Vorrei solo poter parlare con qualcuno

Inviata da maria · 28 set 2012 Dipendenza affettiva

Avrei bisogno di parlare con qualcuno e di essere contattata perchè non ho altra scelta e non ho più dei punti di riferimento. Mi è morta una mia carissima amica, l'unica su cui potevo contare e che mi poteva capire anche solo guardandomi negli occhi e che sapeva tutto di me.
Ho avuto un passato molto difficile e adesso che sono rimasta sola, preferisco anch'io morire perchè sono stanca e non ho più nessuno. Questo mi spaventa tanto, l'abbandono; ho perso anche la mia famiglia già da molto tempo. Non mi rimane che allontanarmi per non fare soffrire più nessuno e non voglio essere più di peso per nessuno.

Grazie, spero solo di avere un ultimo aiuto da parte vostra, non so più dove sbattere la testa.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 22 GIU 2015

Voglio parlare con qualcuno x favore per incoraggiati ad andare avanti

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 LUG 2015

Non devi pensare di essere un peso per gli altri

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 DIC 2014

non vorrei certo morire , sono molto solo nonostante sia estroverso e amante della compagnia

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 SET 2014

Se potessi dire basta dalla vita che vivo cosi lo farei non ne vita sto male l'abbandono e la sofferenza e il problema che dovrò affrontare tutto da sola una malattia o tre bambini scappo via cosi i miei figli non soffrono più e si abituano a stare senza di me cosi nel caso che mi succeda qualcosa lo sanno

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 SET 2014

Buio giorno Dott sembra che ultimamente non ne posso piu .....15 giorni fa o fatto un intervento per togliere un polipo e un tumore maligno e poi avendo anche una mucosa malata e probabili che ritorna il tumore maligno...ora sono preoccupata che o tre figli e mi dispiace x loro che crescono soli ma se fossi x me none ne frega niente vorrei morire x non soffrire più la mia vita e una merda...non no più nessuno sono sola co me stessa e basta e una vita che lotto prima x la mia famiglia mai accettata colleghi e comunità e poi ricevuto abusi e botte no basta.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 LUG 2014

Ciao, Maria. Io vorrei solo parlare con Maria. Non so perché. Forse perché so cosa vuol dire sentirsi soli. Forse perché vorrei esplorare un'altra solitudine. Per scoprire s'è poi così diversa dalla mia. Forse per condividere una solitudine. Forse non so proprio perché. Ma c'è scritto sopra, non mi è proprio possibile parlare con maria. La tua solitudine devo guardarla in vetrina, questo si può. La tua solitudine dev'essere eretta a monumento. Voglio darti un bacio ed abbracciarti stretta. C'è uno sconosciuto che t'ha abbraccaita stretta (virtualmente suo malgrado) non si sa perché. Addio, Maria! Addio e buona fortuna (di cuore). Nicola

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 APR 2014

Vorrei parlare con qualcuno è urgente

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 OTT 2012

Salve,
non è necessario per esperienza personale che debba morire qualcuno di importante per sentirsi a terra come dici ''senza punti di riferimento''. Certo in quei momenti è difficile automotivarsi e continuare a vivere, ma sforzarsi di vivere giorno per giorno -non progettando su lunghi tempi- può aiutare. Magari anche la compagnia di un cane, così oltre al doversi prender cura di lui sei pure incentivata a uscire. Auguri se vuoi puoi scrivermi
Dott Piantanida Roma

Psicologia E Benessere Psicologo a Roma

311 Risposte

196 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 OTT 2012

Buonasera Maria,

ha fatto bene a rivolgersi a questo sito dove ha la possibilità di trovare professionisti qualificati che potranno aiutarla in questa fase di vita così difficile per lei. Non esiti quindi a contattare uno psicoterapeuta che riceve nella sua zona e intraprenda con lui un percorso che possa permetterle di affrontare questa perdita così significativa per lei ed anche le sofferenze precedenti che hanno costellato la sua vita. Rimango a disposizione per ulteriori domande ed informazioni.
Cordialmente Dott.ssa Barbara Testa

Dott.ssa Barbara Testa Psicologo a Como

104 Risposte

84 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 OTT 2012

Ciao non so se leggerai queste mie parole ma ti capisco fin troppo bene anche io come te ho perso una colonna portante del palazzo della mia vita ora sono in mezzo al mare di notte su un canotto e senza remi da 5 anni prendo psicofarmaci ma non mi aiutano anzi peggioro e vedo le morte come unica via di fuga dalla sofferenza !!!!!!!!!!! cercami se ti va 3485808262 elena ciao

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 OTT 2012

Stai vivendo un momento molto difficile, hai una storia dolorosa alle spalle. Per questo credo che tu abbia bisogno di un aiuto professionale "di persona"; ti consiglio di rivolgerti ad uno psicoterapeuta della tua zona, privatamente o presso il servizio territoriale (Centro di salute mentale). Sicuramente troverai l'aiuto che cerchi. Ti faccio i migliori auguri.

Dott.ssa Roberta Dal Toe' Psicologo a Follina

7 Risposte

3 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 OTT 2012

Questo sicuramente è un primo spazio dove può trovare ascolto, anche se forse le converrebbe contattare uno psicologo per intraprendere un percorso tutto suo, dove può affrontare questo brutto periodo.
Coraggio!
Cordiali saluti
Dott.ssa Elisa Fedriga

Dott.ssa Fedriga Elisa Psicologo a Iseo

11 Risposte

9 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 OTT 2012

Gentile Maria,
lo sconforto e la sofferenza che prova devono essere qualcosa che la mette molto alla prova e che la fa sentire inerme e senza speranza. Tuttavia la sua richiesta di aiuto è preziosa, testimonia la sua voglia di andare avanti e di superare nonostante il dolore questo difficile momento. Non lasci che questa parte di lei venga messa a tacere dal dolore che prova, cerchi aiuto in un professionista, nell'ambito pubblico quale un Consultorio o nel privato, dove avere un luogo e un tempo in cui parlare dei suoi sentimenti e di sé e sentirsi di nuovo capita e supportata. In bocca al lupo e un cordiale saluto. Dott.ssa Lucia Mantovani, Milano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

995 Risposte

468 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 OTT 2012

Cara Maria,
la perdita di una persona cara è sempre qualcosa di molto doloroso e diffcile da accettare.
Noi non possiamo contattarla o dirle cosa è meglio per lei in questo momento: solo lei lo può sapere!
L'unica cosa che mi sento di consigliarle è di non mollare, perchè c'è sempre un senso in ciò che stiamo vivendo: la prenda come una sfida, dalla quale ne deve uscire vincitrice!
Provi a contattare uno psicoterapeuta della sua città, che la possa accompagnare alla ricerca di un nuovo senso della vita, perchè ce n'è sempre almeno uno, ma anche di più: buona ricerca!
Dr.ssa Valentina Segato

Studio Di Psicologia Dott.ssa Valentina Segato Psicologo a Trieste

45 Risposte

29 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 OTT 2012

Cara Maria,
la sua storia è costellata di perdite importanti, comprendo perciò il grande senso di solitudine che sta sperimentando. Ciò nonostante prendere la distanza dai suoi affetti non è certo la soluzione. Inoltre, sia io che i miei colleghi saremmo felici di offrirle lo spazio di ascolto di cui ha bisogno. Contatti uno di noi direttamente.
Un caro saluto
Dr.ssa Alessia Serra

Dott.ssa Alessia Serra Psicologo a Santa Maria delle Mole

76 Risposte

52 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 OTT 2012

Buongiorno Maria...Immagino il dolore e la sofferenza che sta affrontando.
CHiede un aiuto in questo spazio, ma purtroppo non possiamo offrirle altro che un piccolo ascolto e qualche rispettoso consiglio. Io credo che lei abbia bisogno e diritto di avere un contesto d'ascolto e di sostegno che vada oltre questo, seppur utile, sito. Contatti un professionista che esercita nella sua area geografica d'appartenenza e si faccia accompagnare in quello che è il cammino che la porterà verso una maggiore serenità e verso un migliorato benessere emotivo e psicologico. Se si trova in difficoltà economiche può rivolgersi anche al Consultorio Familiare, dove sapranno accoglierla e supportarla.
Un caro saluto.
Dott.ssa Stefania Corda

Dott.ssa Stefania Corda Psicologo a Cagliari

53 Risposte

35 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 OTT 2012

Gent. ma Maria,
sarà retorico ciò che le sto scrivendo: la vita è un dono sacro e anche se alle volte è stata dura, difficile e sofferente, porta sempre con sè la possibilità di rifarsene una diversa, se però lo si vuole. Lei ha vissuto un passato e sta vivendo un momento faticoso e doloroso; il futuro dipende però dall'impronta che riusciamo a dargli nle presente e dalla voglia di non far rivivere nella realtà quel passato tanto triste. Ciò per dirle che il passato non lo dimentica nessuno, compresa lei; il futuro lo decidiamo noi come andrà, pur restando i ricordi, le immagini di un passato che non avremmo voluto.
Come sarebbe se desse soltanto, deve solo immaginarlo, un' impronta differente, da quella che sta dando ora, al suo presente e quindi di conseguenza al suo futuro?
Si conceda la possibilità, come ha fatto scrivendoci, di farsi aiutare; si può uscire da un passato duro e se sente questa, come ha dimostrato, contattandoci, la sfrutti. Contatti uno psicologo e si faccia ascoltare. Può essere molto utile!

Dott.ssa Roberta De Bellis Psicologo a Gallarate

231 Risposte

133 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 OTT 2012

Carissima Maria, stai attraversando un momento molto delicato, è normale sentirsi soli in queste situazioni. Ti stai facendo comunque vincere dalla depressione, prendi appuntamento con uno psicologo vicino casa, inizia delle sedute, parlare ti farà solo bene, e col tempo vedrai con distacco ciò che ti sta capitando, poichè ricorda che per fortuna l'essere umano possiede molte più energie di quelle che pensa di avere.
Ti mando un caloroso abbraccio.

Dott.ssa Angela Virone Psicologo a Agrigento

315 Risposte

217 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Dipendenza affettiva

Vedere più psicologi specializzati in Dipendenza affettiva

Altre domande su Dipendenza affettiva

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16550

psicologi

domande 22900

domande

Risposte 84200

Risposte