Perché ho l'ansia quando vado dallo psicologo?

Inviata da anonima · 30 dic 2013 Orientamento professionale

La mia domanda è perchè ho l'ansia quando vado dallo psicologo..ho fatto 3 sedute..forse non ne ho veramente bisogno?..anche se ho ansia e attacchi..ne dovrei parlare con lo psicologo essere chiara e dire ''non vengo più perchè ho l'ansia''..anche il fatto che ogni volta il mio ragazzo mi deve accompagnare è uno stress più per lui che per me...mi dico che se non mi convinco io chi altro può farlo che tutto dipende da convinzioni abitudine sbagliate e cioè da me..con le domande marzullo mi fa un baffo per quanto riguarda per le risposte lui è un fenomeno.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 2 GEN 2014

Gentile Vi.
Di questo ne parli in sincertià con il collega che la sta seguendo proprio per affrontare al meglio la situazione e per trovarne le soluzioni.
Auguri

Dott. Stefano Becagli Psicologo a Milano

12 Risposte

13 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 FEB 2015

Viola per risponderle è necessario fare una premessa. Il primo prerequisito perché funzioni un percorso terapeutico o di sostegno è la fiducia nella persona alla quale ci affidiamo e al tempo stesso l'empatia che avvertiamo. Se non si trova bene è giusto cambiare ma prima di farlo sarebbe opportuno che esplicitasse queste sensazioni al suo terapeuta perché parlarne aiuterà lei a fare chiarezza e consentirà al collega di aiutarla a capire il perché e a trovare possibili soluzioni.
Le auguro di fare chiarezza.
Dott.ssa Anna Pastore

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 GEN 2014

Non è la prima persona ad avvertire ansia quando va dallo Psicoterapeuta, è molto comune che questo accada. Le ragioni possono essere tante tra cui anche la resistenza al cambiamento. Consideri che è molto utile parlarne con il professionista visto che attraverso la trasparenza e la fiducia si ottiene un rapporto autentico in grado di migliorarci. Le consiglio di immaginare questa ansia come una reazione positiva indice del fatto che qualcosa si stà muovendo dentro di lei. Ha fatto solo 3 sedute quindi è ancora troppo presto per non essere fiduciosa nei possibili risultati della terapia.

Dr. Ettore Zinzi Psicologo a Taranto

20 Risposte

21 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 GEN 2014

Nel rapporto con lo psicologo, secondo me, ci sono due assunti di base:
1-sincerità: a me farebbe piacere se un paziente mi dicesse sinceramente che non si trova bene e che venire da me è stressante, solo sapendolo potrei fare qualcosa!Altrimente penserei che va tutto bene!
2-piacersi: lo psicologo con cui lavori ti deve piacere e ti devi sentire libera di dirgli tutto quello che vuoi. Non ci può essere psicoterapia nell'ombra! Se non ti piace, cambia persona, ma non abbandonare il percorso, visto che hai problemi oggettivi.
A disposizione
Dr.Francesco Riccardi - Pesaro

Studio Dr. Francesco Riccardi Psicologo a Pesaro

64 Risposte

52 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 GEN 2014

Gentile utente,
avere l'ansia quando si devono affrontare argomenti ansiosi è comune.
E' probabile che non desideri affrontarli, che voglia difendersi, che il cambiamento possibile le faccia paura.
Ne ha parlato con lui?
Se non lo ha fatto vada a fondo alla questione, credo sia importante.

Restiamo in ascolto

Dr Mori, Psicologo Sessuologo Psicoterapeuta Psicologo a Siena

573 Risposte

380 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

31 DIC 2013

Gentile Vi,
ne parli con lo specialista a cui si rivolge. Tutti i suoi vissuti, ansie e paure possono essere metabolizzati all'interno degli incontri col lo specialista che la segue.
Cordiali saluti,
Dottor Savasta Antonino,
Pistoia.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

31 DIC 2013

Gentile Utente,
se ha l'ansia è proprio per questo motivo che dovrebbe continuare ad andare e soprattutto parlarne apertamente con il Collega che sta seguendo. La sua è semplicemente una difesa inconscia con l'idea sottostante (fallace) di "potercela fare da sola".

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta Viterbo

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

759 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

31 DIC 2013

Cara Vi,
probabilmente l'ansia che prova anadando dallo psicologo è dovuta al fatto che ancora non si è abituata con il collega. Tre sedute sono troppo pocchi per sentirsi a suo aggio e di avere piena fiducia. Si dia ancora tempo per poter entrare nel processo terapeutico e tenga presente che l'ansia e gli attacchi di panico se non curati possono peggiorare molto col tempo. Alla fine se non si sente sicura faccia in faccia con lo specialista può frequentare uno anche on -line.
In bocca al luppo

Dott.ssa Stoyanka Georgieva Psicologo a Omegna

225 Risposte

140 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento professionale

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento professionale

Altre domande su Orientamento professionale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17000

psicologi

domande 24050

domande

Risposte 86700

Risposte