Perché ho fantasie riguardo il mio stesso sesso?

Inviata da Martina · 24 nov 2015 Problemi sessuali

Salve, sono una ragazza di 17 anni, e nell'ultima settimana ho avuto fantasie riguardo il mio stesso sesso. Tutto è avvenuto all'improvviso, una notte, e la cosa mi ha turbato talmente tanto che ho continuato a pensarci per cercare di capire perché avessi avuto quel tipo di fantasia. Ho un ragazzo e so di essere legata a lui ma questa situazione mi sta veramente mettendo in ansia. Ho pianto tanto, davvero tanto. Non capisco perché faccio così, di solito sono sempre stata abbastanza sicura di ciò che volevo. Ora invece grazie a questa cosa sto dubitando di tutto, sono spaventata. Che significa? Perché faccio così?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 5 DIC 2015

Gentile Martina,
anch'io vorrei rassicurarla come hanno fatto i miei colleghi.
Avere fantasie sessuali, specie alla sua età è molto frequente, senza per altro che questo indichi disturbi di identità di genere o di orientamento sessuale.
Non bisogna vergognarsi o sconvolgersi per una fantasia o per un sogno particolare e il mio suggerimento è di accettare questa fantasia per quello che è cioè, appunto, una fantasia senza trasformarla in un pensiero ricorrente e ansiogeno.
Qualora, nonostante le rassicurazioni, non si dovesse tranquillizzare può essere utile consultare uno psicoterapeuta per un approfondimento.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7462 Risposte

20932 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 DIC 2015

Carissima
sei talmente giovane che questo che racconti è del tutto naturale.
Succede ed anzi è importante interrogarsi e studiarsi sul tema della sessualità, ma occorre anche comprendere bene che, la sessualità è qualcosa di naturale e interferire troppo con ragionamente ed elucubrazioni non è cosa utile.
Cerca di stare tranquilla e serena e non "fissarti" su un sogno o su particolari di poca importanza.
Continua a fidarti di te, del tuo corpo e della tua "storia" col tuo ragazzo e soprattutto evita davvero di cadere in tristezza.
Martina un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7300 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 DIC 2015

Gentile Martina, mi chiedo se nella tua vita si siano manifestati altri momenti di tristezza, legati anche ad altre situazioni. In tal caso questa tristezza va in qualche modo capita, chiedere aiuto è una scelta intelligente se l'aiuto è chiesto a persone competenti.
Cordiali saluti, Dott. D. Malerba

Dott. Daniele Malerba Psicologo a Mestre

110 Risposte

34 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 DIC 2015

Tieni presente che sei ancora in un periodo della tua vita l'adolescenza in cui stai attraversando numerosi cambiamenti dato che non sei più una bambina ma neppure ancora una donna ed è normale che possano subentrare queste fantasie sessuali senza bisogno che tu sia lesbica, magari è solo una maniera di cercare di capire qualcosa di così diverso da te attraverso un sogno, non affliggerti non ne vale la pena ma cerca di vivere serenamente il presente

Psicologa Gentili Sonia Psicologo a Piacenza

19 Risposte

14 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 DIC 2015

Salve Martina...
Non essere impaurita, prova a fidarti di te stessa..
ti consiglierei un percorso di psicoterapia per andare ad indagare sulla tua sessualtà, e perchè no, magari scoprire che sei una ragazza che non si conosce bene!!
in bocca al lupo
dott.ssa Alice Vacca

Dott.ssa Alice Vacca Psicologo a Quartu Sant'Elena

28 Risposte

15 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 DIC 2015

Buon giorno Martina,
mi permetto di darti del tu data la tua giovane età. L'adolescenza è un periodo di cambiamenti e di scoperte, ed il sesso è l'argomento che per eccellenza desta curiosità ed interesse. Proprio per questo non è raro avere delle fantasie, di tipo etero ed omosessuale, che non vanno a mettere in dubbio il tuo legame sentimentale. Il bello delle fantasie è che per definizione sono un prodotto della mente, e che non necessariamente devono trovare riscontro nella realtà. Ti invito dunque a prendere le tue fantasie per ciò che sono ed a sperimentare nella pratica solo ciò che senti buono per te.
Tuttavia se dovessi continuare a sentire un'ansia persistente a riguardo, ti invito a rivolgerti ad uno specialista che possa accogliere i tuoi dubbi e le tue preoccupazioni ed esserti d'aiuto.
Ti auguro buona giornata.
Dott.ssa Valentina Trapanà

Dott.ssa Valentina Trapanà Psicologo a Salice Salentino

4 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 DIC 2015

Buongiorno Martina, l'esperienza che descrivi è normale, anche considerando il periodo di crescita che stai vivendo. E' positivo che tu ti dia l'opportunità di riflettere su questa cosa e di interrogarti sulle "certezze" che fin'ora stavi consolidando.
Dott.ssa Mariantonietta Cerquetella

Dott.ssa Mariantonietta Cerquetella Psicologo a Macerata

10 Risposte

8 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 NOV 2015

Gentile Martina,
innanzitutto si rassicuri. La sessualità è una scoperta.
L'eccitazione è spesso legata più alle situazioni che alle persone, immaginate o provate realmente, oppure alla componente "proibita" o "disinibita". Oppure, al contrario "paradossalmente più rassicurante" visto che il suo stesso sesso lo conosce, mentre alla sua età potrebbe non conoscere la sessualità maschile, come viene vissuta, ecc...

Rilegga il contesto in cui è avvenuta la fantasia. Consideri cosa le piace e cosa no, senza paure né etichette. Guardi cosa c'è nel messaggio che quella immagine le dava.
Le consiglio di lasciarsi aiutare, in questa lettura, da uno psicologo, anche online.
Si ricordi che essendo minorenne il professionista deve avere il consenso scritto di entrambi i genitori, ma che mai, in nessuna occasione, potrà rivelare loro (nè ad altri) il contenuto delle vostre conversazioni.

Cordialmente,
Dott.ssa Anna Patrizia Guarino - Psicologa, Roma.

Dott.ssa Anna Patrizia Guarino Psicologo a Ardea

197 Risposte

272 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 NOV 2015

Ritengo che dovresti cercare di collegare questo 'passaggio' (peraltro accettabile nella tua fase adolescenziale), a qualche avvenimento al quale non hai dato importanza lì per lì, oppure hai cercato di non considerare più di tanto. Potrebbe trattarsi di in film , di una lettura , di un discorso udito o quant'altro. Se ti viene in mente qualcosa, potresti parlarmene. Nulla di preoccupante, ma tanto per chiarirti.
Dott.ssa Carla Panno
psicologa-psicoterapeuta

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

678 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 NOV 2015

Buongiorno Martina,
quello che descrivi è assolutamente normale e molto più frequente di quanto si pensi. E' comprensibile la preoccupazione che può aver suscitato una fantasia improvvisa verso il proprio sesso, e nel tuo caso pare averti allarmata a tal punto da mettere in dubbio aspetti fino ad oggi considerati stabili, come il rapporto con il tuo ragazzo. Le fantasie -anche sessuali- che caratterizzano il mondo interno di ognuno di noi possono dirci certamente qualcosa sui nostri desideri, ma non sempre testimoniano il desiderio di rendere realtà ciò che si è immaginato.
Per quanto possa sembrarti difficile, ti incoraggerei a considerare questa fantasia per ciò che è, ovvero un contenuto della mente che non necessariamente indica una tua tendenza omosessuale, né come qualcosa che possa danneggiare la relazione con il tuo partner. Qualora invece queste fantasie si facessero più frequenti e ti preoccupassero in maniera consistente, potresti prendere in considerazione la loro esplorazione e attribuzione di senso con uno psicologo od uno psicoterapeuta.
Un saluto

Dott. Alberto Idone Psicologo a Torino

34 Risposte

107 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 NOV 2015

Cara Martina,
cosa intendi con fantasie riguardo il mio stesso sesso? Ti consiglierei di stare tranquilla e se la cosa ti preoccupa rivolgiti ad uno psicologo che ti aiuti a capire cosa stai vivendo. Sei in una delle fasi della vita più complicate, l'adolescenza, e gli interrogativi sono davvero tanti. Può essere una fase transitoria ma se ti reca ansia come dici parlane con qualcuno. Resto a tua disposizione se ne hai necessità.

Un caro saluto.
Dr.ssa Sonia Rossetti.

Dr.ssa Sonia Rossetti Psicologo a Lizzano

73 Risposte

239 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Problemi sessuali

Vedere più psicologi specializzati in Problemi sessuali

Altre domande su Problemi sessuali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29000 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18350

psicologi

domande 29000

domande

Risposte 99150

Risposte