Passato sessuale

Inviata da Luca · 7 feb 2013 Problemi sessuali

Buonasera..sono un ragazzo di 30 anni fidanzato con una donna di 31 anni..premesso che non ho problemi di autostima, insicurezza, o gelosia per i suoi ex(storie lunghe), non riesco ad accettare che lei dopo la sua storia importante sia stata a letto in 2 anni e mezzo con 8 ragazzi...per metà storie durate qualche mese. E due di questi son due nostri amici in comune, uscita e sesso un solo giorno e poi niente (io non sapevo di entrambi). Uno di questi successivamente ci voleva riuscire, si stuzzicavano sessualmente scherzosamente, senza che lei ci riandasse a letto. Ma lei voleva me. A questo punto dopo aver detto a lui che ci ero uscito ,lui mi disse che lei è una ragazza facile, che me la sarei dovuta portar a letto e basta..che era una dai facili costumi a letto "intraprendente"diciamo cosi, per non usare il termine detto dall'amico in comune.e mi ci sarei divertito(in effetti con me è stata disinibita a letto.).Ora...lei afferma di esserci uscita non per andarci a letto, ma solo perché lui le fece capire inizialmente che voleva intenzioni serie,ma dopo il sesso il giorno dopo si rivelo diversamente, e allora restarono amici. Di fatto la loro uscita avvenne dopo anni di amicizia e solo per una sera.... Questo è uno dei fatti che mi ha fatto male, che sommato ai suoi partner sessuali diventa pesante deludendo le mie aspettative, nonostante la ami, e la storia vada avanti da mesi.. Ho dei valori, un'etica differente dalla sua, e sarebbe questo il problema? Non mi creano disagio o infelicità le storie serie che ha avuto e sopratutto quelle in cui lei è stata amata o dove lei abbia amato, o provato ad amare, ma il sesso senza amore, senza prospettive sentimentali.. Quanto dovrei aver paura che lei abbia un'indole da libertina a cui piace divertirsi? e con il tempo... questa possa tornare, rispetto ad una ragazza che abbia avuto pochi partner? Lei mi ama... ma non so quanto peso sia giusto dare a tutto questo, e se sia un disagio avvertito di carattere sociale, ed etico non in linea con la mia prospettiva, o un campanello d'allarme sul mio investimento sentimentale che inconsciamente mi porta a selezionare la donna adatta a metter su famiglia.....Oltretutto come farmi una ragione che altri abbiano goduto del suo corpo e giudicata male...? In questa situazione che avreste fatto voi?da cosa dipende questa mia infelicità nel vivere il rapporto con lei? Me lo chiedo ogni giorno. Grazie in anticipo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 12 FEB 2013

Caro Fabio, all'inizio di una relazione è importante avere ben presente i pregi e difetti del partner che si è scelto e il modo in cui queste caratteristiche si intrecciano alla personalità dell'altro. Così facendo si potrà vivere un innamoramento più consapevole, ed in un certo senso è ciò che stai cercando di fare tu.
La tua compagna però non sembra "una ragazza facile", ma forse una ragazza precipitosa, magari istintiva. Le storie che ha avuto, sono durate poco perchè si è resa conto in fretta dello sbaglio che aveva commesso, purtroppo dopo essersi già concessa. Ciò potrebbe indicare che è una ragazza con un profondo bisogno di essere amata, ed in te ha trovato un certo senso di protezione. Ripensando ai suoi vecchi partner, non devi paragonarli alla storia che state vivendo insieme, al contrario se per la tua ragazza essi rappresentano uno "sbaglio del passato" certamente il vostro rapporto è più importante. Se avessi intenzione di affrontare l'argomento (cosa comunque che ti consiglio) fallo con estrema delicatezza e non in un momento di confusione; per una donna (soprattutto se in gioco ci sono dei sentimenti) sono faccende molto delicate che possono ferire non solo l'orgoglio ma anche mettere dubbi dove fino ad ora c'erano state certezze. Saluti Dott.ssa Debora Stranieri

Dott.ssa Debora Stranieri Psicologo a Padova

11 Risposte

16 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 GEN 2014

Salve Fabio,
Mi ritrovo ad oggi nella medesima situazione, per questo sono qui a leggere e commentare.
Il miglior modo per evitare sofferenze, è non pensare nulla che abbia a che vedere con le esperienze passate della sua partner, altrimenti porterà solo stress e negatività nella coppia, trascinando queste "paranoie" e paure nella realtà rovinando il bello che c'è.
Vivere il presente, godere dei bei momenti insieme, il così detto "giorno per giorno", ossimoro perfetto, un amore angosciante, ma non ha senso.
L'amore dovrebbe portare gioia e felicità, essere troppo mentali è dannoso alla salute.
Goda del momento, trasformi questi momenti, in vita, dal presente al futuro, affrontando tutto con leggerezza, vedrà che l'amore potrà solo consolidarsi maggiormente, cavolo Fabio... un po' Autostima ! se questa donna ha deciso di stare con lei ci sarà un motivo non crede ?
Saluti.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 MAG 2013

Salve Luca, se vi amate lasciate alle spalle il passato. Godetevi la vostra storia. Naturalmente basata su lealtà, fiducia e amore. Qualora questi sentimenti dovessero perdersi per strada, allora rivedi la tua storia.....non lasciarti influenzare troppo dagli altri, vivi la tua storia con Lei se la ami e lei contraccambia.
saluti dott.ssa Carmela Di Blasio

Psicologa Psicoterapeuta Naturopata Di Blasio Carmela Psicologo a Pescara

78 Risposte

37 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 FEB 2013

gent.mo lettore, se i suoi sentimenti verso questa ragazza ci sono e sono ricambiati ampiamente dalla sua fidanzata, non intralci il suo/vostro futuro con i dubbi non del presente ma dubbi legati al passato!
Eviti anche , laddove possibile, di lasciarsi condizionare da commenti o impressioni di altri amici comuni
e valuti con i suoi occhi, il suo cuore e la sua testa se la sua fidanzata è la compagna che lei desidera per la sua vita!!

molti auguri
patrizia pezzella, psicoterapeuta perfezionata in sessuologia clinica

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 FEB 2013

Buonasera,
ho riscontrato nello scritto attribuzioni di significato che creano sofferenza, 'gabbie' mentali.
Sarebbe necessario andare all'origine di queste per comprendere il motivo per cui oggi non può gioire e godere della sua relazione di coppia.
Per fare questo naturalmente le consiglio un percorso psicologico individuale.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 FEB 2013

Gentile Fabio, è comprensibile un po' di "sana gelosia" rispetto alla sua compagna e ai suoi trascorsi. Credo sia necessario, da parte sua, riflettere sulla possibilità di poter far convivere le realtà di cui ha scritto e i suoi sentimenti. Un percorso terapeutico potrebbe servirle per meglio entrare in contatto con questi contenuti e con la loro conflittualità aiutandola a gestire meglio la situazione e a decidere come comportarsi.

Sperando di esserle stato d'aiuto, le porgo cordiali saluti.

Dott. Domenico Navarra

Dott. Domenico Navarra Psicologo a Bari

84 Risposte

30 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 FEB 2013

Caro Fabio, trovo legittimo ed ammirevole porsi delle domande e anche avere delle perplessità. Da ciò che scrivi non sembri essere un superficiale, tuttavia, leggerezza e facili costumi sessuali richiedono valutazioni profonde, più di quanto si creda, nonostante si prestino ad esser oggetto di giudizi affrettati e superficiali. Ci sono donne che attraverso il sesso cercano il modo per farsi amare, perché non sanno quali altre armi usare (per un'infinità di motivi). Una volta trovato il partner giusto, o abbandonano tutte le loro insicurezze e con esse l'utilizzo del sesso come mezzo-strumento, o, nel caso di un vero e proprio disturbo, perseverano ...
Il mio consiglio è di vivere la vostra storia con fiducia e serenità. Se noterai nel tempo qualche strano comportamento da parte di lei, allora varrà la pena preoccuparsi e suggerirle un percorso psicologico. Saluti. Dott.ssa Sabina Orlandini, torino

Dott.ssa Sabina Orlandini Psicologo a Torino

336 Risposte

204 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 FEB 2013

Egregio signor Fabio,
la sua infelicità è direttamente proporzionale alle sue preoccupazioni sul passato della partner. Riduca l'impegno di indagare e tormentarsi sul passato sessuale della partner e la sua infelicità potrà ridursi. Nel presente goda della presenza della partner, pensi al futuro e lasci stare il passato se questo , come lei riscontra, è fonte di preoccupazione e di infelicità.
Questi sono semplici consigli on line: purtroppo non basta saperli, ma devono penetrare nella sua testa modificando il suo modo di pensare. Infatti uno psicoterapeuta, soprattutto di impostazione cognitivo comportamentale si occupa proprio di modificazione di pensieri disfunzionali se questi procurano disagio rendendo difficoltoso vivere il proprio presente con la partner.
dr paolo zucconi a udine, sessuologo clinico e psicoterapeuta comportamentale

Dr. Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia) Psicologo a Udine

1087 Risposte

1577 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 FEB 2013

Caro Fabio,
mi sembra che la tua infelicità derivi in parte al giudizio dei tuoi amici (come dici tu l'aspetto sociale) ed in parte dalla paura che la tua compagna possa tradirti. Ma ad una lettura dei fatti questa donna nei due anni e mezzo di "condotta libertina" era libera. Inoltre non ha avuto due partner contemporaneamente, ma solo storie brevi, che forse sono state tali perché la coppia non stava bene insieme. All'inizio di una relazione non si può sapere come andrà a finire. Allo stesso modo non si può dire cosa accadrà in futuro a voi: ci sono donne che hanno avuto pochi partner e con principi solidi ma che tradiscono.
Riguardo all'attuale storia: parlate dei vostri progetti? La tua compagna è interessata a costruire qualcosa di impegnativo? Ti ha dato modo di dubitare di lei?
Rincorrere i fantasmi del passato crea un'atmosfera di amarezza e sospetti che non permette di apprezzare il momento presente.
Un saluto
Dott.ssa Cristina Mencacci

Dott.ssa Cristina Mencacci - Psicologa Psicologo a Perugia

366 Risposte

191 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Problemi sessuali

Vedere più psicologi specializzati in Problemi sessuali

Altre domande su Problemi sessuali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26500 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17650

psicologi

domande 26500

domande

Risposte 92200

Risposte