Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Lei dice di amarmi ma io non mi fido di lei

Inviata da Michele · 16 ott 2015 Terapia di coppia

Salve, da circa 7 mesi sto con una ragazza molto più giovane di me. L'ho conosciuta in ambito lavorativo e da subito siamo entrati in confidenza e lei mi ha raccontato molte cose della sua vita, compreso anche avventure sessuali e tradimenti degli ex da parte sua, dicendomi che è sempre stata molto brava a "gestire le situazioni"... Mi piace molto e penso di essere innamorato di lei, ma non riesco a fidarmi e lei lo sa. Continua a ripetermi che devo fidarmi perché mi ama.
Adesso e' partita per un anno di ferma volontaria e questo mi fa stare male, so cosa succede nelle caserme e sento spesso di tradimenti e coppie che si lasciano per via della lontananza. Lei appena può torna da me, ha preso anche un taxi spendendo una fortuna solo per stare un'ora con me. Dice di amarmi e di stare tranquillo perché vuole passare tutta la vita con me, ma io non mi fido, lei è molto bella e attraente e sono convinto che in un mondo di maschi come quello militare sicuramente qualcuno le farà il filo e io ho paura che lei possa cedere. Un'altra cosa molto importante e che lei è molto disinibita a letto, non ero mai stato con una così, e le piace fare sesso, quando stiamo insieme lo facciamo spesso. Un ultima cosa, io mi sto separando da mia moglie perché ho scoperto che mi tradiva da anni con un suo collega. Comunque, tornando a lei, continua a ripetermi di essere innamorata di me e che quello che prova e' unico e non lo ha mai provato prima. Ha anche giurato su suo padre, che non c'è più, che non mi avrebbe tradito in quest'anno di lontananza e che sarebbe tornata da me per passarci tutta la vita. Io sono gelosissimo e per questo litighiamo spesso e io spesso la ferisco dicendole cose non belle. Ho anche pensato di lasciarla così mi sarei liberato di un peso e non avrei sofferto per un anno di lontananza. Grazie per le risposte.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 16 OTT 2015

Gentile Michele,
è evidente che il problema è soltanto suo, visto che non si fida delle promesse e delle rassicurazioni della ragazza. Ha anche pensato di lasciarla per liberarsi di questa gelosia ma forse non si libererebbe poi del senso di colpa e del malessere per la mancanza di lei. Infine la gelosia eccessiva la porta a frequenti litigi e offese che potrebbero indurre quel fenomeno conosciuto come " profezia che si autoavvera" per cui è più facile che la ragazza si demoralizzi, si allontani e la tradisca per davvero.
L'unica soluzione praticabile che le suggerisco è di chiedere un sostegno psicologico iniziando un percorso di psicoterapia che la aiuti a superare le sue insicurezze da cui nasce la sua gelosia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6881 Risposte

19181 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 OTT 2015

Caro Michele,
l'ansia di essere tradito pervade le sue giornate e il suo pensiero. La sua compagna, in un gesto di spontaneità e fiducia le ha confidato le precedenti avventure sessuali e i tradimenti. La sua compagna avrebbe anche potuto non fare queste confidenze, ma le ha fatte, non è forse questo un gesto di amore e desiderio di costruire un rapporto solido?
Lei dice di aver pensato di lasciarla, ma non è lasciandola che eliminerà la paura di essere tradito e l'ansia che questo possa accadere. Credo che debba affrontare i suoi timori, magari accompagnato da uno psicoterapeuta.
Un lavoro terapeutico la potrà aiutare a capire da cosa si origina l'ansia, la gelosia, il controllo e la fiducia e gestire meglio le sue emozioni e relazioni.
Cordiali saluti
Dott.ssa Monica Salvadore

Dott.ssa Monica Salvadore - Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Torino

369 Risposte

844 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 OTT 2015

Caro Michele,
da quanto scrive sembra evidente che l’ansia di essere tradito dalla sua nuova compagna, stia invadendo molto i suoi pensieri. Il fatto che le abbia confidato le precedenti avventure sessuali e i tradimenti le hanno reso difficile costruire la fiducia in lei. Ciò si aggiunge al fatto che si sta separando da sua moglie perché la tradiva e questo lascia intendere la sua attuale intensa sensibilità al tema del tradimento. Da come ci racconta sembra però che i suoi vissuti di gelosia e l’ansia di essere tradito non siano giustificati dal comportamento della sua compagna che anzi, fa di tutto per rassicurarla e dimostrarle il suo amore. Le sue incertezze stanno ostacolando la ripresa di un percorso sentimentale che dopo una separazione non è mai semplice e credo che debba affrontare le sue attuali insicurezze, magari facendosi aiutare da uno psicologo di sua fiducia per potersi permettere di vivere una nuova opportunità con una persona che le sta dimostrando di essere al centro dei suoi pensieri. Lavorare su se stesso la potrà aiutare a comprendere il significato delle sue insicurezze per evitare che interferiscano sulla sua storia attuale.
Un caro saluto
Dr.ssa Pamela Serafini

Dr.ssa Pamela Serafini Psicologo a Tivoli

5 Risposte

8 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 OTT 2015

Buonasera Michele, io credo che la fiducia, la prima volta che si conosca una persona, possa essere data, anche incondizionatamente (qui le porto, però, un pezzetto di me). Inoltre, il fatto che una donna così disinibita, come dice, le abbia raccontato i suoi precedenti tradimenti, sia una condotta da valutare con attenzione: che motivi avrebbe avuto per raccontare cose di cui, qualcuno, potrebbe non andare fiero? Penso che una terapia di sostegno psicologico, incentrata sui temi di gelosia-insicurezza personale-controllo-possesso (sembrano molti, ma se ci fa caso, hanno tutti e quattro, molti significati in comune), potrebbe, nel periodo in cui è solo, aiutarla a riflettere su quali denti dolenti (vissuti emotivi) batte il tasto della presunta futura infedeltà.Credo che, almeno una chance, debba essere data a tutti, ora sta a lei dare una possibilità a se stesso, per capire meglio la propria coerenza emotiva.
Buona Fortuna,
dott. Massimo Bedetti,
Psicologo Psicoterapeuta Costruttivista Postrazionalista-Roma

Dott. Massimo Bedetti Psicologo/Psicoterapeuta Psicologo a Roma

711 Risposte

1028 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 OTT 2015

Caro lettore, la fiducia in un rapporto di coppia è fondante il rapporto stesso. Comprendo le tue preoccupazioni, ma credo che le esperienze che la tua compagna ti ha raccontato sono parte del suo passato e che se la ama, come lei stessa le dice, non ha motivo di temere il tradimento. Credo che parlare con la sua compagna delle sue insicurezze sia fondamentale per non alimentare rabbia e fantasie di tradimento.

Dott.ssa Castiglia Francesca Psicologo a Roma

15 Risposte

12 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22500 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16400

psicologi

domande 22500

domande

Risposte 83650

Risposte