restiamo in ascolto

Dr Mori, Psicologo Sessuologo Psicoterapeuta Psicologo a Siena

573 Risposte

382 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 SET 2013

Cara Giosulada mi chiedo se il termine attacchi di panico lo usi lei come risultato di un'auto diagnosi o se le sia stato comunicato da un medico in seguito ad un colloquio. Le consiglio di rivolgersi ad uno psicologo per avere una diagnosi certa
Cordialità

Studio Di Psicologia In Corso Vittorio Psicologo a Torino

124 Risposte

57 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 SET 2013

Buongiorno Giosualda,
come già sottolineato dagli altri colleghi, ritengo sia importante che si rivolga ad uno psicoterapeuta per imparare a gestire gli attacchi di panico. Un percorso terapeutico la aiuterà ad affrontare l'ansia in modo efficace. Le linee guida internazionali suggeriscono l'orientamento cognitivo-comportamentale per questo tipo di disturbi.
Con i migliori saluti,

dott.ssa Silvia Guglielmetti

Dott.ssa Silvia Guglielmetti Psicologo a Piacenza

19 Risposte

23 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 SET 2013

Cara Giosualda,
non ci sono delle formule particolari per risolvere gli attacchi di panico, certo ti consiglio di rivolgerti ad una psicologa per affrontare questo momento difficile e valutare se si tratti realmente di panico o magari di ansia, tuttavia in entrambi i casi una terapia sarà molto utile.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 SET 2013

Cara Giosualda,
per affrontare e risolvere gli attacchi di panico, come in generale i disturbi legati all'ansia, è necessaria prima di tutto una valutazione diagnostica precisa, in base a cui poter impostare un percorso di psicoterapia mirato; a questo è possibile, con il parere del professionista, affiancare eventualmente un supporto farmacologico monitorato da uno psichiatra in caso di necessità. Un cordiale saluto, dott.ssa Lucia Mantovani, Milano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

995 Risposte

475 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 SET 2013

Gentile Giosualda esistono diverse tecniche terapeutiche per affrontare la sua problematica, io ho aiutato molte persone con l''ipnosi e mi sento di consigliarla. cerchi uno psicologo nella sua città e si faccia un'idea della persona che le ispira fiducia. Molti colleghi offrono un colloquio conoscitivo gratuito. Se ha bisogno di informazioni aggiuntive non esiti a conttattarmi. Buona giornata
Doc Michienzi, Roma

Dott.ssa Barbara Michienzi Psicologo a Roma

52 Risposte

32 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 SET 2013

Cara,
sentirsi giudicati spesso provoca emozioni negative e difficili da fronteggiare e immagino che questo la renda insicura. Non è possibile fare una diagnosi (se proprio dovesse essercene bisogno) a distanza; piuttosto è importante capire bene come lei si sente adesso, in che cosa consistono questi attacchi di panico di cui parla e come tornare a stare bene. Per questo le consiglio di contattare uno psicologo che la aiuti a sbrogliare questa matassa di emozioni che non la fanno stare bene con sé e con gli altri in questo momento.

dott.ssa Maria Luisa Abbinante

Dott.ssa Maria Luisa Abbinante Psicologo a Busto Arsizio

8 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 SET 2013

buongiorno Giosualda
gli attacchi di panico cambiano la quotidianità. le consiglio di rivolgersi ad una psicologa della sua zona esperta in attacchi di panico per una valutazione e un trattamento. nei casi più invalidanti può essere utile avvalersi anche di un supporto farmacologico.

cordiali saluti
dott.ssa Manuela Vecera

Dott.ssa Manuela Vecera Psicologo a Torino

131 Risposte

145 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 SET 2013

Buongiorno Giosualda,
comprendo la sua voglia di "eliminare" velocemente, immediatamente, il suo disagio, che si presenta prepotente nei momenti meno opportuni.
E, può sembrare assurdo, ma credo anche che Lei possa ritenersi fortunata: i suoi attacchi di panico (o stati di forte ansia - bisognerebbe capire bene) vogliono comunicarle qualcosa su ciò che potrebbe migliorare in se stessa per essere più serena e felice, e Lei ha già individuato cosa attiva lo scatenersi del panico, come descrive bene nella sua richiesta.
Un aiuto psicoterapeutico potrebbe aiutarla a dare senso a questa paura e scoprire strategie efficaci per contenerla, gestirla e "usarla" a suo vantaggio e per il suo benessere.
Un caro saluto.
Dott.ssa Liria Valenti

Dott.ssa Liria Valenti - Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

5 Risposte

1 voto positivo

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 SET 2013

Cara ragazza,
prima di tutto sarebbe opportuno fare una valutazione psicologica per comprendere se si tratta o meno di "attacchi di panico". (questo termine tende ad essere inflazionato e usato spesso in maniera erronea) Questa diagnosi rientra nei disturbi d'ansia e può essere fatta solo da un professionista esperto (psicologo e/o psichiatra). Se si tratta effettivamente di attacchi di panico, il trattamento più indicato è la psicoterapia (anche breve e focalizzata).

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo Viterbo

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

764 voti positivi

Fa terapia online

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 SET 2013

Buongiorno Giosualda, la cura per gli attacchi di panico consiste nella psicoterapia ad orientamento cognitivo-comportamentale. Provi ad informarsi dunque sugli specialisti della sua zona.
Cordiali saluti.
Dott.ssa Alessia Sorsi

Dott.ssa Alessia Sorsi Psicologo a Piacenza

76 Risposte

47 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Attacchi di panico

Vedere più psicologi specializzati in Attacchi di panico

Altre domande su Attacchi di panico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17600

psicologi

domande 26400

domande

Risposte 91950

Risposte