Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Scoprire le cose belle della vita

<strong>Articolo rivisto</strong> dal

Articolo rivisto dal Comitato di GuidaPsicologi

Sembra banale, ma vi siete mai fermati a pensare alle cose belle della vita? La psicologia positiva basa la terapia sul benessere psicologico, fisico e socio-economico.

25 NOV 2019 · Tempo di lettura: min.
Scoprire le cose belle della vita

Può essere difficile concentrarsi sulle cose belle della vita, perché i momenti difficili sono tanti, perché le cose molto spesso non hanno senso, ed è complicato affrontare tutto questo.

Partendo sempre dal presupposto che se ci sentiamo in difficoltà, è importante chiedere aiuto a chi ci sta vicino o a un professionista, vogliamo provare ad approfondire quali sono le cose belle della vita, e come la psicologia può aiutarci a cambiare il punto di vista sulle cose, aiutandoci a trovare la forza per continuare a lottare e migliorare!

le cose più belle della vita non sono cose

Le cose più belle della vita non sono cose

Nel mondo odierno, siamo bersagliati da pubblicità e commenti di ogni genere siano nel mondo online che offline, e molto spesso potremmo ritrovarci ad avere la sensazione (sbagliata) che per essere felice l’importante è apparire o possedere cose. In realtà il primo passo da affrontare per apprezzare la quotidianità è capire che le cose belle della vita non sono cose.

Ovviamente sentirsi apprezzati, lusingati, seguiti e presi a modello fa piacere. Così come fa piacere potersi comprare un auto nuova, un vestito di marca o qualsiasi altra cosa. Ma non sono queste le cose che daranno un senso di pienezza alla vita.

Tutti noi abbiamo obiettivi, esperienze, gusti, desideri, caratteri diversi, e pertanto non è possibile creare un manuale ad hoc su quali siano le cose da fare per apprezzare le cose belle della vita. Ma possiamo dire che l’amore verso sé stessi e gli altri, approfondire la conoscenza di sé stessi e del mondo, avere una base solida alle spalle a livello famigliare o amicale (e magari anche economico), l’adattabilità all’ambiente, sono tutti punti che possono aiutarci a sentirci più sereni nell’affrontare ogni giorno.

Molto spesso ci concentriamo più sulle mancanze che su ciò che abbiamo e non riusciamo a vedere che in realtà tutte queste cose le abbiamo già. Molto spesso per imparare a godere di queste cose, dobbiamo provare a cambiare alcuni comportamenti quotidiani, che ci insegnano ad assaporare il momento.

imparare a essere più felici

Imparare a essere più felici

È possibile imparare a godere delle belle cose della vita ed essere più felici? Possiamo innanzitutto provare a introdurre alcune abitudini quotidiane nella nostra vita che ci possono fare sentire meglio e imparare a sviluppare un pensiero positivo. 

  • Inizia le giornate con un sorriso. Sorridere fa bene al cuore e alla mente: quando ridiamo il cervello rilascia dopamina che ci fa sentire meglio.
  • Fai esercizio: l’esercizio aiuta a ridurre lo stress, l’ansia e la depressione. In particolare gli sport all’aria aperta. Non è importante diventare un’atleta di triathlon, basta solo fare qualche minuto di esercizio al giorno.
  • Dormi almeno 7-8 ore: dormire bene è fondamentale per la salute psico-fisica. Se non riesci a dormire bene, contatta un esperto per aiutarti a curare questo disturbo.
  • Cerca di mangiare bene. Sai che anche quello che mangi può influire sul tuo umore? I carboidrati aiutano la produzione di serotonina, le proteine ti possono dare energia, mentre alimenti ultraprocessati possono portare tristezza.
  • Sii grato per quello che hai. Praticare la gratitudine, secondo recenti studi, sembra aiutare la felicità. Godere delle piccole cose, o essere grato per tutto quello che hai nella tua vita di importante, può aiutarti ad apprezzare ciò che hai.
  • Regala un complimento. È dimostrato che gli atti di gentilezza aiutino ad essere più felici.
  • Respira. Respirare è fondamentale: serve ad ossigenare gli organi interni, ci permette di rilassarci e di calmare la mente. È importante imparare a realizzare degli esercizi di respirazione o provare qualche tecnica di meditazione.
  • Accetta il dolore e la tristezza quando si presentano. La vita non è fatta solo di momenti felici: è importante anche vivere e lasciare spazio al dolore e alla tristezza quando si presentano. Anche queste sensazioni servono a crescere e ad affrontare la vita, oltre al fatto che accettarle ed elaborarle è l’unico modo per superarle.
  • Mantieni un diario delle tue emozioni e dei tuoi obiettivi. Ti aiuterà a conoscerti meglio e a esprimere i tuoi sentimenti.
  • Non farti sopraffare dallo stress. I momenti di stress esistono, è importante non lasciarsi sopraffare e soprattutto non rendere lo stress una presenza quotidiana.
  • Frequenta gli amici. Esci, divertiti, chiacchiera, approfondisci le tue conoscenze. Fare le cose in compagnia rende tutto più… colorato!
  • Pianifica la tua settimana. Non bisogna organizzare tutto, ma pianificare alcune attività durante la settimana può renderti più attivo e felice.
  • Spegni il telefono ogni tanto. Davvero.
  • Cerca di vivere qualche momento della settimana vicino alla natura. Ti potrà aiutare! 

Questi comportamenti ci aiuteranno a concentrarci sul valore di noi stessi e sugli aspetti positivi della nostra vita.

Seligman Psicologia Positiva

Psicologia positiva

La psicologia positiva è un filone della psicologia che cerca di migliorare la qualità della vita e il benessere personale, in forma teorica e applicativa.

Alla base di questa corrente ci sono gli studi e la teoria di Martin E.P. Seligman secondo cui la psicologia deve rinforzare gli aspetti positivi alla base dell’esistenza umana (ossia emozioni piacevoli, abilità, capacità, potenzialità dell’individuo) sostenuti da istituzioni positive come la società, la famiglia e la democrazia.

Questi studi in psicologia prendono forma da altri studi paralleli sulla qualità delle vita in ambito economico e sociale, che prendono spunto da indicatori oggettivi (come la salute, la casa, le condizioni lavorative,..).

La psicologia, sempre seguendo questo filone di studi, si concentra sugli indicatori soggettivi ovvero sulla percezione del proprio benessere psicologico ed emotivo. Tutti questi aspetti, secondo la psicologia positiva, aiutano il paziente a sentirsi meglio e a prevenire i disturbi psicologici e vanno pertanto approfonditi e studiati.

In questo senso la psicologia positiva non vuole ignorare o sostituire le altre aree della psicologia, ma vuole apportare un punto di vista che punti più sul positivo che non sul disordine, e con un occhio di riguardo al futuro rispetto al passato.

Mindfulness

La Mindfuness rientra nella psicologia positiva, nel momento in cui viene considerato un processo cognitivo del benessere. La Mindfulness è un tipo di meditazione di consapevolezza. Alcuni studi hanno evidenziato come la pratica di tale meditazione possa influire nella capacita di controllare e riconoscere le emozioni, nell’attenzione e nella capacità di elaborare dati sensoriali, grazie all’attivazione e all’aumento dello spessore di alcune aree del cervello, in particolare della corteccia prefrontale.

Questa meditazione aiuta anche a rilassarsi, a migliorare la cooperazione sociale, il metabolismo e tanti altri aspetti che aiutano a migliorare la qualità della vita.
Volete provare?

le cose belle della vita

Esempi delle cose belle della vita

Dopo aver approfondito come fare per cambiare il punto di vista verso le cose belle della vita, potremmo provare a farne un elenco. Sembra una pratica banale e scontata, ma quante volte avete sottovalutato ciò che ci circonda, dimenticandovi di dare valore al presente? Proviamo a fare una lista, che ovviamente può essere ampliata, rivista e corretta:

  • Tu sei la prima cosa bella della vita. Amare te stessa, il tuo corpo, il tuo carattere è il primo pensiero e la prima cosa bella che abbiamo.
  • L’amore che ci circonda, gli amici, la famiglia, la coppia… ma anche il gatto o il cane!
  • Fare ciò che ti piace. Ritagliare il tempo per il tuo sport preferito, il tuo hobby, leggere, cantare scrivere, una cena con gli amici, chiacchiere a volontà.
  • Avere la possibilità di scoprire ciò che ti piace. Non hai ancora trovato una cosa che ti piaccia davvero? Esci con gli amici, prova nuove avventure, nuovi hobby o sport, finché non trovi qualcosa adatto a te. Provare nuove esperienze è una cosa belle della vita.
  • Cadere e rialzarsi. Apprezzare i propri fallimenti perché sono prova del fatto che ci stai provando e i propri successi perché ce l’hai fatta! Essere fieri di sé stessi quando si conclude un lavoro noioso, un esame, una faccenda burocratica, o quando si riesce a montare una mensola. Siamo stati proprio bravi ad affrontare tutto!
  • Conoscere. Conoscere nuovi posti, vivere nuove esperienze, studiare e scoprire. Imparare e conoscere è una delle cose più belle della vita.
  • L’autoironia. Ridere di quello che si fa, anche quando si sbaglia.
  • Le piccole cose. Ma meritano una lista a parte.

godere delle piccole cose

Le piccole cose.

Quale sarebbe la tua lista delle piccole cose che ti fanno star bene? Sei d’accordo con noi?

  • L’odore della pioggia prima che inizi a piovere.
  • Il rumore del vento e del mare.
  • il silenzio dei boschi.
  • Un messaggio inaspettato.
  • Il tuo cibo preferito.
  • Rivedere un amico.
  • Abbracciarsi sul divano.
  • Scoprire una canzone nuova e ascoltarla in loop per tutto il giorno (o per due settimane).
  • Iniziare a leggere un libro che ti assorbe.
  • Guardare un film e pensarci tutto il giorno dopo.
  • Un primo incontro magico.
  • L’odore della primavera.
  • Ritornare a casa a Natale.
  • Ricordare i momenti speciali.
  • Sognare ad occhi aperti.
  • Entrare in casa quando fuori fa freddo.
  • Il senso di benessere dopo aver fatto sport.
  • Indossare un vestito nuovo.
  • Il primo giorno che indossi le infradito in primavera.
  • Le sere d’estate.
  • Vedere l’alba (o il tramonto.
  • L’odore del caffè la mattina o del pane appena fatto.
  • Le colazioni dei giorni festivi.
  • Quando ti viene un attacco di riderella.

Le piccole cose delle vita non sono banali, sono momenti da apprezzare. È vero che l’amore, il sostegno, gli amici, la famiglia, i valori, sono elementi molto più potenti e che ci servono per stare bene. Ma le piccole cose della vita, possono farci assaporare altre sfumature, farci vivere il momento e spiegarci che siamo parte di qualcosa di più. Di un ambiente, di una famiglia e di un contesto sociale e che entreranno nei nostri ricordi. 

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Bibliografia

  • https://psycnet.apa.org/record/2005-07142-000
  • https://psycnet.apa.org/record/2001-00465-002
  • https://it.wikipedia.org/wiki/Mindfulness
  • https://it.wikipedia.org/wiki/Psicologia_positiva
  • https://www.healthline.com/health/how-to-be-happy#weekly-habits

Lascia un commento

ultimi articoli su crescita personale