Salve. Mi trovo intrappolata in una relazione infelice, non riesco ad uscirne…

Inviata da CarlaFio · 20 dic 2021 Terapia di coppia

Salve. Vi ringrazio per la disponibilità. La situazione è questa: io 18 anni, lui 22. Ci conosciamo da ben 5 anni, stiamo insieme da 2 anni e in 2 anni mi ha sempre sminuita, fatta sentire incapace di tutto e sempre dalla parte del torto. I primi 6 mesi era perfetto, un ragazzo d’oro. Successivamente ha iniziato a tormentarmi con il fattore cibo. Mi diceva che ero grassa, (non era vero, chiunque mi chiedeva il motivo di cotanta magrezza), che dovevo dimagrire, stava attento alla mia alimentazione anche quando andavamo ai compleanni. Passano i mesi e passano sempre peggio. Inizia con le parolacce più pesanti che voi possiate immaginare, anche davanti sua madre tendeva a sminuirmi, una volta disse addirittura davanti alla sua famiglia che ero sempre in mezzo. Uno dei molteplici episodi che ricordo con sofferenza fu davanti a dei suoi amici: mi accusò di averlo tradito senza nessun motivo logico. Mi sono sentita a disagio, in imbarazzo, sporca, senza aver fatto nulla. Nonostante questa storia mi consumi, io non riesco a dire basta e riprendermi la mia vita (mi ha anche isolata dai miei cari), non riesco a prendere in mano la situazione. Quando litighiamo da un periodo non mi cerca più, aspetta che sia io a farlo, e costantemente si aspetta che io mi pieghi e che ammetta di aver sbagliato. Penso addirittura non che non mi ami, ma che non lo abbia mai fatto. Vi chiedo aiuto; vorrei capire il motivo di questa mia incapacità di chiudere una storia che mi spegne, mi fa male. Per favore, attendo un vostro riscontro. Saluti

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 22 DIC 2021

Cara Carla,
la tua condizione è, purtroppo, comune a molte persone. Si tratta di relazioni che, nonostante a tutti gli effetti facciano del male a chi le vive, hanno comunque un vantaggio (spesso inconscio) nell'essere portate avanti e alimentate.
E' un meccanismo di non facile comprensione, per cui ti consiglio sicuramente di intraprendere un percorso di psicoterapia per iniziare a "rimettere a posto i tasselli".
Comprendere i motivi per cui non riesci a chiudere la relazione può esserti utile fino ad un certo punto, perchè comprendere le origini, spesso non basta...E' necessario vivere una relazione "riparativa" dove sentirti sicura, poterti accogliere ed ascoltare, e questo può essere possibile all'interno di una relazione terapeutica.
Ti auguro il meglio e rimango a disposizione.
Saluti e buone feste!
Federica Flammini

Dott.ssa Federica Flammini Psicologo a Montesilvano

15 Risposte

39 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 DIC 2021

Cara Carla,
lei ha fatto già un passo importante chiedendo aiuto a causa di un rapporto sentimentale in cui viene svalutata, umiliata, biasimata.
Non riesce a prendersi potere e a chiudere questa triste storia in cui lei sta soffrendo da molto tempo. Posso aiutarla a liberarsi da questa “dipendenza affettiva” che la costringe a rimanere in un rapporto disfunzionle. Mi contatti, posso aiutarla anche online.
Dr.ssa Anna Capriati

Dott.ssa Anna Capriati Psicologo a Trieste

125 Risposte

179 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 DIC 2021

Buongiorno,
per rispondere a questa sua domanda partirei proprio dal riconoscimento del desiderio che lascia emergere al termine del suo racconto: il desiderio di capire il motivo di questa sua presunta incapacità a chiudere una relazione che, come giustamente riporta, la spegne e la fa stare male.
Penso sia proprio questo il moto da cui partire per intraprendere un percorso di analisi personale con un professionista che La accompagni nel lavoro di riscoperta della bambina che è stata, della sua storia di vita e nella valorizzazione delle risorse che certamente possiede nel farsi carico della sua soddisfazione personale.
Il miglior investimento che può fare è su se stessa.
Rimango disponibile per eventuali chiarimenti sia online sia in presenza presso il nostro nuovo Centro Clinico di Torino che offre la possibilità di intraprendere un percorso anche con tariffe agevolate.
Cordialmente,
Giancarlo dr Gramaglia

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

830 Risposte

393 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 DIC 2021

Gentile Carla,
la situazione sentimentale in cui ti ritrovi e molto complessa e posso assolutamente immaginare ciò che provi. Sarebbe forse utile per te cercare di comprendere cosa ti lega a questa persona. Questi nodi si creano sia per alcune credenze che nella vita si vengono a creare in un modo o nell'altro, sia per alcuni bisogni interni che risalgono al nostro modo di concepire l'amore e che paradossalmente possono essere trappole per il futuro. Cercare di esplorare insieme a un professionista questo, ti permetterebbe di metterti al riparo sia nel tuo presente, ma anche nel tuo futuro. Conoscersi è la prima chiave per avere una vita soddisfacente e degna di amore, perché il primo amore che ci si deve è quello verso se stessi.
Resto a tua disposizione anche online.
Ti mando un abbraccio e tanta forza,
dott.ssa Simona Delli Santi

Una Stanza per Sé: servizi per il benessere psicologico Psicologo a Oria

176 Risposte

67 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 DIC 2021

Cara CarlaFio,
la sofferenza che traspare dalla tua storia è tanta, così come il fatto che le conseguenze che questa relazione sta avendo sulla tua vita sono sempre di più e sempre più sul versante negativo.
Il consiglio è di intraprendere un percorso psicologico con un terapeuta della tua zona, perché possa aiutarti a trovare le strategie più efficaci per riprendere in mano le redini della tua vita e per aiutarti a lasciarti alle spalle una relazione che non ti permette di essere libera.
A disposizione in studio e online per qualsiasi dubbio o domanda
Un caro saluto

Dr.ssa Maria Beatrice Brancati

Dott.ssa Maria Beatrice Brancati Psicologo a Padova

369 Risposte

93 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 DIC 2021

Cara Carla,

la invito a leggere il libro di Robin Norwood, "Donne che amano troppo", il quale può cominciare a darle qualche chiave di lettura sui rapporti tossici in cui molte donne si trovano intrappolate.
Alla luce della sua situazione, la invito a intraprende un percorso psicologico per risintonizzarsi con la sua voce interiore, i suoi bisogni, riattivare le sue risorse, la sua autostima, asseritività e fiducia in se stessa. Questo percorso sarà caratterizzato anche dall'esplorazione dei suoi contesti di appartenenza, di cui il prioritario fra tutti da approfondire, è quello familiare.
A questo proposito, sono a sua completa disposizione, anche online.

Dott.ssa Francesca Orefice.

Dott.ssa Francesca Orefice Psicologo a Bologna

787 Risposte

276 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 DIC 2021

Ciao Carla, sento molto dispiacere per la situazione che descrivi. Nessuno meriterebbe di vivere una relazione così infelice, che impatta in modo così pesante sull'autostima e in generale sulla vita, tantomeno tu. Sei giovanissima, comprendo il senso di smarrimento e forse anche la paura di allontanarti da questa persona, anche visto che ti ha allontanata dai tuoi cari, mi pare di capire. Quello che mi sembra, dalla tua descrizione, il motivo per cui hai difficoltà a chiudere questa storia e a riprendere in mano la tua vita è una forma di dipendenza affettiva. Ed è vero che è difficile superarla, ma da quello che scrivi penso anche che tu abbia gli strumenti per farlo, almeno quelli iniziali, in quanto ti accorgi di molti movimenti del tuo ragazzo e non te ne attribuisci la responsabilità (e questo è positivo). Per fare dei passi in più e uscire da questa situazione di impasse potrebbe essere necessario che tu ti rivolga ad un professionista, per analizzare le emozioni in gioco e trovare le risorse per affrontare nuove alternative. So che è tutto pesante e difficile ma prima agisci, prima potrai sbocciare e vivere una vita più serena e nutriente.
Ti auguro il meglio Carla, e resto a disposizione, anche online.
Dott.ssa Clarissa Pattocchio

Dott.ssa Clarissa Pattocchio Psicologo a Torino

15 Risposte

2 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 DIC 2021

Salve Carla, mi spiace molto per la situazione che descrive poichè posso comprendere il dispiacere connesso e quanto ciò possa essere impattante sulla sua vita.
Ritengo che possa essere utile richiedere un consulto psicologico al fine di esplorare la situazione con ulteriori dettagli, elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi e trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.
Credo che un percorso cognitivo comportamentale possa aiutarla ad esplorare ed identificare quei pensieri rigidi disfunzionali e maladattivi che mantengono in atto la sofferenza impedendole il cambiamento desiderato.
Resto a disposizione, anche online.
Cordialmente, dott FDL

Anonimo-181068 Psicologo a Roma

1811 Risposte

527 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 35650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 20950

psicologi

domande 35650

domande

Risposte 121250

Risposte