Che cos'è la codipendenza affettiva? 7 Segnali di questo tipo di relazione e come uscirne

Cosa significa essere in una relazione codipendente? Come possiamo sapere se siamo in un legame codipendente? Scopri i segnali principali e le chiavi per lasciarsi alle spalle questo legame tossico.

8 NOV 2022 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

codipendenza affettiva

La codipendenza è una relazione tra due persone che hanno bisogno l'una dell'altra in modo estremo. In altre parole, una persona codipendente finirà per pianificare tutta la sua vita intorno al compiacimento dell'altra persona, che a sua volta avrà bisogno che l'altra dipenda da lui per sentirsi bene.

Si tratta quindi di un legame che finisce per essere tossico per entrambe le parti. In effetti, in una relazione di questo tipo, l'autostima della persona codipendente deriverà solo dal sacrificio per il partner, che si troverà a suo agio nel ricevere questi sacrifici e ne avrà addirittura bisogno per far funzionare il legame.

Che cos'è la codipendenza?

La codipendenza è un modo di comportarsi nelle relazioni in cui si finisce per dare priorità all'altra persona prima che a se stessi e il suo atteggiamento finisce per influenzare il nostro umore.

In questo modo, la persona che riceve queste attenzioni finisce per diventare dipendente dal sostegno incondizionato che la persona codipendente le dà. In altre parole, con il tempo questo legame diventa più difficile da sciogliere.

Questo tipo di relazione finisce per influenzare quanto segue:

  • Porta a una mancanza di attenzione verso i propri bisogni e desideri.
  • Promuove dinamiche relazionali malsane
  • Riduce l'autostima e il benessere generale

Il termine "codipendenza" è stato introdotto dagli esperti negli anni '40 per descrivere i modelli di comportamento riscontrati nei partner e nei familiari di persone con disturbo da uso di alcol. Tuttavia, oggi viene utilizzato anche per definire un tipo di relazione in cui entrambi i partner diventano dipendenti l'uno dall'altro. In altre parole, si riferisce a qualsiasi relazione in cui una persona perde il proprio senso di indipendenza e ritiene di doversi prendere cura di un'altra persona.

Segnali di codipendenza

La codipendenza si riferisce a un modello di relazione che comporta uno squilibrio. In questo tipo di relazione, una persona si assume la responsabilità di soddisfare i bisogni di un'altra persona, escludendo le proprie priorità. Si tratta quindi di una relazione circolare in cui una persona ha bisogno dell'altra, che a sua volta ha bisogno di essere richiesta. Ecco quindi alcuni dei segnali che possono indicare una relazione di codipendenza:

  1. Evitare i conflitti: Nelle relazioni di codipendenza, una delle due persone eviterà sempre il conflitto cercando di non "disturbare" l'altra parte, anche se questo può finire per causare disagio all'altra parte.
  2. Chiedere il permesso: le persone che hanno una relazione di codipendenza tendono ad avere il bisogno di chiedere un certo "permesso" all'altra persona per esprimersi o dire ciò che pensano in determinate situazioni.
  3. Tendenza a scusarsi: le persone codipendenti spesso si scusano anche per cose che non sono di loro competenza.
  4. Cercare di cambiare l'altro: le persone codipendenti cercheranno di cambiare o salvare chi ha problemi, anche se questa situazione non le coinvolge.
  5. Idealizzare: La codipendenza comporta anche il mettere l'altra persona su un piedistallo, mettendo da parte i suoi difetti.
  6. Bisogno di compiacere gli altri: Queste persone finiscono per mettere da parte i propri bisogni solo per cercare di compiacere gli altri, per sentirsi bene con se stesse.
  7. Non essere in grado di stabilire dei limiti: Quando c'è una relazione di codipendenza, la persona che siempre dà finisce per non avere abbastanza tempo per se stesso, poiché il tempo libero è solitamente dedicato all'altra parte della relazione.

Questi sono alcuni dei segnali che possono indicare che si è in una relazione di codipendenza. Se pensate di avere una relazione di questo tipo e che vi sta influenzando emotivamente, vi consigliamo di rivolgervi a uno psicologo professionista.

come guarire dalla dipendenza affettiva

Perché la codipendenza emotiva è malsana?

Sebbene tutti noi desideriamo prenderci cura dei nostri cari, è malsano quando la nostra identità dipende da ciò che l'altra persona prova o fa. In altre parole, la codipendenza implica che la cura del legame sia la priorità, in un modo che può essere dannoso per entrambe le parti.

Questo tipo di dinamiche può anche essere descritto come "dipendenza da relazione", poiché la codipendenza spesso coinvolge relazioni unilaterali o addirittura emotivamente distruttive e/o abusive.

Come guarire dalla dipendenza affettiva?

Il primo passo per abbandonare gli atteggiamenti di relazione codipendente è concentrarsi sulla propria autoconsapevolezza. Inoltre, si tratta anche di considerare quanto segue:

  • Concentrarsi sulla propria autostima: è importante imparare a parlare a se stessi in modo amorevole e positivo, cioè a cambiare il nostro dialogo interno in uno più rispettoso.
  • Imparate a separarvi dalla vostra relazione: dovreste cercare di prendere le distanze dalla vostra relazione. Ad esempio, cercando attività al di fuori della relazione o investendo più tempo nelle amicizie.
  • Investite in voi stessi: prendetevi del tempo per voi stessi. Ovvero, trascorrere del tempo da soli facendo ciò che vi piace di più.
  • Stabilite dei limiti e rispettateli: se c'è qualcosa che non volete fare o non avete abbastanza tempo per farlo, è importante che lo diciate e che impariate a dire di no alle richieste degli altri.
  • Andare in terapia: in molti casi, la codipendenza comporta una mancanza di autostima da parte di chi "dà". Quindi, se avete molti problemi per questo motivo, dovreste rivolgervi a uno psicologo professionista.

La codipendenza implica una relazione con modelli di comportamento tossici per entrambe le parti. Per questo motivo non dovremmo incoraggiare questo tipo di relazione con gli altri, perché non solo danneggia noi, ma anche la persona che amiamo.

PUBBLICITÀ

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Bibliografia

  • Selva, J (2018). Codependency: What Are The Signs & How To Overcome It. Positive Psychology. https://positivepsychology.com/codependency-definition-signs-worksheets
  • Rose, W (2022). What Is Codependency? Very Well Mind. https://www.verywellmind.com/what-is-codependency-5072124
  • Saripalli, V (2021). What Are the Signs of Codependency? Psych Central. https://psychcentral.com/lib/symptoms-signs-of-codependency
  • Legg, T (2017). What's to know about codependent relationships? Medical News Today. https://www.medicalnewstoday.com/articles/319873     

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su dipendenza affettiva