Doc da relazione e paura di provare attrazione per altri

Inviata da Fra123 · 3 gen 2022 Disturbo ossessivo compulsivo

Buonasera, mi chiamo francesca e ho 18 anni. Da 4 anni sono fidanzata con un ragazzo meraviglioso che amo alla follia. Da qualche tempo ho inviato ad avere forti dubbi sui sentimenti che provo per lui. Inizialmente stavo molto male , piangevo ininterrottamente e pensavo che non sarei mai uscita da questa situazione. Via via con il tempo questi dubbi mi sono venuti di meno, ma ogni qualvolta si ripresentano mi creano un malessere disturbante. Io non vedo l'ora di costruire un futuro con questa persona e quando sto "bene" e i dubbi svaniscono tutte le sensazioni tornano come prima. Ultimamente però io e lui stiamo uscendo con un amico, un nostro compagno di liceo. Non ho mai provato nulla per lui se non simpatia. Premetto che sono molto gelosa dei miei amici, ma molto spesso mi capita di pensare a lui in diverso modo, e questo mi sta uccidendo perché vorrei vivere la mia relazione senza problemi. So di essere innamorata del mio ragazzo ma vado a ricercare alcune mancanze nel mio amico che risulta simile a me caratterialmente. Addirittura ho sperato che il mio ragazzo si allontanasse per stare da sola con lui e capire cosa provasse e cosa avrei provato io in caso mi avesse baciata.... questo mi distrugge perché non mi sento me stessa quando penso queste cose. Mi piace stare sempre al centro dell'attenzione e quando ho visto ad esempio questo mio amico baciare una mia amica ho provato gelosia. Ma subito dopo mi sono molto pentita perché amo il mio ragazzo e il pensiero di fargli del male solo per soddisfare il mio egocentrismo mi fa davvero soffrire. Molto spesso penso di non meritare il mio ragazzo proprio per questo motivo. A lui ho raccontato tutto in lacrime e mi ha sorpresa il fatto che lui abbia reagito benissimo a ciò, standomi vicino e aiutandomi. Io so che per questo mio amico non provo amore , ma flirtare innun certo senso mi diverte... forse perché negli ultimi mesi ho avuto anche delle discussioni con il mio ragazzo e sono andata a cercare nel mio amico quello che magari mancava.. Dopo aver parlato con il mio ragazzo mi sento molto sollevata , e sono pronta a sistemare le cose , perché so nel profondo di amare il mio ragazzo e di non aver bisogno di altro. Purtroppo tendo a dubitare di tutto, soprattutto di me stessa. Molto spesso ho paura di mentire a me stessa ma quando ci penso piango. Non vivo bene questa situazione e molte volte desidero scomparire. Perché vorrei vivere semplicemente la mia relazione in modo tranquillo. Premetto che non è un periodo semplice per me poiché 5 mesi fa è deceduta una persona a me carissima. Non vorrei che anche questo fosse un fattore che possa infierire in tutti questi pensieri fastidiosi che mi ossessionano costantemente. Molte volte penso al fatto che essendo molto determinata solitamente, se avessi sentito di provare amore per il mio amico lo avrei detto subito al mio ragazzo e avrei chiuso con lui. Ed è proprio per questo motivo che dovrei smetterla di martellarmi con questi pensieri ... solo che la gelosia che ho provato nel vedere il mio amico baciare una mia amica mi ha fatto dubitare tanto. Ma soprattutto mi ha fatto stare malissimo perché sento di aver mancato fi rispetto al mio ragazzo.... che amo follemente. Cerco disperatamente una mano e dei consigli. Grazie mille.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 4 GEN 2022

Buongiorno Francesca,
Leggendo la tua lettera mi arriva forte la sofferenza che stai provando e un senso di impetuosa confusione rispetto ai tuoi sentimenti.
Ogni momento di crisi comporta un aspetto di rischio ed uno di opportunità. Potresti trasformare questo momento così difficile in un'occasione per conoscerti meglio e approfondire cos'è che cerchi in una relazione sentimentale, per poterne costruire una nel rispetto dei tuoi sentimenti e dei tuoi desideri...
Ti faccio i miei migliori auguri in questa direzione!

Dott.ssa Carlotta Basurto Psicologo a Roma

9 Risposte

3 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 GEN 2022

Gentile Francesca,
Io credo che sia troppo severa con se stessa, dovrebbe colpevolizzarsi di meno. Non è un reato provare attrazione e/o gelosia nei confronti di un'altra persona. L'invito che le faccio è fermarsi a riflettere sulle sue relazioni e prenderne maggiore consapevolezza.
Da ciò che ha scritto emerge un bisogno di conferme, di essere vista - forse tale bisogno è stato poco considerato in famiglia e lo ricerca nel rapporto di coppia e se non viene colto dal suo fidanzato potrebbe ricercarlo nella rete amicale.
Il senso di paura che prova, credo che derivi a un immagine che ha di se stessa che vuole continuamente confermare occultando le sue fragilità.
La invito a ritagliarsi uno spazio per sé: è un passo fondamentale per una migliore crescita personale.
Cordiali Saluti
Dott.ssa Serena Celentano

Dott.ssa Serena Celentano Psicologo a Massa Lubrense

23 Risposte

6 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 GEN 2022

Buongiorno Francesca forse sarebbe utile che ti prendessi un momento di pausa x riflettere su te stessa e capire da cosa può derivare questa tua insicurezza.. Potrebbe essere che questo forte sentimento che provi x il tup ragazzo un po ti spaventi perche ti fa sentire troppo dipendente da lui e allora svii portando la tua attenzione sul famoso amico.. Ma ovviamente questa è solo un ipotesi. n ogni caso potrebbe essere utile fare una chiacchierata con qualcuno che possa vedere la situazione dall esterno e darti qualche indicazione piu precisa..
Intanto ti mando un caro saluto.

Dottoressa Elena Somaschini Psicologo a Legnano

1 Risposta

1 voto positivo

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 GEN 2022

Buongiorno Francesca,
mi dispiace per ciò che hai esposto.
Sento e percepisco la tua sofferenza e preoccupazione.
Resto disponibile se vorrai crearti uno spazio tuo personale di ascolto e supporto per gestire al meglio questa situazione.
Cordiali saluti.

Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

1567 Risposte

441 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 GEN 2022

Ciao Francesca, posso darti del tu visto che sei molto giovane?
Quello che descrivi mi sembra un quadro del tipo : ho un dubbio, sto male, cerco di chiarirlo, ma non si chiarisce e sorgono altri dubbi. Questo turbinio va a periodi, ma quando parte la sofferenza che ti causa è tanta, facendoti dubitare anche di ciò che davi per assodato e fondamentale.
Ti consigli odi rivolgerti ad un terapeuta, online o della tua zona, per smontare questa dinamica di dubbi e pensieri che tormentano e renderti libera di costruirti il tuo futuro.
Resto a disposizione sia online che in studio, un caro saluto

Dr.ssa Maria Beatrice Brancati

Dott.ssa Maria Beatrice Brancati Psicologo a Padova

285 Risposte

78 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 GEN 2022

Salve Francesca, mi spiace molto per la situazione che descrive poichè posso comprendere il disagio sperimentato. Ritengo fondamentale che lei possa richiedere un consulto psicologico al fine di esplorare la situazione con ulteriori dettagli, elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi e trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.
Credo che un consulto con un terapeuta cognitivo-comportamentale possa aiutarla, altresì, ad identificare quei pensieri rigidi, disfunzionali e maladattivi che le impediscono il benessere desiderato mantenendo la sofferenza in atto.
Resto a disposizione, anche online.
Cordialmente, dott FDL

Dott. Francesco Damiano Logiudice Psicologo a Roma

1113 Risposte

345 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Vedere più psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Altre domande su Disturbo ossessivo compulsivo

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 32950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19950

psicologi

domande 32950

domande

Risposte 112850

Risposte