Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Cosa le ha fatto cambiare idea?

Inviata da Virgilio il 3 lug 2015 Terapia di coppia

Salve a tutti.
Tenterò di essere più chiaro e riassuntivo possibile anche se (dal mio punto di vista) gli elementi in gioco sono tanti.
Circa un mese fa, iniziai a frequentare una ragazza che già conoscevo da tempo. La cosa piace ad entrambi e cosi iniziamo una relazione. Le prime settimane va tutto molto bene: baci passionali da parte di entrambi, messaggini, serate romantiche e... petting.
La maggior parte delle volte ero io a farmi sentire e che le chiedevo di uscire poiché, preso dalla "foga" del momento, non vedevo l'ora di stare con lei.
Non nego che in alcuni episodi sono stato insistente tanto che una volta, mi ha chiuso il telefono in faccia.
In quel periodo lei era stressata con gli esami e, rendendomi conto della cosa, decido di scusarmi con lei; mi fece in quell'occasione notare come io non ascolto gli altri e che pur di ottenere una cosa, faccio di tutto. Mortificato di ciò le chiedo un'altra possibilità che, a parole, mi concede.
"Rallento" la presa su di lei cercando di essere meno pressante; tutto sembra andare bene ora.
Dopo quasi 4 settimane, decide di lasciarmi dicendomi che non sente più quell'attrazione che aveva all'inizio.
Ovviamente io la prendo male; d'altronde il mio pensiero era "ho fatto tanto per farti stare bene ed ora mi ripaghi così?"
Il giorno dopo le scrivo che mi dispiace per il mio comportamento e lei mi risponde che non dipende solo da me ma anche da lei, che con me sta bene e che è proprio per questo motivo che mi ha lasciato; mi ha detto che se fosse andata avanti sarebbe stata una presa in giro e non avrebbe voluto prendersi gioco di me; ha detto che magari abbiamo anche sbagliato "periodo".
Mi disse anche che con gli uomini lei mette le mani avanti ma con me si è voluta aprire.
Da li non ci siamo più sentiti.
Perché allora se stava bene ha deciso di lasciarmi?
La mia supposizione è che pensasse che io mi fossi innamorato solo dopo poco tempo (diceva che comunque corro troppo), ma non è così: per le persone a cui tengo io cerco di dare il meglio di me ma credo che questa cosa me l'abbia fatta perdere.
è molto ansiosa come ragazza e so che per certe cose ha bisogno di tempo (mi ha fatto notare come io sia troppo pretenzioso).
Posso recuperare in qualche modo?
Grazie a tutti anticipatamente.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Caro Dante,
cosa abbia fatto cambiare idea alla ragazza può dirglielo solo lei. Se ci tiene a lei e al chiarimento, le parli, condividendo i suoi dubbi.

Concordo con lei che non è stata molto chiara nel dirle che si trova bene con lei e per questo sceglie di non frequentarla.

Detto ciò, fa molto bene a tenere in cosiderazione la sua impulsività e il suo "correre troppo" come possibile motivazione per cui rischia di guastare la relazione. Il suo comportamento e la sua volontà a far sentire la sua presenza e il suo amore possono tenere distante chi teme il vincolo di una relazione vissuta fino in fondo.

Un saluto
Dott.ssa Francesca Fontanella

Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo a Rovereto

1030 Risposte

2020 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Dante, le relazioni di coppia sono spesso l'incontro non solo di due persone, ma anche di storie, vissuti, trascorsi ed esperienze pregresse, modellate da ideologie e/o modelli familiari di riferimento. Prima di comprendere il "come" recuperare un rapporto, bisogna che si comprenda meglio e più approfonditamente il "perchè" sia andata in questo modo, e "cosa" ha determinato la "foga" da un lato e "l'ansia" dall'altro. Una qualsiasi mia risposta nel proporre una probabile soluzione in questo senso rimarrebbe solo in superficie e poco scrupolosa. Capisco quanto questo possa turbarla nonostante le sue intenzioni siano connotate positivamente. Per ulteriori informazioni non esiti a contattarmi.
Dott.ssa Vanessa Cascone

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

In un mese tutto si è consumato, lasciandole l'amaro in bocca...Credo che talvolta le relazioni si bruciano senza essere mai nate,perché non c'é la pazienza e il desiderio di conoscerci, di ascoltarci, di comprenderci, per potersi poi, eventualmente legarsi.Se le interessa veramente questa persona potrebbe proporsi con un corteggiamento discreto in cui abbia modo di manifestare il suo sincero interesse e farle comprendere che il suo desiderio va oltre l'attrazione sessuale.Dal niente non viene niente...i rapporti necessitano di molte cure ed attenzioni e di tempo, nel rispetto reciproco. Buone cose Dottssa Rosanna Tartarelli

Dott.ssa Rosanna Tartarelli Psicologo a Lucca

113 Risposte

78 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Non sono riuscita a capire in cosa consisteva la "vostra conoscenza...sembra che la ricerca di una intimità vi abbia allontanati , forse la troppa insistenza di cui lei parla ,verso questa ragazza la fatta un po "deludersi di lei e la frase "stavo bene con te "sia solo per darli un "contentino ".
Quello che mi salta al 'occhio è la sua dipendenza quanto agli umori di questa ragazza...fra questi baci e abbracci non vi siete parlati ,abbozzati qualche progetto?
A lei tutto poteva andare bene ,a costo di tenerla ?Non dispongo di un mezzo adatto in questo momento né ho elementi su la vostra istoria personale per andare oltre.....Sicuramente il suo "problema "meriterebbe un maggior approfondimento...Spero di esserli stata di aiuto. Dottssa Brandào

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro Dante
la mia impressione è che questa ragazza abbia voluto aprirsi con te, inizialmente sorretta da uno slancio affettivo che doveva sembrarle rassicurante data la vostra precedente amicizia.
Poi, il tuo essere "molto preso" ti ha reso, quasi subito, scontato agli occhi di lei e hai perso dei punti.
Scusa il mio parlare molto franco..è per farti comprendere.
Ora tu devi mantenere accuratamente le distanze e forse, dico forse, lei può tornare ad interessarsi a te.
Per quello che posso dirti io credo davvero che sia l'unico modo per farle tornare interesse.
Forse la curiosità può essere un'altra molla...se ti vedesse con un'altra ad esempio.
Sentirsi molto apprezzate mette il partner in ottica di prevedibilità e quindi deprezzato; sapersi subito dimenticate smuove l'orgoglio e mette in movimento il desiderio.
Tuttavia qui tu dovresti fermerti a riflettere molto bene. E' davvero amore il tuo? Penso che tu abbia, in qualche modo sopravvalutato il tuo interesse per lei. Mi sembra attaccamento più che amore...e anche lei lo ha sopravvalutato; non era "correre" e nemmeno "desiderarla follemente" ma attaccamento e amicizia un pò cresciuta esponenzialmente. Questa è la mia impressione, cosa ne pensi?
Dovesse capitare un'occasione questo potresti dirglielo.
Un caro saluto
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologa-Psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6715 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro Dante,

sembra che la ragazza non sia più interessata.Dici che stava bene, ma dovremmo chiedere direttamente a lei. Dalle tue parole traspare quanto ci tieni a lei, provate a confontarvi nuovamente, in modo che tu non sia costretto a fare supposizioni e congetture, nella speranza che un incontro possa chiarirti le idee.
In bocca al lupo!
Dott.ssa Monica Salvadore

Dott.ssa Monica Salvadore - Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Torino

369 Risposte

838 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro Dante,
per rispondere alla tua domanda "cosa le ha fatto cambiare idea?" a mio parere credo sia opportuno incontrare nuovamente questa ragazza e cercare di capire insieme a lei cosa sia successo tra voi, cioè il significato che ha avuto per entrambi questo rapporto, fino a mettere a fuoco il momento in cui si è rotto qualcosa.
Andare avanti con le "supposizioni" potrebbe portarti a seguire ragionamenti anche non veritieri che rischiano di confonderti sempre di più o di colpevolizzarti inutilmente...Lo hai detto anche tu: "gli elementi in gioco sono tanti". Prova/provate a capire quali sono quelli che hanno fatto parte della vostra relazione.

Un saluto
Dott. Fabio Madeo

Dott. Fabio Madeo Psicologo a Roma

42 Risposte

21 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20050

domande

Risposte 77800

Risposte