Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Mia madre odia il mio fidanzato

Inviata da Giusy · 17 nov 2015 Terapia di coppia

Buongiorno. Mia madre odia il mio ragazzo perché lo considera una persona permalosa, che mi ha fatto perdere le mie amicizie, che stiamo sempre in casa a non far niente. Premetto che ho 17 anni ma, cavolo, anche se fosse una persona permalosa..che problemi avrebbe? E semplicemente non sono mai stata una ragazza da uscire tutti i giorni ma più da letto con un libro, tutto qua. Dice che mi rovinerà la vita e che devo pensarci finché sono in tempo. Sono stanca di questo tira e molla con lei, non so più cosa fare per convincerla che mi ama (sa tutti i regali che mi fa, le rose a scuola, le sorprese..) ma proprio non vuole accettare questa situazione e continua a dirmi che se voglio fare come voglio con lui devo farlo altrove ma non a casa sua! Cosa devo fare?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 18 NOV 2015

Cara Giusy,
penso che tua madre, prima di avere un cattivo rapporto con il tuo fidanzato, abbia un cattivo rapporto con te. Ti sei chiesta come mai?
Dovresti cercare di avere un dialogo più tranquillo lei e cercare di capire se le critiche che fa al tuo fidanzato, cioè di essere permaloso e possessivo, sono fondate oppure no e, in entrambi i casi, chiedere al tuo fidanzato di comportarsi diversamente per ridurre la conflittualità.
Non bisogna dimenticare, poi, che spesso i genitori guardando dall'esterno e non essendo coinvolti direttamente, vedono più chiaramente quello che i figli fanno fatica a vedere o riconoscere.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6840 Risposte

19098 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 NOV 2015

Ciao Giusy, il fidanzato è tuo o di mamma??
ringraziala per i suoi consigli, ma tu da sola dovresti valutare e scegliere cosa sia il Meglio per te!
in bocca al lupo..
dott.ssa Alice Vacca
PS: consiglia a mamma di iniziare un percorso di Psicoterapia!

Dott.ssa Alice Vacca Psicologo a Quartu Sant'Elena

23 Risposte

9 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 NOV 2015

Gentile Giusy, che vuol dire che è permaloso? Che vuol dire che le ha fatto perdere le amicizie? E da quanto tempo state assieme?
A me non sembra che il tipo di relazione sia spiegabile dalla fase dell’innamoramento (stare a casa a non fare niente?) che può anche tradursi in chiusura dal resto del mondo ma spesso stando nel mondo e non al di fuori di esso.
L’atteggiamento del suo fidanzato (i regali, le rose a scuola e le sorprese …) possono far pensare a un ragazzo attento e innamorato ma correlandolo al vostro stare sempre a casa a non fare niente, alle amicizie che le ha fatto perdere e al suo essere permaloso sorgono dei dubbi. Potrebbe essere che invece la vostra relazione sia dominata dal bisogno di controllo (da parte di lui) camuffato da attenzione e vicinanza?
Purtroppo ho paura che sua madre abbia ragione.
Ho lavorato per molti anni con vittime di stalking e di gaslighting (manipolazione psicologica) e le assicuro che alcuni tratti sono perfettamente sovrapponibili al ragazzo attento, galante, sempre presente, sempre disponibile, in grado di far sentire la partner al centro del suo mondo e dunque su cui fare affidamento. Ovviamente non voglio allarmarla quanto dirle di prestare attenzione prima di escludere alcune possibilità.
Parli con sua madre, non tanto per convincerla di quanto lui la ami, ma per cercare di capire perché è così allarmata (se le dice che lui le rovinerà la vita evidentemente il pericolo che avverte è molto forte) e sforzandosi di verificare veramente i suoi dubbi.
Anche se tendenzialmente è più portata a starsene a casa provi a fare delle uscite con i suoi amici senza di lui a creare degli spazi solo suoi. Se la lascerà fare senza esercitare eccessivo controllo o gelosia può darsi che le ansie di sua madre siano esagerate e infondate. Altrimenti stia attenta a monitorare ulteriormente la vostra relazione e gli atteggiamenti di entrambi.
In bocca al lupo
Dott.ssa Lucia Rinaldi
Roma

Lucia Rinaldi Psicologo a Roma

92 Risposte

154 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 NOV 2015

Cara Giusy,
a volte i genitori si preoccupano di rapporti molto simbiotici,dove si vive l'uno per l'altro e il mondo esterno non esiste. Questo però fa anche parte delle prime fasi di un rapporto,quando la coppia è stabile si apre alle relazioni esterne e viene arricchita. La paura di tua madre è probabilmente questo isolamento sul quale è bene riflettere. Sebbene l'innamoramento e spirito critico non vadano molto d'accordo è bene mantenere una prospettiva su come ci vedono gli altri. Forse se tu riuscissi non solo a difendere il tuo fidanzato,ma anche a parlare di ciò che tu stessa temi allora anche tua madre riuscirebbe a lasciare andare la sua posizione cosí estrema.
Ti faccio un in bocca al lupo,sono certa che troverete un equilibrio!
Dott.ssa Rita Ferrari

Dott.ssa Rita Ferrari Psicologo a Reggio Emilia

2 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 NOV 2015

Cara Giusy
allora vediamo un poco di cosa si tratta; innanzitutto penso che tua mamma non è che "odia" il tuo ragazzo....odiare è una parola grossa, credo che piuttosto lui le stia antipatico.
Poi lei dice che lui è permaloso...mah è una cosa generica e difficile da dimostrare e inoltre c'è anche un detto che dice: "di permalosi è pieno il mondo" e questo per intendere che davvero saranno il 90 per cento della popolazione.
Quindi sarebbe davvero difficile trovarne uno non permaloso.
Certo però la permalosità è qualcosa da superare perché limita molto il carattere e fa soffrire.
Tornando al tuo problema io credo che piuttosto sia tua mamma ad essersela presa a male per qualcosa, tipo: lui non l'ha salutata, lui non le ha sorriso, ha lasciato il bagno in disordine, ha fatto delle impronte sul pavimento con le scarpe bagnate o roba del genere.
(Conosco abbastanza le mamme e ho sentito molte lamentele di questo tipo sui ragazzi delle figlie).
Se così fosse basterebbe che lui fosse un attimino gentile con lei e si impegnasse a sorriderle ogni tanto aumentando la dose col tempo!).
Per quanto riguarda il fatto che non uscite, la cosa fastidiosa per lei è che: non può stare da sola in pace ogni tanto.
( Anche questo problema l'ho sentito ripetere spesso).
Penso che tu, oltre ad ascoltarla con attenzione ed interesse, non dovresti cercare di convincerla, in fondo le opinioni sono opinioni, fagli solo notare che è fortunata ad avere una figlia che ama la quiete e l'atmosfera serena e accogliente della casa.
Si vede che state bene con lei e che le volete bene.
Dici mai a tua mamma queste cose?
Un caro saluto
Dott Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6898 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 NOV 2015

Cara Giusy spesso i genitori tendono a condizionare o cercare di condizionare le scelte dei figli, come nel tuo caso...le cosiddette prove d'amore a cui sottoponi il tuo fidanzato difficilmente convinceranno un atteggiamento così pregiudizievole. Ritengo che ci sia un tempo per tutto e questo che vivi attualmente è il tempo giusto per "fare esperienza"...vivi la tua storia d'amore cercando di comprendere i timori e i dubbi che tua madre ha nei confronti delle tue scelte di vita.
Un saluto

Dott.Leonti

Dr. Alessandro Leonti Psicologo a Napoli

8 Risposte

3 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 NOV 2015

Quanto è utile l'approvazione di tua madre? Più dell'amore che provi per il tuo ragazzo? Questa è la prima domanda che dovresti fare a te stessa. La risposta che ti darai. Ti metterà già sulla giusta via...

Psiconsult - Dott.ssa Valeria Sassu Psicologo a Sassari

3 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 21850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16200

psicologi

domande 21850

domande

Risposte 82350

Risposte