Sto soffrendo molto, vorrei un consiglio da qualcuno

Inviata da Marisa · 22 feb 2022 Autorealizzazione e orientamento personale

Ciao a tutti.
Non so con chi parlare di questa cosa, avrei voluto chiedere aiuto o un parere da qualche mia amica ma faccio fatica ad esternare le mie emozioni.
E' da due settimane che soffro e piango tutti i giorni, sono diventata più sensibile ai pareri delle altre persone ( tipo dei colleghi di lavoro) e sono diventata molto più paranoica.
Ho 23 anni, mi direte " sei giovane la vita la devi prendere in maniera diversa" ma non riesco, penso a tutte i fallimenti che ho fatto fin da quando ero bambina, e faccio il paragone con le altre persone e vedo delle grandi differenze. Ci sono persone che sono belle, simpatiche, intelligenti, positive, e poi vedo me e non ho nessuna di queste caratteristiche e la cosa ancora più triste è che l'ho scoperto molto tardi, a questo punto vorrei davvero farla finita , perchè sto molto male e non penso che avrò un futuro sereno con qualcuno al mio fianco, o con degli amici che mi vogliono davvero bene.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 23 FEB 2022

Cara Marisa, non mi azzarderei mai a dirle "sei giovane la vita la devi prendere in maniera diversa" perchè sono convinta che se in questo momento riuscisse a farlo sarebbe la prima ad esserne felice! Quello che invece le consiglio è di cercare su questo portale un* psicoterapeuta che le ispiri fiducia e fissare un colloquio: vedrà che con un buon lavoro riuscirà a trovare la giusta prospettiva per la sua vita. Rimango disponibile in questo senso! Saluti

Rebecca Silvia Rossi Psicologo a Andria

303 Risposte

785 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 MAR 2022

Cara Marisa, il suo è un vissuto certamente doloroso che rispetto.
Le consiglio di rivolgersi ad un professionista che meglio possa accoglierla e accompagnarla in un percorso indirizzato al benessere, un elemento basilare di un percorso psicologico indipendentemente dagli orientamenti specifici.
La sua giovane età le permette di avere molte possibilità di vita; lei è una persona e come tale ha punti di forza e di debolezza , di sviluppo e implementazione
Sono disponibile per ascoltarla, anche online.
Dott. Roberto Benis

Dott. Benis Roberto Psicologo a Bergamo

6 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 FEB 2022

Buongiorno Marisa,
A volte, nel corso della nostra vita, non ci accorgiamo di diversi aspetti perché tendiamo a catalogare come negativo tutto ciò che non risponde fin da subito ad un modello precostituito e alle aspettative elevate che abbiamo.
Nel suo caso, ci segnala che prova difficoltà a chiedere aiuto o a esternare le sue emozioni eppure l'ha fatto; ha descritto la situazione che sta vivendo soffermandosi anche sulle sensazioni che prova.
Inoltre, afferma che nota aspetti positivi nelle altre persone e questo è importante perché Lei potrebbe provare a trarre beneficio dalla relazione con l'altro per raggiungere la Sua soddisfazione personale, che si trova oltre il malessere che sta vivendo e che ci ha dettagliatamente descritto.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti.
Cordiali saluti,
Giancarlo Dott. Gramaglia.

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

819 Risposte

378 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 FEB 2022

Cara Marisa, quello che sta vivendo è doloroso e assolutamente da rispettare. Chi fatica ad accogliere il suo vissuto non è la persona giusta a cui portarlo. Un professionista è in grado di stare accanto alla persona e accompagnarla nella strada verso il benessere. La vita è fatta di cose piacevoli e spiacevoli, di persone che ci deludono, che non ci comprendono e che ci fanno sentire soli. In questi casi la fatica che si sente è tanta, ed è necessario fare i conti con questi aspetti dilanianti della vita perché non essere delusi, così come non deludere, è impossibile. I fallimenti fanno parte della vita così come ne fanno parte i successi. E' giovane, davanti a sé ha molte più possibilità di quanto crede per osservare i successi. Essere umani vuol dire andar bene anche senza dovere per forza fare bene o essere come gli altri. La invito a chiedere supporto a un professionista. Lo spazio che offre serve ad incontrare la realtà nonostante la sofferenza e a sviluppare presenza a noi stessi, poiché siamo noi i guardiani delle nostre vite.
Spero di esserle stata utile.
Un caro saluto.
Dott.ssa Martina Pallottini

Dott.ssa Martina Pallottini Psicologo a Fermo

147 Risposte

54 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 FEB 2022

cara Marisa,
Quello che mi sento di consigliarle è di cercare un aiuto che le permetta di comprendere cosa rappresenti per lei questo pianto che non riesce a fermare indagando assieme ad un professionista cosa le impedisce di vedere le sue risorse.
Resto a disposizione anche online, un caro saluto
dott.ssa Francesca Dipierri

Dott.ssa Francesca Dipierri Psicologo a Desio

33 Risposte

34 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 FEB 2022

Salve Marisa,
posso comprendere come nei periodi di profonda sofferenza e tristezza si tenda a concentrarsi sugli aspetti che sembrano negativi sia della vita sia della propria persona. Avere un proprio spazio per riflettere su questi aspetti può essere di aiuto; da soli infatti si può far fatica a vedere le risorse dentro se stessi e parlare con un'amica o un familiare, essendo questi coinvolti nella sua vita, non le permetterà di riflettere con la stessa chiarezza e lucidità che invece ha un professionista esterno.
Provi a pensare a questa possibilità.
Rimango a disposizione per eventuali domande o chiarimenti.
Cordialmente
Dott.ssa Mariagrazia Righi

Mariagrazia Righi Psicologo a Prato

3 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 FEB 2022

Gentile Marisa,
da quello che scrive emerge un'importante stato di sofferenza, che sembra perdurare da due settimane ("è da due settimane che soffro e piango tutti i giorni"). Sarebbe opportuno capire se si sono verificati cambiamenti significativi nell'ultimo periodo; lei dice di essere diventata più sensibile ai pareri delle altre persone e di essere molto più paranoica: sembra quindi che questi aspetti siano presenti maggiormente rispetto a prima, ma che comunque fossero già presenti.
La tendenza a confrontarsi con gli altri è un'esperienza comune, sebbene sembri che lei tenda ad effettuare confronti focalizzandosi selettivamente sui suoi fallimenti.
Intraprendere un percorso psicologico di approccio cognitivo-comportamentale potrebbe essere utile per comprendere l'origine della sofferenza che descrive, esplorando i suoi pensieri, le sue emozioni e i suoi comportamenti, nonché i vissuti e i significativi delle sue esperienze di vita. Potrebbe esserle inoltre utile apprendere strategie per conoscere, esprimere e regolare le sue emozioni, dato che riporta una difficoltà ad esternarle.

Cordiali saluti

Dott. Cristian Di Gesto

Dott. Cristian Di Gesto Psicologo a Empoli

6 Risposte

2 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 FEB 2022

Buongiorno Marisa,
lei vive un momento di crisi e le crisi possono comportare anche delle opportunità. Lei sente di aver fallito in tutto e vuole farla finita. Ma ci scrive volendo un consiglio. E questo è un segno di speranza. Penso che lei debba prendere seriamente in considerazione l'opportunità e la necessità di trovare uno spazio come quello di una psicoterapia, per assieme a un terapeuta procedere a un esame su di sé, sulla sua vita. Possibilmene lei è ingiusta nel considerare che tutto in lei e nella sua vita sia negativo. Quando la pensa così vuole buttarsi nel cassettone, farla finita. Il terapeuta potrà aiutarla a vedere aspetti di sé che lei non considera o non conosce, i quali aiuteranno ad aprire la strada per un suo cambiamento a partire dagli "errori" limitazioni o difficoltà del passato. Una ripresa che è come una rinascita. La mia lunga esperienza clinica e di vita mi consente di dirle che questo è possibile.
Dai coraggio! Un primo passo è cercare un terapeuta che le inspiri fiducia e fare un colloquio con lui.
Un saluto e una buona giornata.

Dr. Gilberto G. Villela Psicologo a Roma

387 Risposte

155 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 FEB 2022

Buongiorno Marisa,
mi dispiace per la sofferenza che sta vivendo.
Tutti noi abbiamo degli aspetti positivi e negativi, ma non dobbiamo confrontarci con gli altri, perché ognuno ha la sua unicità così come ce l'ha anche lei. Non è mai troppo tardi per riprendere in mano la propria vita e ricominciare da zero con un lavoro diverso, con degli amici diversi o con un partner diverso. Bisogna prima cercare di guardare se stessi e stare bene, capire la direzione che si vuole prendere e le proprie risorse per farlo. Le consiglio di pensare ad intraprendere un percorso psicologico per aiutarla a far chiarezza proprio su questi aspetti e ad aumentare la fiducia in sé.
Rimango a disposizione..
Saluti
EG

Dott.ssa Elisa Gualerni Psicologo a Ancona

20 Risposte

11 voti positivi

Fa terapia online

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 FEB 2022

Cara Marisa,

se si concentra solo suoi suoi presunti fallimenti, perde di vista tutto il resto e rischia di dare peso e valore solo a quello che attualmente le manca.
La invito a intraprendere un percorso psicologico, in modo da approfondire i suoi contesti di appartenenza e le sue relazioni significative.
A questo proposito, sono a sua completa disposizione, anche online.

Dott.ssa Francesca Orefice.

Dott.ssa Francesca Orefice Psicologo a Bologna

708 Risposte

250 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 FEB 2022

Salve Marisa, mi spiace molto per la situazione che descrive poichè comprendo il disagio che può sperimentare e quanto sia impattante sulla sua vita quotidiana. Ritengo fondamentale che lei possa richiedere un consulto psicologico al fine di esplorare la situazione con ulteriori dettagli, elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi e trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.
Credo che un consulto con un terapeuta cognitivo comportamentale possa aiutarla ad identificare quei pensieri rigidi, disfunzionali e maladattivi che le impediscono il benessere desiderato mantenendo la sofferenza in atto.
Resto a disposizione, anche online.
Cordialmente, dott FDL

Dott. Francesco Damiano Logiudice Psicologo a Roma

1423 Risposte

438 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamento personale

Vedere più psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamento personale

Altre domande su Autorealizzazione e orientamento personale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 34000 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 20300

psicologi

domande 34000

domande

Risposte 116050

Risposte