Mia figlia non vuole andare all'università

Inviata da Emiliana · 10 feb 2014 Orientamento scolastico

Salve mia figlia di 20 anni dopo 2 anni di giurisprudenza ,facoltà scelta da lei ,in quanto fin da piccola diceva di voler fare l'avvocato,oggi dopo un tira e molla che dura da quasi un anno dice che studiare non le piace e vuole fare la scuola di estetista....io e il padre due professionisti non riusciamo ad accettarlo,la cultura ti apre ogni strada,,ma mia figlia sostiene che lei non è come noi lei è diversa,e noi non l'accettiamo non è così,vorremmo per lei solo il meglio,adesso mi direte che non dobbiamo essere noi a decidere cosa è meglio e cosa no,ma poi nel tempo i figli ti rinfacciano tutto...cosa fare ??come comportarsi?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 11 FEB 2014

Gentile signora Emiliana;
anche se i genitori tendono a volere sempre il meglio per i loro figli, non sempre questo "meglio" corrisponde ai loro desideri e aspirazioni, che mutano nel tempo. In questo caso poi possiamo dire che sua figlia è ormai adulta e deve essere in grado di poter decidere del suo futuro, eventualmente anche sbagliando, ma comunque in autonomia. Sicuramente per voi genitori sarà una sorta di delusione, ma come lei dice, non permettendole di cambiare rischiate di venire accusati in futuro dei suoi eventuali fallimenti universitari. Provate eventualmente a raggiungere un compromesso e vedere se è possibile sospendere l'iscrizione all'università, in modo che se la ragazza non si trovasse bene alla scuola di estetista, potrà tornare a giurisprudenza senza perdere gli esami dati finora. In caso contrario, se si troverà bene, potrà diventare una persona realizzata anche nel campo dell'estetica. Perseguire il suo bene significa anche lasciarla diventare una persona felice e soddisfatta del proprio lavoro, qualunque esso sia.
Bisognerebbe però approfondire le motivazioni profonde che spingono la ragazza a cambiare: nel caso di un blocco nella motivazione allo studio allora la ragazza dovrebbe rivolgersi a un collega specializzato nella motivazione all'apprendimento, che intraprenda con lei un percorso orientativo per il suo futuro scolastico.
cordiali saluti

Anonimo-135928 Psicologo a Cologno Monzese

32 Risposte

21 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 FEB 2014

Cara Emiliana,
Mi rendo conto che non è facile il mestiere del genitore. Quello che mi sento di dirvi è che forse varrebbe la pena di indagare se ci sono stati eventi importanti recenti che hanno portato vostra figlia a questa decisione o se è stata maturata nel tempo. Cercate di capire se aveva scelto giurisprudenza solo per assecondare un vostro desiderio o se si trattava di una sua aspirazione. In ogni caso qualche incontro con un/una collega potrebbero essere di aiuto alla ragazza per capire meglio i suoi bisogni più profondi. Se dovesse persistere nell'idea della scuola di estetista, poi , io la rassicurerei dicendo che forse non è quello che avreste voluto per lei ma che a voi basta saperla felice. E se in futuro dovesse proprio accorgersi che la giurisprudenza era la sua vera strada, farà sempre in tempo a riprendere il cammino dove lo aveva interrotto; un po' in ritardo magari, ma non per questo troppo tardi! Sono comunque sicura che con l'aiuto del/della collega riuscirà a chiarirsi bene in mente gli obiettivi. Buona fortuna!
Dott.ssa Antonella Mulé, psicologa e psicoterapeuta, Savona

Dott.ssa Antonella Mulè Psicologo a Savona

17 Risposte

7 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 FEB 2014

Gentile Emiliana,
sua figlia è maggiorenne e deve scegliere in maniera autonoma. Se lei e suo marito siete due professionisti non è detto che vostra figlia debba necessariamente fare le vostre medesime scelte. Si tratta a mio avviso di accettare un'immagine diversa di sua figlia e questo non è sempre una cosa semplice e lineare.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta Viterbo

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

761 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 FEB 2014

Salve Emiliana,
imporre un percorso ai propri figli spesso non è la strada giusta. Indubbiamente lei e suo marito desiderate il meglio per vostra figlia e siete spinti dall’amore per lei a farle capire quale potrebbe essere una buona strada per il futuro, tuttavia ricordate che il dialogo e l’apertura sono gli strumenti migliori per poter affrontare qualsiasi argomento. Oltre a far capire le vostre ragioni, provate anche ad ascoltare quelle di vostra figlia, forse è veramente quella strada che la farà felice, o forse ha solo bisogno di “sbatterci il muso”. E’ ancora molto giovane, e fermarsi un anno non causerà gravi danni o perdite di tempo. I giovani hanno bisogno di esplorare ed esplorarsi, prima di decidere del loro futuro. E’ difficile che negli anni vi rimproveri di non averla costretta a studiare, forse piuttosto di non averla lasciata libera di scegliere.
Un caro saluto,
Dott.ssa Chiara Francesconi

Anonimo-127163 Psicologo a Fano

319 Risposte

260 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Altre domande su Orientamento scolastico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88400

Risposte