Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Gaslighting: imparara a riconoscerlo per proteggerti

<strong>Articolo rivisto</strong> dal

Articolo rivisto dal Comitato di GuidaPsicologi

Il gaslighting è una tecnica manipolativa per guadagnare potere, i cui effetti possono essere distruttivi per gli altri. Per proteggerti, è importante ...

4 DIC 2019 · Tempo di lettura: min.
Gaslighting: imparara a riconoscerlo per proteggerti

Il gaslighting è una tecnica con cui una persona o un gruppo di persone cercano di avere più potere. Per farlo si sceglie una vittima e si cerca di manipolarla, tanto da portarla a dubitare della sua realtà. Funziona molto meglio di quanto tu possa pensare. È una tecnica assai comune tra manipolatori e narcisisti perversi, in breve tra tutti coloro che vogliono creare un culto della loro persona. Per proteggerti, è importante conoscere le loro tattiche.

Il gaslighting è lento, quindi la vittima non si rende conto di essere sottoposta a un lavaggio del cervello. Ad esempio, nel film Gaslight (da cui deriva il termine), un uomo manipola sua moglie così tanto che lei pensa di aver perso la testa. Le persone che usano questa tecnica di manipolazione mentale distorcono volontariamente le informazioni per affermarsi o per mettere in dubbio la salute mentale della vittima, la sua memoria o la sua percezione della realtà.

È utile conoscere queste tecniche per poterle individuare e soprattutto per proteggersi da esse. Ecco i processi utilizzati da coloro che si servono di questo tipo di manipolazione.

Dicono bugie senza alcun tipo di vergogna

Qualcuno ti dice, ad esempio, una bugia. Sai benissimo che si tratta di una bugia. Questa bugia ti viene comunicata con un'aria molto seria. Perché è così palese? Questo è il primo passo, è la base del gaslighting. Una volta che ti è stata detta una bugia enorme, non puoi essere sicuro di nulla, soprattutto se in seguito ti viene detta la verità. L'obiettivo? Destabilizzare e disturbare.

Negano di aver detto qualcosa, anche se ne hai le prove

Sai che ti hanno detto qualcosa e sei certo di averlo sentito. Ma quando ricordi loro ciò che hanno detto, negano ancora e ancora, all’infinito. Questo ti porta a mettere in discussione i fatti e a dubitare di te stesso: forse è vero che non l'hanno mai detto? Più lo fanno, più dubiti di te stesso, della tua realtà, iniziando così ad accettare la loro.

Usano ciò che ti è vicino e caro come mezzo per raggiungerti

Sanno quanto siano importanti i tuoi figli e quanto sia importante la tua identità per te, ed è proprio lì che inizieranno ad attaccarti. Ad esempio, se hai figli, ti diranno che non dovresti averne, o che sarebbe meglio se non avessi quei tratti negativi che ti caratterizzano. In altre parole, le persone che si servono gaslighting attaccano le basi del tuo essere.

Ti portano all’usura

Questa è uno degli aspetti più insidiosi del gaslighting: si fa gradualmente, con il tempo. Una bugia qui, una bugia lì, un commento tagliente ogni volta... E le manipolazioni iniziano a creare dei dubbi in te. Anche le persone più intelligenti e più consapevoli possono essere intrappolate nel gaslighting.

È il principio della rana bollita del filosofo americano Noam Chomsky, usato per descrivere coloro che finiscono per accettare passivamente le vessazioni senza rendersene conto.

Le loro azioni non seguono le loro parole

Quando si ha a che fare con una persona che pratica il gaslighting, è meglio tener conto delle loro azioni piuttosto che delle loro parole. Le loro parole non hanno significato, sono solo parole. Il problema sta, infatti, nelle loro azioni (cosa fanno o non fanno).

Ti offrono rinforzi positivi per manipolarti

La persona che ti manipola ieri ti ha detto che sei inutile e che non servi a niente, ma oggi si congratula con te per qualcosa che hai fatto. Questo aggiunge un senso di disagio perché penserai: "bene, finalmente le cose non vanno poi così male! ". È una tecnica sottile e pensata nel dettaglio per destabilizzarti e, ancora una volta, farti dubitare della tua realtà. Stai bene attento a ciò per cui sei stato elogiato: questo è probabilmente qualcosa che serve allo scopo del gaslighter.

Sanno che la confusione indebolisce le persone

I gaslighter sanno che tutti amano sentirsi stabili ed equilibrati. Il loro obiettivo è distruggere il tuo equilibrio e farti dubitare continuamente. Non ignorano che la tendenza umana più naturale è rivolgersi alla persona che fa sentire equilibrati e stabili: il gaslighter approfitta anche di questo.

Tentano di mettere le altre persone contro di te

I gaslighter sono maestri nell'arte di manipolare le persone e di servirsi di coloro che ti stanno accanto, per metterli contro di te. Faranno commenti come: "questa persona sa che hai torto", o "questa persona pensa che tu sia inutile". Tieni presente che ciò non significa che queste persone abbiano effettivamente detto queste cose: un gaslighter mente costantemente. Usa questa tecnica in modo che tu non sappia a chi rivolgersi né a chi credere. Lo sanno bene: isolarti dagli altri dà loro più potere.

Dirà agli altri che stai perdendo la testa

Ecco uno delle tattiche più efficaci del gaslighter:quest'ultimo sa benissimo che, se dice a tutti che hai perso la testa, gli altri probabilmente non ti crederanno quando proverai a giustificarti evocando la sua personalità.

Ti dirà che tutti mentono

Dicendoti che tutti mentono (la tua famiglia, i tuoi amici, i media), ti farà dubitare ancora una volta della tua realtà e delle persone che ti circondano. Non hai mai conosciuto qualcuno capace di tanta audacia e sicurezza. Quindi molto probabilmente sta dicendo la verità, giusto? No, è una tecnica manipolatoria che induce le persone a rivolgersi al gaslighter per ottenere le informazioni "giuste”.

Il gaslighter è consapevole del suo comportamento?

Dipende dalle persone. Si può pensare che il gaslighter non sia affatto consapevole del suo comportamento, ma non è sempre così. Conosci il libro di Dale Carnegie, Come trattare gli altri e farseli amici? Fornisce le basi per conquistare la fiducia degli altri, per costruire nuove relazioni, per aumenta la propria popolarità, per convincere gli altri a pensarla come te, per aumentare il tuo potere di persuasione, accogli  e per rendere gradevoli i tuoi rapporti sociali. Esiste una differenza tra un manipolare patologico e la maggior parte di coloro che hanno letto Dale Carnegie.

Ecco perché è importante conoscere le tecniche utilizzate dai gaslighter: per proteggersi al meglio. Perché anche se qualcuno non lo fa consapevolmente, può comunque approfittare dei benefici ottenuti quando la sua vittima diventa dipendente da lui. Si sente estremamente bene quando nessuno lo ritiene responsabile del suo comportamento.

Ricorda: il fatto che un gaslighter non sia consapevole del suo comportamento manipolatorio non rende accettabili le sue azioni. Se pensi di essere vittima di un gaslighter, è meglio provare a interrompere tutte le comunicazioni con lui. Puoi anche rivolgerti a un professionista che ti aiuterà a proteggerti al meglio.

Articolo pubblicato su Psychologue.net

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Lascia un commento
3 Commenti
  • LauraB

    Cosa fare quando succede in famiglia e il manipolatore è tuo padre?

  • Mu si.

    E quello che la famiglia del mio compagno ha fatto a me!! Il peggio è che lui nn è mai stato dalla mia parte. In più dopo 12 anni... Recentemente scopro che mi tradiva. Mentre io a 40 speravo di diventare mamma. Per me... Una tragedia!!

  • Giusy Lo Scocco

    Quando succede nel lavoro? Che fare? Grazie

ultimi articoli su autorealizzazione e orientamiento personale