7 frasi per gestire la relazione con un narcisista manipolatore

Come tutte le persone, anche i narcisisti manipolatori hanno i loro punti deboli. E con alcune strategie di comunicazione efficaci è possibile gestire al meglio la relazione con loro.

18 SET 2020 · Tempo di lettura: min.
7 frasi per gestire la relazione con un narcisista manipolatore

Gestire una relazione con un narcisista manipolatore non è un compito facile, poiché sono molto persuasivi, cioè hanno un'enorme capacità di far avvicinare gli altri al loro modo di vedere il mondo. All'inizio vivere con un narcisista può essere eccitante perché ha una capacità unica di seduzione. Sono avventurosi e affascinanti. Tuttavia, con il passare del tempo il narcisista inizia a mostrarsi per quello che è realmente ed è qui che iniziano i problemi.

Le persone che soffrono di Disturbo Narcisistico di Personalità credono di essere superiori agli altri. Hanno una percezione esagerata della loro importanza. Sono controllanti, egoisti e manipolatori. Non provano alcuna empatia. Richiedono sempre attenzione. Non si accontentano mai e vogliono sempre di più. Ovviamente, lungi da noi l'intenzione di "colpevolizzare" o stigmatizzare: il disturbo narcisistico di personalità è e rimane un disturbo, motivo per cui chi ne soffre dovrebbe rivolgersi a un professionista.

Poiché sono persone piuttosto complicate, vivere con un narcisista di solito è estenuante, specialmente per coloro che sono emotivamente dipendenti o che hanno problemi di autostima. Ovviamente sia uomini che donne possono soffrire di questo disturbo.

Tuttavia, come tutte le persone, anche i narcisisti hanno i loro punti deboli. Con alcune strategie di comunicazione è possibile gestire al meglio la relazione con chi ha questo tipo di disturbo. Di seguito ti riportiamo 7 frasi che potranno esserti utili.

Ci teniamo a precisare che l'obiettivo di questo articolo non è assolutamente quello di creare stereotipi né stigmatizzare i narcisisti manipolatori, ma piuttosto quello di offrire degli strumenti a coloro che entrano in contatto con un narcisista manipolatore (che ovviamente va comunque aiutato e tutelato). Spesso, purtroppo, vivere una relazione con un narcisista può essere fonte di grandi sofferenze, oltre a risultare molto difficile e faticoso.

Questo post non ha nemmeno l'intenzione di invitare gli utenti a diagnosticare questo disturbo. La diagnosi va realizzata sempre, solo e comunque da un professionista.

1. Impara a dire di no

Il narcisista ha un'enorme difficoltà ad ascoltare: questo tipo di persone non accetta opinioni diverse dalle proprie, arrivano persino a minacciare quando si rendono conto di non avere il controllo della situazione.

Dicendo di no in modo assertivo e calmo, il narcisista, già abituato a sentire sempre il tuo sì, rimarrà sorpreso. Anche se all'inizio quella persona cercherà sicuramente di manipolarti (urlando, minacciando, fingendo di essere la vittima, ecc.), se continui a dire "no" frequentemente, il narcisista cambierà l'immagine che ha di te - perché probabilmente fino a quel momento ti vedeva come una persona manipolabile - e cercherà un'altra vittima.

2. Non ho paura di te

Uno dei modi in cui il narcisista riesce a dominare e manipolare gli altri è attraverso la paura e le minacce. Inizialmente cerca di esaminare i punti deboli dell'altra persona da utilizzare a proprio vantaggio in futuro. Se gli dici qualcosa di intimo e privato, è molto probabile che a un certo punto minacci di condividerlo con altre persone. Inoltre, amano parlare delle debolezze degli altri per farli sentire inferiori.

Non prenderlo troppo sul serio è un buon modo per mostrargli che non hai paura di tali provocazioni. Lascia che si arrabbi, non è un tuo problema. E tieni presente che un narcisista non sa come agire nei confronti di coloro che non può intimidire.

3. Il mondo non gira intorno a te

Ogni narcisista crede di essere unico, speciale e crede che l'altro esista per soddisfare i suoi bisogni. La dinamica del rapporto con una persona narcisista è solitamente molto irregolare. Una delle parti dà troppo senza ricevere nulla in cambio.

Se vuoi porre fine a un comportamento così offensivo, pronunciare questa frase può essere un buon modo per iniziare. Soprattutto se è accompagnato da un cambiamento di atteggiamento. Dovresti smetterla di dare la priorità ai desideri del narcisista e passare a prenderti più cura dei tuoi bisogni.

4. Non mettermi pressioni

I narcisisti di solito sono impulsivi, non sanno aspettare e quando vogliono qualcosa continuano a fare pressione sull'altro fino a quando non cede. Sono molto insistenti, diventano pesanti. Quindi se non vuoi prendere una decisione esclusivamente per via delle pressione che la persona narcisista esercita su di te e corri il rischio di pentirti in seguito, sii chiaro/a e diretto/a.

Potresti dire: "Non mi piace sentirmi spinto/a a prendere una decisione frettolosa", "Non mi sento a mio agio e non voglio " o "Ho bisogno di più tempo per pensare e decidere cosa fare".

5. Non confrontarmi con gli altri

Una delle strategie utilizzate da un narcisista per dominare qualcuno è fare confronti costanti con gli altri, evidenziando ciò che quella persona non ha.

Il confronto costante è un modo per sminuire e umiliare e chi lo fa ha l'obiettivo principale di renderci insicuri per manipolarci.

Un modo per impedire al narcisista manipolatore di distruggere la tua autostima è chiedergli di non compararti con nessuno. Puoi dire: “Capisco e rispetto il tuo punto di vista, ma conosco i miei punti di forza, so chi sono e non perderò tempo con questo tipo di confronti. Per favore, non paragonarmi più agli altri”.

6. Non cambiare argomento

Può essere opprimente quando qualcuno cambia argomento nel mezzo di una conversazione, ma quando l'altro lo fa per non ammettere i propri errori o assumersi la responsabilità delle proprie azioni, quel gioco è molto crudele.

I narcisisti sono abili nel ribaltare le situazioni per far sembrare che l'altro sia in colpa. Recitano la parte della vittima, distorcono le parole e fanno tutto il possibile per fargli pensare che non hanno fatto nulla di male. Quindi, se noti che un narcisista sta cercando di cambiare argomento per evitare di essere d'accordo con te, focalizza nuovamente la conversazione sul punto essenziale della questione. È molto probabile che non ammetterà il suo errore, ma saprà che non può più manipolarti così facilmente.

7. Non voglio più stare con te

Questa è forse la frase più difficile da dire a un narcisista manipolatore (uomo o donna che sia), poiché terminare una relazione con una persona del genere richiede molta forza.

«I narcisisti possono farti innamorare di loro così fortemente che potresti persino sentire di rinunciare a una parte della tua vita quando la relazione è finita, perché sono così bravi a diventare il centro del tuo universo mentre stai con loro». Judith Orloff, psichiatra.

Tuttavia, se hai scelto di porre fine alla relazione, la cosa più importante è cercare di non cedere ed essere preparato/a a ciò che verrà. Il narcisista spesso odia il rifiuto, quindi non ti lascerà andare così facilmente. Ma con determinazione e cambiando il tuo comportamento è possibile liberarsi.

Ricorda che, in alcuni casi, è importante rivolgersi a un professionista, soprattutto quando ci si rende conto del fatto che non si è in grado di gestire da soli la relazione con un narcisista manipolatore.

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Lascia un commento
2 Commenti
  • Celeste Tortorelli

    Una domanda : le persone che soffrono di questo disturbo vogliono avere sempre ragione anche quando hanno torto???

  • Silvia tosi

    Non è per niente facile liberarsi della persona che ti ha fatto innamorare anche se l’evidenza dei fatti conferma la sua natura narcisista... io non ci riesco a chiudere

ultimi articoli su disturbi della personalità