come posso superare la paura di stare male?

Inviata da Alessia · 2 lug 2012 Fobie

Salve .. ho affrontato da un anno una dieta dove ho perso 25 chili e tengo molto alla scuola infatti sono sempre stata molto ansiosa, un giorno per troppo stress sono stata male, ho avuto un attacco di panico, con tremori alle gambe, mani sudate e batticuore.
i giorni dopo sono stati infernali, mi succedeva tutti i giorni, avevo sempre la solita paura di stare male e , è stato come un trauma per me! ho paura semplicemente anche quando esco di poter stare male, mancanza di respiro poi mi accorgo che se nn ci penso tutto questo non accade.. però ci sono dei giorni dove mi tiro giù di morale e vedo tutto nero, come se nn riuscissi a fare le cose, in più il caldo non mi aiuta.. grazie mille!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 9 LUG 2012

Cara Alessia evidentemente sei una persona che pretende molto(troppo?) da se stessa. La naturale conseguenza di ciò è quella di crearsi degli stress inutili. Da qui può derivare la tua impressione di essere sempre sul limite e quindi la paura che da un momento all'altro tu possa stare male. Cosa fare? io ti consiglierei un piccolo investimento per il tuo futuro...contatta un collega e rivedi il tuo modo di affrontare le cose, cercando di comprenderne le ragioni. Ne trarrai sicuramente molti benefici. Paolo Cignozzi

Dr. Paolo Cignozzi Psicologo a Buccinasco

8 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 NOV 2015

Cara alessia, evidentemente abbiamo le stesse paure io è da tanto tempo che ci soffro per quello che ti dico di essere forte quando ti vengono questi strani pensieri. Fai qualcosa che non te li faccia pensare ed in un attimo passa. Ricordati tu sei piu forte dell'ansia, tu lo comandi il tuo cervello. Non ti abbattere mai, affronta tutto e vedrai che passera ogni cosa. Ricordati di essere determinata a ogni cosa anche se no ti va di fare le cose, falle lo stesso... vedrai che passera e ti sentirai rinascere.
Ciao alessia

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 APR 2013

Mi chiamo Francesca ho 16 anni emezzo e anche io ho sempre paura di star male... anche in classe mi agito... ho paura di svenire!! Infatti chiedo più volte al prof se si può aprire la finestra così posso respirare un po d'aria fresca per avitare di sbattere in terra..

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 LUG 2012

Cara Alessia,
sicuramente è stato un periodo difficile per te; importanti cambiamenti fisici coinvolgono anche la nostra psiche che deve gestire una nuova immagine corporea. Spesso le due cose si trovano a non andare di pari passo, diciamo che il fisico è più veloce della mente in questi cambiamenti. In più le tensioni scolastiche di certo non aiutano. I sintomi che descrivi sembrano proprio quelli dell'Attacco di Panico ma è bene che tu non ti limiiti ad una consulenza on-line; non sottovalutare la situazione, che nel tempo può anche peggiorare! Prima ci lavori, meglio è, e la prognosi è sicuramente positiva. Affidati ad uno psicoterapeuta, l'orientamento più indicato per il tuo tipo di problematica è quello cognitivo - comportamentale. Se volessi altre informazioni i merito rimango volentieri a disposizione. Un caro saluto. Dott.ssa Francesca Zoppi

Dott.ssa Francesca Zoppi Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Verona

112 Risposte

158 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 LUG 2012

Cara Alessia, quante cose da affrontare così giovane. Credo sia arrivato il momento di farti aiutare da un bravo collega della tua città, io lavoro a Verona. Tu di dove sei? Credo dovresti parleremo ai tuoi genitori di quello che ti succede e con loro chiedere aiuto. E non perdere tempo, come dici tu così non puoi andare avanti. Quello che tu descrivi fa pensare ad un attacco di panico... E la paura della paura determina il cronicizzarsi di un disturbo portando ad un malessere ancora più grande. Se invece ti rivolgi ad un collega bravo e competente saprà sicuramente indicarti il modo per gestire queste tua paure... Un abbraccio Alessia. Non aspettare e urla forte questo tuo bisogno di aiuto. Se hai voglia contattami pure.

Dott.ssa Cecilia Cimetti Psicologo a Verona

131 Risposte

145 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 LUG 2012

Salve Alessia, l'ansia spesso è il sintomo di un malessere che non sempre si riesce ad individuare. Sembri una ragazza con una grande forsa di volontà, hai trascorso un anno difficile e affrontato cambiamenti, dovuti anche alla dieta, alla scuola.... Ora riposo, rilassati e pensa a te, prenditi un periodo di pausa dallo studio e se puoi una piccola vancanza sarebbe l'ideale. Se dopo ciò i tuoi sintomi non passano forse e opportuno rivolgerti ad un professionista.
auguri
dott.ssa Carmela Di Blasio

Dott.ssa Di Blasio Carmela Psicologo a Pescara

78 Risposte

40 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 LUG 2012

Cara Alessia,
un periodo prolungato di stress il tuo, pieno di obiettivi importanti. Mi verrebe da chiederti se per la dieta sei stata seguita da uno specialista e per quale motivo l hai intrapresa (sovrappeso? salute? estetica?). Tra l'impegno della scuola e questo credo tu abbia fatto un bel carico e forse direi che il tuo corpo ne ha risentito. E anche la tua mente. o forse ora che son calati grossi obiettivi, temi di affrontare quello che ti aspetta (esporti, uscire , relazionarti ..)? Spesso le "cadute" non avvengono nel momento massimo di tensione, ma dopo, ad obiettivo raggiunto.
Ti potree essere d'aiuto un/a collega a te vicino/a per scigliere ora il circolo vizioso della paura della paura, come dici. Il ricordo del primo avvenimento diventa poi lo spauracchio che si fa sentire e ti fa andare in apprensione.
Intanto trova dei momenti per irposarti, riprenderti, viste anche le calure estive che stendono un pò tutti!
un abbraccio

Dott.ssa Elisa Fagotto Psicologo a Portogruaro

334 Risposte

206 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 LUG 2012

Salve Alessia,
quello che racconti è tipico di quanto accade in un attacco di panico: la paura di uscire, di star male, mancanza di respiro. Però aggiungi una cosa molto importante: quando non ci pensi tutto questo non accade. Infatti l'ansia è la paura di quello che ancora non c'è e forse magari non ci sarà mai, è una paura anticipatoria. Se si sta nel qui ed ora, se siamo concentrati in quello che stiamo facendo, l'ansia scompare. Vista la tua capacità di ascoltarti e comprendere quello che accade dentro di te, credo che potresti prendere molto da un percorso psicoterapeutico che ti aiuti a dare un senso a quello che ti sta accadendo e ad imparare a gestire le tua ansie.
In bocca al lupo
Dr.ssa Alfonsina Pica, psicologa e psicoterapeuta

Dott.ssa Alfonsina Pica Psicologo a San Miniato

102 Risposte

87 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 LUG 2012

Cara Alessia,
da come scrivi si capisce subito che sei una ragazza piena di interessi e voglia di fare e questo momento di difficoltà risulta particolarmente gravoso per te. L'ansia di cui parli, anche se ti sembrerà strano, è un segnale da ascoltare, perchè indica che qualcosa, nella tua quotidianità, non sta andando come dovrebbe, non come vorresti davvero.
Non avere paura, cerca un sostegno psicologico e affidati ad un professionista che possa accompagnarti nel tuo cammino.
Buona fortuna e buona vita.
Dott.ssa Marika Fellini

Marika Fellini Psicologo a Pinerolo

30 Risposte

17 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 LUG 2012

Buongiorno, Alessia.
Mi ha colpito molto il risultato della tua dieta, 25 chili non sono pochi! Il che mi porta a pensare due cose: forse li hai persi troppo in fretta creando qualche squilibrio a livello fisico e psicologico. Evidentemente se hai perso tanti chili eri in sovrappeso e allora bisogna chiedersi perché eri arrivata a pesare tanto e cosa ti ha indotta a trovare la forza di dimagrire così tanto. Insomma, la situazione è complessa, si pone più di una domanda che bisogna approfondire con un dialogo. Dici di aver paura di star male, è il classico esempio di paura della paura... Ti suggerisco intanto di leggere un libro piuttosto interessante: "La paura è una sega mentale" di Giulio Cesare Giacobbe, edizione Ponte alle Grazie. Comincia da lì, però trova uno psicologo di tua fiducia che ti aiuti in questo percorso di crescita che hai intrapreso. In bocca al lupo!

Dott. Eugenio Rollo Psicologo a Lecce

4 Risposte

1 voto positivo

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 LUG 2012

Buongiorno Alessia,
Dice bene:"Se non ci penso non accade nulla...". Lei ha ancorato un 'esperienza negativa, ovvero quando e' stata male. Sicuramente prima di quello episodio e' stata bene, quindi e' fondamentale ancorare un'esperienza positiva. Visualizzi un episodio in cui si e' sentita bene, sicura di se e quando pensa al timore di stare male, pensi a quell'episodio. E' facile e ci vuole allenamento mentale. Deve riprogrammare il suo cervello in maniera costruttiva, utile e intelligente.
Buona fortuna

Dott.ssa Roberta De Bellis Psicologo a Gallarate

231 Risposte

145 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 LUG 2012

Ciao
Bene...ti sei impegnata per il tuo benessere fisico e psicologico in questo anno!
Spero però che tu abbia fatto una dieta "guidata" e non "selvaggia" del genere fai da te..
Comunque ti sei migliorata ..immagino di questa dieta tu ne abbia avuto bisogno..giusto???
Eri in grave sovrappeso??

Comunque credo che dietro i tuoi malesseri di ansia e paure si celino in realtà una grande voglia di stare bene e di sentirti sicura di te stessa e in armonia.
17 anni sono senz'altro una età giusta per imparare a valutarsi e stimarsi molto e per imparare a piacersi!

Questi ostacoli (credo momentanei) dati dalle paure e dalle ansie considerali un "trampolino" di lancio che ( superati) ti permetteranno di "tuffarti" in una nuova te... sicura e piena di autostima, forte nel vero senso della parola, cioè consapevole come persona e come donna.

Sii ambiziosa (in seno buono) e proponiti di lavorare su questi aspetti che ti bloccano e intristiscono. Uno Psicoterapeuta ti sarà molto utile se vorrai fare un percorso non necessariamente lungo.

Anche da sola puoi fare qualcosa a partire dal principio che "tu sei più forte delle tue paure"..credi in questo e lascia andare tutto il resto!!!

Mi piacerebbe aiutarti.
Ma dove abiti??
Silvana Ceccucci Psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3083 Risposte

7785 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 LUG 2012

Cara Alessia, adesso forse è giunto il momento nella tua vita di far calare il peso dell'ansia e dello stress! Parlane con i tuoi genitori, scegli magari di farti seguire da un esperto psicologo: sei in diritto di vivere al meglio la tua vita!
Un caro saluto!
Dott.ssa Giovanna Ferro – psicologo psicoterapeuta - Savona

Dott.ssa Giovanna Ferro Psicologo a Savona

78 Risposte

35 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 LUG 2012

Ciao Alessia...
Quante cose stai affrontando...Chissà che stanchezza..Non parlo ovviamente di una stanchezza fisica. A volte l'ansia ci vuole dire qualcosa..non so cosa voglia comunicare a te, ma ascoltala e ascoltati. Vivi un età non facile e sono sicura che iniziare un percorso di sostegno e supporto psicologico ti sarebbe di grande aiuto. L'ansia è vero ti parla, ma non consentirle di tenerti troppo stretta. Dalle voce e ascolto all'interno di un contesto (quale è appunto quello psicologico e/o psicoterapeutico) dove sarà possibile non solo darle un significato, ma anche fermarti un attimo e prenderti cura di te.
Ti abbraccio.
Dott.ssa Stefania Corda

Dott.ssa Stefania Corda Psicologo a Cagliari

53 Risposte

37 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Fobie

Vedere più psicologi specializzati in Fobie

Altre domande su Fobie

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21200

psicologi

domande 36350

domande

Risposte 123800

Risposte