Perché non riesco a concentrarmi e studio male? Sono stupido?

Inviata da Francesco. 25 gen 2019 4 Risposte  · Orientamento scolastico

Salve a tutti, sono un ragazzo di 27 anni che ancora non è riuscito a terminare gli studi universitari e la cosa mi deprime a tal punto che ormai mi sento inutile!
Fin da bambino sono sempre stato molto curioso e passavo le giornate a leggere e guardare documentari e fino in seconda media sono stato il migliore della classe. I miei maestri prima e professori poi sostenevano che avessi un'intelligenza fuori dal comune. Ma già in terza media la mia concentrazione iniziò a calare così come i miei voti, peggiorando sempre più con il tempo. Al liceo sono stato bocciato due volte e all'università sono al terzo anno fuori corso.
Sono arrivato a pensare che i miei prof si fossero sbagliati e di essere stupido, la cosa non mi faceva e non mi fa dormire la notte. Ho fatto spesso dei test del Qi (la prima volta dallo psicologo della scuola, la seconda da un assistente sociale e la terza tramite il Mensa) che hanno attestato valori che vanno dai 120 ai 130 con matrici di Raven e non ricordo quali altri esercizi.
La domanda è: che me ne faccio di un Qi di 130 se non riesco a studiare e non riesco a concentrarmi? Nonostante io ami tantissimo quello che faccio non riesco a raggiungere i miei obiettivi! Spesso leggo e mi rendo conto di non aver memorizzato nulla, come se leggessi senza realmente leggere (non so spiegarvi) e dopo pochi minuti inizio a sentire la testa pesante e mi ritrovo a fare altro.
Grazie a tutti e scusate per il disturbo (ho provato a sintetizzare).

male

Miglior risposta

Caro Francesco,
Comprendo bene la tua difficoltà ed i tuoi dubbi. Sembra che, nonostante i test effettuati, non hai potuto riscontrate un beneficio dai risultati. Mi sento di dirti che, a volte, basta soltanto cambiare metodo di studio; probabilmente le strategie che utilizzi per te non funzionano ed avresti bisogno di un aiuto rispetto a questo.
Per qualsiasi chiarimento mi potrai contattare sul sito.
Un caro saluto.
Dott.ssa Gabriella Ruggeri (Messina)

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Francesco,
mi sembra abbia le capacità per portare avanti i suoi studi, ma il problema è che non ce la fa è fermo e vive la tristezza, l’inutilita e il rimarginare sul suo passato. Proverei a usare la sua intelligenza per comprendere cosa la porta a non raggiungere i suoi obbiettivi con l’aiuto di uno Psicoterapeuta.
Disponibile per approfondimenti
Dr.ssa Elisabetta Ciaccia Milano

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

29 GEN 2019

Logo Dott.ssa Elisabetta Ciaccia studio di psicologia Dott.ssa Elisabetta Ciaccia studio di psicologia

205 Risposte

47 voti positivi

Gentile Francesco, le matrici di Raven sono un test molto generico e "mono-componente", nel senso che indagano l'intelligenza fluida e non verbale, ad ogni modo un risultato così alto esclude categoricamente un ritardo cognitivo. Forse aumenterò il tuo sconforto, ma devo dirti che sarebbe più utile un approfondimento con un esame a più componenti, per esempio le dimensioni verbali e linguistiche con il WAIS, condotto da un esperto neuropsicologo.
Forse per te è una cosa nuova, di cui non hai mai sentito parlare. Nella nostra pratica clinica è normalissimo vedere bambini molto intelligenti che però non riescono a leggere (dislessia) o a fare di conto, proprio perché esistono nel nostro cervello aree deputate a compiti diversi, e può darsi che una di esse "fatichi a tenere il passo" con le altre, anche se non c'è nulla di patologico. Credo quindi che un esperto del ramo potrebbe esserti più preciso. Non credo invece che sia un problema di metodo di studio, ma piuttosto di valorizzare i tuoi punti di forza. Un cordiale saluto
dr. Leopoldo Tacchini

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

29 GEN 2019

Logo Dott. Leopoldo Tacchini Dott. Leopoldo Tacchini

718 Risposte

297 voti positivi

Buongiorno Francesco,

se si è fatto somministrare ben tre volte, cosa che in genere non si fa, la Wais ed il risultato è rimasto costante e comunque mediamente alto penso che lei non sia né stupido né abbia un ritardo cognitivo. Credo sia più importante valutare la questione ansia, ansia da prestazione. Le consiglio di intraprendere un percorso psicologico, online o da un professionista della sua zona.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, mi può scrivere.
Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

29 GEN 2019

Logo Dott.ssa Alice Noseda Dott.ssa Alice Noseda

1512 Risposte

1125 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Non riesco a concentrarmi nello studio,qualcuno mi puo aiutare?

2 Risposte, Ultima risposta il 08 Giugno 2018

Non riesco a concentrarmi, esistono delle soluzioni?

1 Risposta, Ultima risposta il 30 Gennaio 2018

Non riesco più a concentrarmi, mi sento sempre stanca

1 Risposta, Ultima risposta il 01 Febbraio 2019

Come faccio a concentrarmi sugli studi con una vita così?

7 Risposte, Ultima risposta il 30 Aprile 2015

Come faccio a concentrarmi per studiare?

7 Risposte, Ultima risposta il 27 Gennaio 2014

Perché sto cosi male?

2 Risposte, Ultima risposta il 10 Giugno 2016

Sto male perché penso di

1 Risposta, Ultima risposta il 23 Maggio 2018

Sto male perché non ho rapporti sessuali.

3 Risposte, Ultima risposta il 02 Febbraio 2018

Perchè non riesco a controllare le situazioni di stress?

2 Risposte, Ultima risposta il 22 Agosto 2017

L'autolesionismo è una cosa da persone stupide e ingrate!

1 Risposta, Ultima risposta il 08 Maggio 2018