7 Sintomi di un attacco di panico notturno: come affrontarlo?

Perché posso avere un attacco di panico mentre dormo o prima di andare a dormire? Cosa posso fare per alleviare i sintomi di questo attacco di panico? Scopri come identificarlo ed affrontarlo.

15 NOV 2022 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

attacchi di panico notturni

Gli attacchi di panico possono essere un'esperienza molto spaventosa e se impediscono anche di dormire bene, i sintomi possono essere aggravati dalla mancanza di riposo. In effetti, gli attacchi di panico notturni possono contribuire ai disturbi del sonno e rendere una persona incapace di affrontare le attività quotidiane.

Quando una persona subisce un attacco di panico notturno, spesso prova un'intensa paura o ansia. Queste sensazioni possono anche intensificarsi per alcuni minuti prima di scomparire. Un attacco di panico può verificarsi in qualsiasi momento, anche se di notte può essere più difficile da gestire perché interrompe il sonno.

Fortunatamente, esistono diversi fattori scatenanti che possono essere identificati quando si ha un attacco di panico. Ad esempio, un periodo di forte stress sul lavoro o una situazione difficile possono provocare un attacco di panico di notte o di giorno. Come possiamo identificarlo e cosa possiamo fare al riguardo?

Sintomi degli attacchi di panico notturni

La maggior parte degli attacchi di panico notturni può verificarsi senza una causa scatenante evidente e può persino causare il risveglio durante la notte. In genere, chi subisce questi attacchi può ritrovarsi ad avere sensazioni fisiche come sudorazione, palpitazioni e dolore al petto. Inoltre, tutti questi sintomi fisici sono accompagnati da forti emozioni negative. Alcuni dei sintomi più comuni degli attacchi di panico (sia notturni che diurni) sono i seguenti:

  1. Dolore al petto: in molte occasioni, gli attacchi di panico possono essere confusi con gli attacchi di cuore perché alcuni sintomi possono essere correlati a questa patologia fisica. In caso di dubbio, si consiglia di consultare sempre il proprio medico.
  2. Brividi o vampate di calore: uno dei sintomi di cui possiamo soffrire quando il nostro sistema nervoso è sovrastimolato sono proprio i brividi e le vampate di calore, poiché il nostro corpo si prepara ad affrontare il pericolo.
  3. Sensazione di soffocamento: quando ci si prepara a una sfida imminente, anche il nostro corpo va in iperventilazione, il che significa respirare più velocemente e più superficialmente, il che può significare provare una sensazione di soffocamento.
  4. Derealizzazione o depersonalizzazione: comporta una mancanza di contatto con la realtà. In altre parole, la persona può avere la sensazione di non essere nella realtà o di essere "fuori di sé".
  5. Paura di morire: le persone che soffrono di attacchi di panico notturni possono provare la sensazione di stare per morire o che la morte sia imminente. Di conseguenza, possono sentirsi molto spaventati.
  6. Mancanza di controllo: soffrendo di tutti questi sintomi fisici ed emotivi, molte persone sentono una mancanza di controllo, poiché hanno la sensazione che nulla di ciò che fanno possa fermarli.
  7. Emozioni intense: gli attacchi di panico comportano anche la sperimentazione di sentimenti molto intensi e negativi. Cioè, chi ne soffre può sentirsi molto spaventato, triste o vuoto.

Anche se nella maggior parte dei casi un attacco di panico dura di solito pochi minuti e poi i suoi sintomi diminuiscono gradualmente, i suoi effetti possono finire per colpire la persona per molto più tempo. In effetti, nel caso di attacchi di panico notturni, ciò può influire sul sonno e portare all'insonnia. Pertanto, se ritenete che questi sintomi vi stiano condizionando più del dovuto, è importante che vi rivolgiate a uno psicologo professionista.

attacchi di panico prima di dormire

Cause degli attacchi di panico notturni

Per i ricercatori non è ancora ben chiaro perché alcune persone possano manifestare i sintomi di un attacco di panico prima di dormire o durante il sonno. Tuttavia, alcuni studi suggeriscono che gli attacchi di panico notturni sono molto comuni nelle persone con disturbo di panico. Inoltre, alcune delle cause più comuni sono spesso le seguenti:

  • Squilibrio chimico nel cervello
  • Avere familiari che soffrono di attacchi di panico
  • Soffrire di troppo stress
  • Eventi traumatici
  • Soffrire di depressione o ansia

Come affrontare i sintomi degli attacchi di panico notturni?

Ci sono alcuni consigli che si possono applicare prima o dopo un attacco di panico per fermarne o alleviarne i sintomi:

  1. Concentrarsi sulla respirazione: durante un attacco di panico notturno o diurno, la respirazione diventa di solito più rapida e superficiale, aumentando il nervosismo e la sensazione di essere fuori controllo. Per contrastare questi sintomi, si consiglia di fare respiri più lenti e profondi, che calmano il sistema nervoso e la mente.
  2. Pensare positivo: la maggior parte delle persone che hanno un attacco di panico, sia di notte che di giorno, tende a preoccuparsi di questi sintomi e del proprio stato di salute. Questo non farà altro che peggiorare i sintomi. Cercate invece di pensare a cose più positive che vi aiutino a lasciar andare la sensazione di ansia per l'attacco.
  3. Parlare con una persona cara: parlare con qualcuno dei propri sentimenti può aiutare ad alleviare i sintomi di un attacco di panico durante il sonno o la notte. Essere chiari su ciò che vi sta accadendo vi aiuterà ad alleviare tutti i vostri fattori scatenanti.
  4. Meditare: anche la meditazione può essere un buon strumento per alleviare i sintomi di un attacco di panico. Il motivo è che questa tecnica permette di rallentare e approfondire la respirazione e di cercare di affrontare i pensieri preoccupanti che possono aggravare l'attacco di panico.
  5. Rivolgersi a un terapeuta: se si soffre troppo spesso di attacchi di panico notturni, è consigliabile rivolgersi a uno psicologo professionista, perché potrebbe trattarsi di un problema di salute mentale.

Anche se quando si verifica un attacco di panico notturno è del tutto normale provare molta paura e mancanza di controllo, la realtà è che con il lavoro interiore è possibile affrontarlo in modo efficace. Inoltre, è importante affrontare il problema alla radice prima che si ripercuota su di voi oltre la notte.

PUBBLICITÀ

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Bibliografia

  • Star, K (2020). What Are Nocturnal Panic Attacks? Very Well Mind. https://www.verywellmind.com/nocturnal-panic-attacks-2584408
  • Legg, T (2019). What to know about panic attacks at night. Medical News Today. https://www.medicalnewstoday.com/articles/324531
  • Nocturnal Panic Attacks. Cleveland Clinic. https://my.clevelandclinic.org/health/diseases/22776-nocturnal-panic-attacks   

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su ansia