Non so se la amo oppure no (relazione a distanza)

Inviata da Marino · 29 mag 2021

Salve, sono un ragazzo di 18 anni, compiuti a febbraio di quest'anno. Vi scrivo perché ormai è da giorni che ho questo brutto periodo, mi spiego meglio; 10 mesi fa conobbi una ragazza sui social e ha più o meno la mia stessa età, solo che lei abita lontano a me e che ancora non l'ho conosciuta dal vivo ma che avevo intenzione di andarla a trovare quest'estate. Ci sentiamo ogni giorno, dal buongiorno alla buonanotte, senza sosta, ogni tanto ci facciamo anche delle videochiamate per non sentirci così distanti. Vedete, lei mi ha abiato totalmente la vita, prima ero molto insicuro di me ma averla conosciuta mi ha cambiato tantissimo. Poi, dopo 6 mesi di conoscenza e di amicizia (anzi migliore amicizia), abbiamo scoperto che uno provava sentimento verso l'altro, ovvero che entrambi ci dichiarammo il proprio amore (questo sentimento lo iniziai a provare appena conosciuta), ma non è ancora niente di ufficiale e ci dicemmo che lo sarà quando ci vedremo dal vivo e se andrà tutto bene, se è fattibile. Da quel giorno le nostre vite cambiarono: il nostro modo di parlare, il nostro desiderio di vederci e di abbracciarci coccolandoci, insomma non desideravo altro che lei. Inizialmente appena ci dichiarammo ebbi un po' di paura perché non ho mai avuto una relazione seria come questa, anche se è da distanza per me e per lei non era tanto ovvia come cosa. Ho imparato molte cose con lei ed ero così felice con lei e di queato nostro rapporto, quando non ci sentiamo per ore le scrivo perché mi manca e per sentirla insomma. Le nostre vite erano così perfette, quando mi manca ascolto le nostre canzoni di cui ci dedichiamo sempre, leggo tutti i messaggi che mi dedica e guardo le sue foto. E quando compio queste azioni mi batteva forte il cuore.
Adesso, in questo ultimo periodo, se sento le nostre canzoni o rileggo le nostre conversazioni non mi emoziono come mi accadeva sempre. Ci sono certi momenti che la vorrei sentire ed altri no, e quando stiamo in chiamata mi sento a mio agio e poi non vorrei più sentirla. È un'emozione che non ho mai provato e solo a pensarci mi spaventa; mi rendo conto che sono adolescente e da poco maggiorenne e che la vita è ancora molta da vivere per me in quest'età e soprattutto non è una relazione abbastanza affidabile questa qua che sto passando ma da quando l'ho conosciuta non ci penso più a determinate difficoltà sulle relazioni a distanza, ero a mio agio e anche lei suppongo. E ora mi ritrovo qui a domandarmi se la amo ancora oppure no, e questo dubbio mi ha portato a prendere una pausa con lei, che spero che durerà poco.
Chiedo cortesemente aiuto se si può risolvere in qualsiasi modo, grazie e chiedo scusa per il lungo messaggio ma volevo raccontarvi di questa mia prima esperienza sulle relazioni a distanza.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 31 MAG 2021

Caro Marino, data la tua giovane età sei molto maturo e coraggioso da avere iniziato a intraprendere una relazione a distanza.
Adesso dovresti avere anche il coraggio di conoscerla dal vivo, certo la pandemia che stiamo vivendo non sta aiutato in questo periodo.
Il fatto di non emozionarti più dipende dal fatto che vorresti qualcosa di più e non solo sentirla anche se ti fa stare bene.
Proprio per questo dovreste vedervi dal vivo..
Se lo ritieni necessario e opportuno per ulteriori informazioni o consigli io resto a tua disposizione online
Buona fortuna Marino.

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

1788 Risposte

549 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 MAG 2021

Caro Marino,
vivere una relazione a distanza per molti mesi e senza vedervi è davvero molto difficile, e vi fa onore, data la vostra giovane età per il modo attraverso il quale la avete affrontata. Purtroppo però, dopo molti mesi che non vi vedete, cominciano a subentrare nuove esigenze: sentirsi e vedersi solo telefonicamente non basta più,avete bisogno di guardarvi negli occhi, di toccarvi, abbracciarvi, baciarvi. Per questo, penso che il tuo non emozionarti più ai suoi messaggi, sia dovuto al fatto che hai bisogno di qualcosa in più, di viverla il più possibile. Ti consiglio quindi, prima di porre fine definitivamente alla vostra relazione, di incontrarvi e capire che effetto ti fa. Rimango a tua disposizione, anche online, per qualsiasi chiarimento.
Un caro saluto,
Dott.ssa Rispoli Martina

Dott.ssa Martina Rispoli Psicologo a Salerno

36 Risposte

10 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 MAG 2021

Caro Marino,
le relazioni a distanza, soprattutto nel tuo caso, mancano di un aspetto fondamentale: la vicinanza. Il fatto di essere vicini, di vedersi, da soli e in compagnia, di conoscere gli amici dell'altro, il suo odore, i suoi gusti, il suo modo di fare, il suo corpo e il modo in cui si fa l'amore, ecc. sono aspetti molto importanti in una relazione affettiva. Una cosa è la quotidianità vissuta in presenza (con gli inevitabili scontri e scaramucce), un'altra è un rapporto che al massimo mi permette una videotelefonata. Nel secondo caso è molto più "idealizzato": è tutto sempre bello perché dura poco e tutt'e due ci teniamo a stare bene con l'altro, ma, come sicuramente ti sarai accorto, c'è anche la sensazione che manchi qualcosa, sembra, alle volte, tutto un po' finto, come in un film.
Se volete veramente comprendere il vostro rapporto e capire che tipo di futuro potrà avere, vi consiglio di trovare un modo per vedervi e stare assieme il più possibile. Avete entrambi bisogno di esperienze condivise, fatte assieme, da poter ricordare assieme, le sole parole non bastano. La fatica e l'impegno che ci metterete vi farà realmente comprendere quanto è per voi importante questo rapporto.
Auguri e Buona Vita
Dott. Renato Banino

Dott. Renato Banino Psicologo a Padova

53 Risposte

32 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 35650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 20950

psicologi

domande 35650

domande

Risposte 121150

Risposte