non riesco a lasciare mio marito....mi ama troppo

Inviata da veneziana · 27 apr 2017 Terapia di coppia

Buongiorno, spero di avere presto un vostro supporto perché ormai ho raggiunto livelli di stress altissimi che non mi permettono più di vivere.Mi sono sposata poco meno di due anni fa con un uomo che ha rinunciato a tutto per me, che ho conosciuto da adolescente e dopo quasi 20 anni di fidanzamento siamo approdati al matrimonio.A quest'uomo sono molto legata, gli voglio un gran bene ma di fatto e' più un fratello che un marito ( essendo, praticamente, cresciuti insieme).Purtroppo già dopo qualche mese dal nostro matrimonio mi sono innamorata di un'altro uomo, meno affidabile dal punto di vista economico ma che mi ha fatto capire cosa vuol dire amare veramente , mi fa sentire viva, mi fa divertire e mi ha fatto conoscere il piacere di cenare parlando e non muta a guardare il cellulare come con mio marito... Io ho riferito subito a mio marito del tradimento facendogli capire che volevo andarmene ma... mi ha perdonata e il suo perdono e' per me un tormento.Mio marito, purtroppo, e' molto chiuso e so perfettamente che per il suo carattere non riuscirebbe mai a rifarsi una vita e a trovare un'altra donna, non ha neppure un amico, non esce mai, e' tutto casa e lavoro....e l'idea di abbandonarlo alla solitudine mi annienta....lui che aveva come unico sogno il voler tirare su famiglia, anche perché ormai ha 40 anni e sinceramente non me lo vedo cominciare a provare a riqualificarsi e trovare una nuova compagna. Però stare qui uccide me che vorrei cominciare la mia vita con un altro uomo di cui sono follemente innamorata da più di un anno,che ho capito non essere una sbandata, con il quale sogno vacanze, svegliarmi la mattina al suo fianco, che mi ama...e l'unico a cui darei un figlio ( e lo vorrebbe anche lui), lui però e' molto bello,le donne lo guardano,ha molti amici e molte passioni perciò se dovessi sparire sicuramente soffrirà ma avrebbe le occasioni per ricominciare. Ora cos'è meglio? Stare a casa e soffrire per non essere stata con l'uomo che amo e che ogni volta che immagino tra le braccia di un'altra mi prende un attacco di panico o andarmene con l'angoscia e la disperazione di aver rovinato la vita di una persona che mi ha dato tutto, che ha fatto di tutto per me,al quale voglio un bene infinito,affidabile come pochi, che probabilmente cadrà in depressione e sara' solo nel suo dolore, nel vedere i suoi sogni svanire e io, essendone la causa, non potro' aiutarlo e che sicuramente sarebbe disposto a dimenticare e a fare del suo meglio per rendermi serena. Qualunque sia la mia scelta so gia' che soffrirò e che un domani mi pentiro'...ma quale sarà la mia sofferenza minore andare o restare? Aiutatemi vi prego

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 1 MAG 2017

Gentile Veneziana,
ci ha detto che a suo marito vuole un gran bene ma che dopo una conoscenza di 20 anni lo considera più un fratello che un marito.
Non ci ha detto però se anche suo marito vede lei più come sorella che come moglie.
Se così fosse la mancanza di fedeltà coniugale potrebbe non essere un problema!
Essendoci però dei dubbi in merito, temo che prima o poi lei sarà costretta a fare una scelta e sarebbe preferibile che fosse una scelta ponderata e consapevole per la quale un percorso di psicoterapia (che da individuale potrebbe diventare di coppia) potrebbe esserle molto utile anche perchè da quanto ha scritto sembra emergere una situazione di superficialità, leggerezza e soprattutto confusione.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7134 Risposte

20297 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 APR 2017

Salve veneziana in tutto ciò che dice non sembra emergere chi è lei e cosa vuole per sè stessa. Pensa tanto agli effetti che per gli altri possono avere i suoi comportamenti ma questi che effetti possono avere per lei? Quanto il senso di colpa e il prendersi cura dell'altro hanno a che vedere con la sua storia?
Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento.
Daniele Regini

Dott. Daniele Regini Psicologo a Albano Laziale

134 Risposte

77 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 APR 2017

Gentile Veneziana, credo che lei abbia una grande confusione dentro di se e che questo innamoramento l'abbia slatentizzata. Le consiglio di fare un percorso psicologico prima di prendere qualsiasi decisione. Veda , cosa vuole veramente. Già dalle prime sedute riacquisirà quella serenità che adesso le manca. Auguri dr. Annalisa Lo Monaco

Dott.ssa Annalisa Lo Monaco Psicologo a Roma

551 Risposte

802 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 APR 2017

Gentile Veneziana,
penso lei pretenda troppo da un consulto. I consigli spesso servono a poco e lei si trova ad affrontare delle scelte personali che tali rimarranno. Lo psicologo può solo aiutarla a capire tutte le sfaccettature e la natura delle varie possibilità, compresi i caratteri dei partner, e a migliorare, se vuole, gli aspetti di criticità del suo matrimonio, di modo che possa scegliere in modo ottimale.
Per far ciò occorrono delle sedute che con le terapie brevi sono in genere molto ridotte come numero. Potrebbe essere auspicabile una collaborazione del marito, ma sarà lo psicoterapeuta a valutarlo.
Cordiali saluti

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

726 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17300

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88550

Risposte