Relazione a distanza e paura che mi tormenta giorno e notte

Inviata da Milena · 30 mag 2016 Ansia

Salve,
Ho una relazione a distanza da quasi due anni. Ci vediamo il più possibile, quasi tutti i weekend. Non di più a causa di impegni lavorativi dei nostri genitori.
Distiamo due ore più o meno, non tantissimo.
Ci amiamo davvero tanto, e ne abbiamo superate tante insieme.
Ultimamente però, da un mese, avevo una strana paura e ansia.
Premetto che sono molto ansiosa e mi stresso facilmente, assimilo lo stress degli altri e me la prendo facilmente, di molto peso alle parole e alle situazioni.
Ho iniziato a sentire una tranquillità assurda, non provavo nulla, e visto che la sensazione era simile a quando sono triste, ho avuto paura che fosse per via della relazione, che non lo amavo più, anche se in cuor mio sapevo e so di amarlo.
Dopo un po' ho deciso di dirglielo, e mi ha detto che è normale sentirsi più tranquilli e sereni, che anche lui si sente così, e che non potevamo stare sempre con quell'ansia quando ci vedevamo, altrimenti il cuore sarebbe scoppiato.
So che ha ragione, però ho comunque paura.
Cioè, mi spiego.
Lo amo, mi fa stare bene, mi rende felice, mi dà tranquillità, la vita sessuale è la migliore che potessi desiderare, dialoghiamo,ci confrontiamo, siamo molto legati, mi basta vedere il suo sorriso per sorridere, sogniamo di sposarci e avere una famiglia.
Non ci siamo mai lasciati.
Essendo distanti cerco di immaginare lui accanto a me il più possibile, sembrerò matta ma a volte parlo sola, come se lui fosse qui, mi rispondesse, e gli rispondo a mia volta.
Però questa fase di tranquillità mi mette paura.
Forse non so, ho anche problemi familiari,i miei litigano ogni giorno, da quando ho otto anni, e mi coinvolgono nei loro litigi anche quando non c'entro, stressandomi perché ne risento.
In questo mese, da quando appunto avverto questa sensazione di ansia, che mi porta a dolori di stomaco, i loro litigi si sono intensificati.
Mi viene sempre da piangere, non riesco a stare tranquilla.
Sono così disabituata alla tranquillità che quando sono tranquilla, mi viene l'ansia perché non ho l'ansia.
Il mio ragazzo si è stancato di vedermi farmi del male da sola, dice che sono io che mi faccio venire la paura, che non c'è motivo, anche se lui mi sta comunque vicino, nonostante questa cosa lo faccia star male.
Essendo sempre ansiosa non riusciamo a parlare per più di 10 minuti senza che io gli dica che ho l'ansia.
Magari mi immagino sul suo petto, mi rilasso, immaginando la situazione, ma appena realizzo di essere rilassata mi viene un nodo allo stomaco.
Vorrei riuscire a liberarmi di questa paura e ansia, cosa posso fare?
La prego mi risponda, sono disperata, non so più che fare.
Ora ci vedremo domenica, e all'idea sono felice, non vedo l'ora, ma voglio vivere la giornata al meglio, senza preoccupazioni.
Inoltre la mia ansia/paura aumenta quando la ho, perché ho paura che la paura duri per sempre.
Mi risponda il prima possibile la prego.
A volte mi dico: "basta, è una paura infondata, non puoi aver paura, voglio essere felice, non la voglio." Però poi ritorna.
Stasera per esempio abbiamo parlato al telefono, e stavo così bene, mi sentivo amata, ridevamo, felice, all'improvviso ho pensato: "e se avessi l'ansia?" E di conseguenza mi è venuta.
La prego risponda non so più a chi rivolgermi.
La ringrazio in anticipo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 30 MAG 2016

Carissima Milena,
a quanto scrivi sembra che la tua ansia e di conseguenza paura non siano strettamente legate alla tua relazione, bensì ad altre tue paure/preoccupazioni e che il tutto poi si ripercuota nel rapporto col tuo compagno. Purtroppo è normale che quando c'è qualcosa che non va il malessere invada un pò tutte le aree della nostra vita.
Io credo che sarebbe necessario capire un pò da dove e come si è originata tutta questa tua preoccupazione che ti ha fatto entrare nel circolo vizioso dell'ansia.
A disposizione.
Dott.ssa Erica Cicuto
Psicologa- Concordia Sagittaria

Dott.ssa Erica Cicuto Psicologo a Portogruaro

25 Risposte

22 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88450

Risposte