La amo da morire ma vado sempre a litigare con lei, perchè?

Inviata da Marco · 16 mar 2015 Terapia di coppia

Buon Giorno mi chiamo Luca e sono un ragazzo di 20 anni fidanzato da 3 mesi e mezzo con una ragazza di 18 anni. Premetto che ho problemi di DOC e che da 1 anno a questa parte tramite un aiuto di tipo psicologico lo sto affrontando. La causa scatenante secondo il mio psicologo ( e anche secondo me ) è la paura di crescere, di prendersi responsabilità e tutto questo l'abbiamo capito perchè le mie paure rigurdano mia madre io infatti ho paura di tenere troppo a mia madre, di vederla quasi come una partner cosa ovviamente che non voglio ma che le ossessioni delle volte mi fanno pensare.. Comunque dopo questo inciso torniamo al problema, anche lo psicologo mi ha sempre detto che una relazione mi avrebbe aiutato a uscire da questa situazione e a crescere sulle mie spalle senza l'aiuto dei miei genitori. Io con lei sto benissimo, so che all'inizio tutti sono super innamorati ecc ma a me mai capitata una ragazza come lei, cioè non mi sono mai innamorato cosi tanto credo sopratutto perchè è molto matura e sicura di se. Però da qualche tempo litighiamo un pò troppo fino ad arrivare alle frasi pesanti del tipo ti lascio, no lasciami tu ecc... Lei mi dice sempre che non ha intenzione di lasciarmi anzi vuole farsi un giorno una vita con me e io voglio fare lo stesso, allora perchè litighiamo? la causa è molto semplice... sono IO... è sempre e solo colpa mia... non mi assumo responsabilità che non ho è che davvero sono sempre io, nel senso lei esce ad esempio non mi da mai motivo di dubitare di lei mi scrive molto mi dice vado qui ora torno a casa insomma davvero non posso dirgli niente! ok torna a casa io sono assalito da rabbia e gelosia e mi scaglio ( a parole ovviamente ) contro di lei... Praticamente cerco la lite sempre io... Un motivo c'è, io ho fiducia in lei ne ho davvero tanta, forse questo mi spaventa io non mi fido di nessuno per le varie batoste prese in passato, oppure semplicemente la verità è che ho un terrore matto che uscendo o stando senza di me si innamori di altre persone. Ora un pò di gelosia ci sta ma la mia supera ogni limite e capisco che alla lunga nonostante tutto l'amore del mondo il rapporto si logorerà. Infatti anche lei mi dice che ha fiducia di me ma che ogni litigata ha sempre il terrore che io la lascerò anche se io non la lascerei per niente al mondo... E io voglio intervenire prima che succeda questo, prima che si logori il rapporto. Naturalmente tra 2 settimane quando andrò dallo psicologo parlerò di tutto questo ma scrivo qui perchè sentire più campane non fa mai male. Ecco ho detto più o meno tutto. Cosa posso fare per limitare i litigi o insomma non arrivare sempre a quel punto?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 18 MAR 2015

Caro Luca
è molto bello che tu così giovane mostri tanta consapevolezza dei tuoi problemi e te ne assumi la responsabilità.
Intanto ti dico che ti ammiro per il percorso che stai facendo e per i tuoi sforzi e l'impegno che metti nel voler essere migliore e nel voler evolvere.
Questo voler evolvere emerge anche quando parli di questa relazione e analizzi i tuoi comportamenti.
Il fatto di esserne consapevole è un passo davvero importante.
Ora il passo successivo è nel credere veramente di poter riuscire a superare tutto questo.
E' evidente che in te ci sia questo "istinto polemico" questo cercare incautamente il litigio. Forse è una modalità che hai appreso tipo in famiglia (litigavano i tuoi genitori?).
Sembra che, con questa modalità, tu voglia distruggere il bello e il buono della relazione, forse perchè inconsciamente ne hai paura e forse perchè sono i "legami" che ti spaventano e quindi metti in atto (ripeto in modo inconscio) modalità distruttive.
Analizza bene in terapia questi punti.
Un caro saluto
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3083 Risposte

7787 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 MAR 2015

Caro Luca, scusa la franchezza, ma solo lo psicologo che ti segue può essere in grado di darti il consiglio adeguato. Fidati di lui ed evita di sentire tante campane perchè potrebbero crearti ancora più confusione. Un caro saluto, Giuseppe

Dr. Giuseppe Di Maria Psicologo a Roma

127 Risposte

158 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 MAR 2015

Gentile Luca, amare è sempre un grande investimento e tante paure compresa quella di perdere la persona amata possono guastarci questa meravigliosa esperienza. Bisogna tuttavia imparare ad accettare i rischi e le variabili che fanno normalmente parte della nostra vita relazionale (e sulle quali possiamo non avere il controllo), per vivere con più serenità i rapporti affettivi. Il suo terapeuta la potrà aiutare in questo.
In ogni caso lei e la sua ragazza siete molto giovani, datevi il tempo di crescere insieme come coppia. Tenga conto che un rapporto non si protegge con le manifestazioni di rabbia o forte gelosia, bensì accrescendo la complicità e lo spazio di condivisione emotiva e ponendo attenzione alle esigenze e ai desideri di entrambi.
In bocca al lupo per tutto!
Dott.ssa Barbara Trevisan
Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Trevisan Barbara Psicologo a Rovigo

153 Risposte

122 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 MAR 2015

Caro Luca,
la tua consapevolezza delle dinamiche che ti portano a litigare con la tua ragazza è molto importante perchè, avendo avviato un percorso di analisi, potrai trovare le risposte che cerchi e il giusto equilibrio per non compromettere il rapporto.
Buon lavoro

Dssa Daniela Sirtori - Monza

D.ssa Daniela Sirtori Psicologo a Villasanta

246 Risposte

235 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21200

psicologi

domande 36400

domande

Risposte 123950

Risposte