La mia ragazza pensa che non mi fido di lei

Inviata da Davide · 10 set 2015 Terapia di coppia

Buonasera, sono Davide ho 23 anni da 11 mesi sto con una ragazza di 22 proprio stasera abbiamo litigato perché mentre stavamo insieme ha iniziato a scriversi con qualcuno su whatsapp notando che quando finiva e appoggiava il telefono lo teneva rivolto verso il basso a fine serata ho fatto la battuta stai sentendo marco ( suo ex migliore amico) risposta no cosa ti viene in mente? È da lì è partita la sua arrabbiatura e mi ha detto che non mi fido di lei ma io mi fido invece adesso mi dice che queste cose smontano i rapporti... Volevo chiederVi è solo gelosia devo preoccuparmi e soprattutto visto che lei mi ha sempre detto tutto anche se io non chiedo nulla perché ho avuto una reazione così? Non me ne capacito

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 10 SET 2015

Caro Marco,
diciamo che sei partito un pò in mala fede e questo ha fatto arrabbiare la tua ragazza. Se proprio non ne potevi fare a meno, avresti fatto meglio a chiedere semplicemente con chi stava messaggiando mettendo lei nell'imbarazzo di darti o non darti una risposta, fosse stata anche quella di farti gli affari tuoi. Anzi, se per caso ti avesse risposto così, potevi replicare : " scusa se sono stato curioso e ti sono sembrato intrusivo, ma ti ho fatto questa domanda solo perchè so che tu mi dici sempre tutto senza problemi!..."
Caro Davide, ricordatene per qualche altra occasione ma cerca di tenere a freno la tua gelosia e, se non ci riesci, chiedi un supporto psicologico.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno)

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6964 Risposte

19323 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 SET 2015

Gentile Davide
il comportamento poco educato della tua ragazza e il fatto che mettesse il telefonino con schermo nascosto ti ha messo in allarme. Una persona queste cose le nota e, a mio parere, per sincerità deve dirle.
Il problema è che l'hai detto in modo sbagliato cioè facendo delle supposizioni ed esplicitando i tuoi dubbi invece di essere "neutro" cioè solo chiedendo cosa stava succedendo.
Comunque sia, a mio parere, non è male che se noti qualcosa tu lo dica.
Oggi per essere o sentirsi emancipati e "a posto!" in una relazione, spesso si lasciano da parte segnali di poca chiarezza che ci arrivano dal partner e così accettiamo atteggiamenti che non ci convincono.
Questi dubbi sospesi portano il rapporto in un mare di interrogativi irrisolti e lo logorano.
La fiducia deve essere meritata e penso tu possa imparare a chiedere con educazione e tatto tutto quello che vuoi così lei può e deve fare con te qualora qualcosa non le sia chiaro.
Cordiali saluti Dott.Silvana Ceccucci Psicologa-Psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6957 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 SET 2015

Gentile Davide,

una piccola dose di gelosia in un rapporto di coppia è elemento intrinseco del rapporto stesso, senza che questo significhi mancanza di fiducia nel partner: lo mantiene vivo e fa sentire l’altro apprezzato e desiderato.
E’ stato un bene parlare subito del suo stato d’animo: la comunicazione è fondamentale in un rapporto.
Dice che la sua ragazza è sempre stata onesta con lei. Ci sono dunque altri motivi, antecedenti questo episodio, che possono portala a temere di non potersi più fidare della sua compagna? O altre discussioni che possono aver fatto interpretare alla sua fidanzata il suo appunto come una gelosia ingiustificata o mancanza di privacy e fiducia?
Se tale comportamento dovesse ripetersi nel vostro rapporto, a quel punto potrete riconfrontarvi, ma al momento continuate a vivere la vostra relazione senza paura di esprimere all'altro le proprie emozioni, sentimenti, pensieri e perplessità.

Saluti,
Dott.ssa Beatrice Gaboardi

Dott.ssa Beatrice Gaboardi Psicologo a Torino

3 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 SET 2015

Gentile Davide,
la sua reazione ed il suo comportamento possono essere letti come gelosia...l'episodio l'ha da subito insospettita e la reazione è venuta da sè. Ciò non mette in discussione la fiducia che ha nella sua ragazza. Potrebbe essere utile per entrambi, soprattutto se l'episodio ha avuto delle ripercussioni, riaprire e riaffrontare la questione. Potrebbe essere utile per entrambi esplicitare all'altro pensieri, vissuti ed emozioni che hanno caratterizzato l'episodio in modo che non ci siano equivoci ed in modo che la dinamica non si ripeta con lo stesso impatto. Potrebbe esserle anche utile riflettere sul particolare momento che sta vivendo sia a livello individuale e di coppia e valutare se nella situazione contingente può esservi qualcosa che ha alimentato una reazione che magari in un altro momento non ci sarebbe stata.

Cordiali saluti,
Dott.ssa Stefania Valagussa

Dott.ssa Stefania Valagussa Psicologo a Concorezzo

251 Risposte

1035 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 SET 2015

Caro Davide,
l'episodio le aveva messo qualche sospetto da subito, altrimenti non avrebbe fatto la battuta alla sua ragazza. Quindi ha fiducia nella sua ragazza, ma con qualche riserva.
Si tratta di gelosia e, in una certa dose è legittima.

Mi colpisce la reazione della sua ragazza che probabilmente ha vissuto male la sua intrusione. Per comprendere i motivi le tocca il compito di riaffrontare l'argomento con lei. Comunichi come si è sentito e come si sente e si ponga senza giudizio verso la sua ragazza. E resti a vedere cosa succede.

Un saluto
Dott.ssa Francesca Fontanella

Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo a Rovereto

1030 Risposte

2061 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 SET 2015

Buongiorno Davide,
sicuramente l'evento specifico ti ha creato alcuni dubbi. Normalmente lei ti dice tutto tuttavia il fatto di girare il telefono ti ha sicuramente dato fastidio e dunque la reazione di gelosia che hai avuto è più che normale. Ma sicuramente può andare ad interferire nel vostro rapporto soprattutto se venisse reiterata nel tempo.
Il fatto che lei ti dica tutto è molto importante perché in tel modo i tuoi eventuali dubbi possono essere risolti.
Credo che la tua sia stata una normalissima reazione di gelosia estemporanea. Importante sarà fidarsi e non ripeterne altre.
Cordiali Saluti,
Dott. Guido D'Acuti

Dott. Guido D'acuti Psicologo a Padova

20 Risposte

18 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23000 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16650

psicologi

domande 23000

domande

Risposte 84400

Risposte