Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Perché continuare a vivere se credo che la mia vita non abbia senso?

Inviata da Antonio · 18 feb 2019 Crisi adolescenziali

Salve,
Scrivo per sapere di più sulla mia psiche, mi rendo conto che è difficile scrivere il "problema" in poche righe. Ma lo devo fare...
Tutto inizia dal nucleo familiare, i miei genitori non sono mai andati d'accordo (ancora oggi), litigano su ogni cosa su problemi economici che sociali. Su di me non sono mai stati presenti, anche se sono accanto a me, non provo affettività o sentimento nei loro confronti e se provo qualcosa è amarezza o disprezzo.
Nessuno dei due ha il diploma, questo fatto ha aggravato la mia esistenza da tanti punti di vista. Nel mio piccolo mi piace essere uno showman, infatti fin da piccolo mi piaceva ballare e cantare, trascorsi anni di ballo fino a quando decisi all'età di 11 anni di diventare un calciatore, e così mi iscrissi a una scuola calcio, a causa dell'asma ereditata da mio padre, il mio posto poteva essere solo in porta. Devo dire che ero anche molto bravo, un'infortunio alla schiena troncò la mia carriera.
Il periodo dell'infanzia mi ha segnato molto, a scuola mi sentivo stupido perché ero sempre indietro confronto a gli altri, mi chiedo se ho difficoltà discografiche o cose del genere, i miei anche da questo punto di vista sono rimasti assenti, oggi non lo so, cerco di informarmi su quello che accade nel mondo e di leggere il più possibile, per me l'ignoranza è il male...
All'età di 15 anni nel periodo estivo incominciaI a lavorare ritornando alzandomi alle 6 di mattina (vi assicuro che vedere gli altri ragazzi uscire con la ragazza o mangiando la pizza con gli amici mentre tu ritorni sudato e con le mani sporche da lavoro non è un bel vedere), lo feci per dare un aiuto ai miei e anche per togliermi alcuni sfizi, comprandomi un paio di scarpe nuove o dei vesti decenti ecc...
A 16 volevo ritornare a giocare ma è troppo tardi per ricominciare da capo, allora decisi di iscrivermi al corso d'arbitro che nonostante l'asma supero i test, mi piace perché mi libera, non mi fa pensare al resto e devo dire che si guadagna anche qualcosa. Sono un tipo estroverso, in classe sulla maggior parte delle cose sono l'unico a pensare diversamente, l'unico che va oltre. A oggi non me ne va bene una, la mia vita va a rotoli, capitano tutte a me (il barbiere sbaglia a farmi i capelli, si blocca la cassa al supermercato ecc...
Il mio lato biologico è rimasto indietro, mi sento un quindicenne non cresco in altezza da 2 anni. Anche se ho una altezza nella media mi sento basso. Non sono mai stato fidanzato e non ho avuto rapporti. Forse perché non mi accontento e quando trovo "quella giusta" lei mi rifiuta. E da un periodo che non ho fame ne sonno, non riesco a studiare. Trovo la società ipocrita e falsa non mi vedo, mi sento a disagio con le persone che sono a scuola, in giro, ovunque... Vorrei solo che siano più naturali.
Mi chiedo se sono io o gli altri.
Non ho scritto tutto è quello che mi viene adesso.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 21 FEB 2019

Gentile Antonio,
dalle tue parole emerge una profonda sofferenza, ma anche una notevole capacità di affrontare le avversità.Sicuramente non avere il supporto sia affettivo che materiale dei genitori porta a vissuti di insicurezza, ma tu hai avuto la forza di attivare le tue risorse, intraprendo sia uno sport che un lavoro, pur continuando a studiare. In questo momento ti senti demotivato e non ti piace nulla di te stesso. Valuta la possibilità di un supporto psicologico. Puoi rivolgerti ad un consultorio della tua zona per ovviare all’aspetto economico. È importante che ritrovi la forza che ti ha accompagnato fino ad oggi, rivolgendoti ad uno specialista in grado di ascoltare ed accogliere il tuo disagio.
Un caro saluto
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1356 Risposte

1197 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 FEB 2019

Gentile Antonio, nel suo racconto manca una domanda: cosa desidera sapere da noi? Perché è chiaro che non possiamo risponderle a tutto. In ogni caso sono d'accordo con il Collega dr. Fiore: avrebbe bisogno di una terapia per alzare la sua autostima e combattere la depressione,, non è una cosa che si può risolvere in pochi minuti.
Cordialmente
dr. Leopoldo Tacchini

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

889 Risposte

365 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 FEB 2019

Gentile Antonio,
il problema più importante che si evince da quanto hai scritto è il tuo basso livello di autostima che dovresti cercare di correggere per non rischiare di scivolare in un vero e proprio stato depressivo.
Pertanto il suggerimento è di intraprendere un percorso di psicoterapia preferibilmente ad orientamento cognitivo-comportamentale.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6881 Risposte

19182 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Vedere più psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Altre domande su Crisi adolescenziali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22550 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16400

psicologi

domande 22550

domande

Risposte 83650

Risposte