Non riesco più a impegnarmi

Inviata da Chiara · 29 mar 2016 Terapia di coppia

Salve, vorrei esporre il mio problema e magari avere una risposta perché io non c'è la faccio più... Sono una ragazza di 23 anni, sono stata fidanzata 4 anni, verso la fine la relazione iniziava ad andare male e ho iniziato a soffrire di depressione, ansia e attacchi di panico. Ho iniziato una cura di ansiolitici e antidepressivi fino a staccare definitivamente da un bel po' di mesi. Tutto bene. La relazione è terminata definitivamente ad ottobre 2015. Ho iniziato a uscire, frequentare locali, serate di ballo e stavo bene. Da un mese ho conosciuto un ragazzo che io stessa ammetto che esteticamente non mi piace molto, Però è un uomo serio, ha 30 anni e so che lui vuole una relazione seria come la vorrei io. Per messaggi sto bene, mi fa piacere sentirlo e tutto,di persona diciamo anche ma non so.. Mi sento poco coinvolta. Solo una volta abbiamo avuto un rapporto, ma sinceramente mi sono pentita e l Ho anche detto. È l uomo che ho sempre sognato, presente, mi mette al primo posto, ma spesso e volentieri lo trovo un po' troppo smielato, e mi sa poco di "mascolino ". Ma sento che c'è qualcosa che non va. Non mi sento felice, all'inizio tutto bene e dopo mi assale un ansia e crisi di pianto perché non riesco più ad impegnarmi. Dico di voler impegnarmi ma allo stesso tempo non voglio. Sono una ragazza fedele, mai ho tradito, mai, ed essere impegnata la vedo come una prigione, come se non potessi più essere libera di andare a ballare, di fare nuove conoscenze, tutto mi blocca. Non ero così fino all'ultima storia, x me esisteva solo io e il mio ragazzo. Dopo quell'esperienza, vedo tutto in maniera diversa. Non riesco a capire ne che voglio ne che cerco. Mi sento tremendamente in colpa x quest uomo, perché potrebbe rendermi felice ma è come se lo rifiutassi x potermi sentire libera.Ma sono perennemente combattuta. Spesso sembra che voglia a forza cercare un uomo, come se da sola mi sentissi incompleta, ma poi, una volta passati i primi giorni di frequentazione, cambio nuovamente e l ansia mi assale ed ho una paura terribile. Potreste aiutarmi a capire?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 30 MAR 2016

Buongiorno gentile Chiara,
forse ha necessità di fare esperienze e viversi liberamente la sua età, come mai si impone una relazione se dentro di se vuole fare altro? Mi sembra che si sta creando da sola delle imposizioni che a lungo andare potrebbero minare l'ascolto attento dei suoi desideri profondi...
Cordialmente
Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Roma

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1714 Risposte

2821 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

31 MAR 2016

Cara Chiara
certamente sei confusa, ma dalla tua confusione emerge anche chiarezza.
Insomma, stai cercando di farti piacere questo ragazzo che frequenti ma la cosa è forzata.
Riconosci in lui un uomo che potrebbe darti sicurezza e col quale non correresti rischi sentimentali (almeno così sembra), saresti al riparo da delusioni ma, nell'essere sincera con te stessa, comprendi anche che la scintilla non è scoccata.
Guardare in faccia la realtà delle cose non solo è sintomo di coraggio ma è oltremodo utile, per non imboccare strade di cui poi ci si potrebbe pentire; esempio ritrovarsi con un marito che non si ama veramente ma che ci garantiva sicurezza.
A mio parere devi riprenderti dal precedente trauma e devi essere paziente nell'attendere che si presenti per te un'altra occasione per innamorarti davvero.
Hai 23 anni, te lo ricordo...."che fretta c'era? maledetta primavera...che fretta c'era???" parole di una celebre canzone.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci psicologo Psicoterapeuta.

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6941 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16500

psicologi

domande 22900

domande

Risposte 84100

Risposte